Archive

Posts Tagged ‘USA’

Usa, clima estremo per calura eccezionale al di sopra dei 40°C

July 8, 2012 Leave a comment

”L’America bolle”: cosi’ la stampa descrive l’eccezionale ondata di calore che si e’ abbattuta sugli Stati Uniti, in particolare sulla costa orientale, e che finora ha provocato almeno 30 vittime, soprattutto tra gli anziani. ”Il Grande Sudore”, titolano alcuni giornali riferendosi alle temperature record, anche oltre i 40 gradi centigradi, ch stanno soffocando citta’ come New York, Washington, Filadelfia e Chicago. Tra le autorita’ federali, statali e cittadine e’ massima allerta, anche per scongiurare il pericolo di pericolosi black out dovuti soprattutto all’uso massiccio dei condizionatori d’aria. La gente in molte cittadine viene invitata a restare in casa. Lo stato di allerta e’ stato dichiarato in 20 Stati. Solo a Chicago si contano dieci morti. In Ohio tre anziani sono deceduti in casa per l’eccessivo calore dovuto a una interruzione dell’energia elettrica che non ha permesso il funzionamento dei condizionatori delle loro abitazioni. Altre tre vittime del caldo in Wisconsin, due in Tennessee e tre in Pennsylvania. Ma l’ondata di calore – affermano i metereologi – e’ destinata a perdurare almeno per tutto il weekend e il bilancio delle vittime alla fine si potrebbe rivelare piu’ pesante.

Fonte: MeteoWeb

Categories: Warning Tags:

USA, possibile Dna universale tra esseri umani e alieni

June 21, 2012 Leave a comment

Siamo tutti “cugini” di ET, il tenero extraterrestre protagonista del celebre e omonimo film del 1982 diretto da Steven Spielberg. E’ il risultato di uno studio della McMaster University di Hamilton nell’Ontario in Usa che ha rivelato la possibile esistenza di un Dna universale tra gli esseri umani e gli alieni. La teoria considera che su venti sostanze chimiche standard che contengono il Dna che genera la vita umana, dieci possono essere fatte risalire a milioni di anni fa, elementi che sono stati spesso riscontrati nella maggioranza dei meteoriti. Si tratta di dieci composti chimici capaci di sopravvivere in ambienti ostili. “Strutture che possono considerarsi come le strutture universali del primo codice genetico sulla Terra come nello Spazio”, ha spiegato Ralph Purditz, autore dell’indagine, al DailyMail. “Codici primordiali che potrebbero essere custoditi nelle parti piu’ riscaldate e interne dei meteoriti di ampie dimensioni. Un’ipotesi da testare ma che mostra un enorme potenziale da una prospettiva termodinamica che potrebbe portarci alla decodificazione del primo Dna trasversale agli esseri viventi”, ha concluso.

Fonte: MeteoWeb

Categories: Mysterium Tags: , , ,

Brad Pitt, contro politici Usa nel film ‘Killing Them Softly’

E’ il re dei gossip con l’imminente matrimonio con la compagna Angelina Jolie, ma tuttavia rimane sempre un attore quindi parliamo del suo impegno sociale  anche per questa volta lo vedremo nel suo ultimo film ‘Killing Them Softly’. Il film in cui è co-produttore, il quale dipinge un immagine ormai desolata del famoso sogno americano, che va dal raccontare di una storia violenta al comico  con gangster con una parentesi contro i politici dove si esprime  i fallimenti della politica americana  ma soprattutto del modo in cui ha fronteggiato la crisi economica di questo inizio secolo. Ambientata in una città non specifica degli USA dove è alle prese con il collasso finanziario: sullo sfondo case abbandonate, negozi chiusi, microcriminalità diffusa e gangster che si fanno strada in una realtà sociale sempre più emarginata. Pitt interpreta il ruolo di un  sicario Jackie Cogan, assunto da un boss mafioso che deve stanare e uccidere un gruppo di ladri…Nel cast anche nomi del calibro come Ray Liotta e James Gandolfini.

Emilio Di Iorio

Categories: Cinema News Tags: ,

Usa, bacio appassionato del marine gay spopola sul web

February 29, 2012 Leave a comment

Il bacio è di quelli da manuale. Una cartolina perfetta. La bandiera a stelle e strisce sullo sfondo, un soldato appena rientrato dal fronte e con ancora indosso la mimetica e un abbraccio a occhi chiusi. Ma nello scatto non c’è nessuna donna. Le labbra che si toccano sono quelle di due uomini.
Lo scatto del bacio tra il marines omosessuale e il suo compagno ha fatto il giro del mondo. Postata nel fine settimana sulla pagina Facebook Gay Marines, ha ricevuto in poche ore circa 35.000 like, vale a dire testimonianze di approvazione, e più di 4.000 commenti. Il sergente Brandon ha ringraziato pubblicamente i suoi sostenitori e ha anche precisato di non aver voluto ostentare i sentimenti verso il suo compagno, Dalan Wells, solo per vivere un momento di fama.
Il bacio, insomma, ha un sapore “politico”, perché dopo quattro anni di discrezione e riservatezza, oggi il sergente Brandon può liberamente saltare addosso (letteralmente) al suo innamorato e baciarlo con la divisa in una base militare come quella delle Hawaii (tra l’altro, location più romantica non avrebbe potuto trovarla). Il presidente Barack Obama ha infatti fortemente voluto la fine della regola aurea Don’t ask don’t tell (Dadt), in base alla quale era vietato ai militari omosessuali dichiarare esplicitamente le loro preferenze sessuali.
Ma “non dire” – per l’appunto – non coincide con il “non essere” e l’esercito Usa, come si può immaginare, conta una folta schiera di gay, di tutti i gradi e a tutti i livelli. “”In quanto veterano dell’esercito e gay questa foto mi ha fatto venire le lacrime agli occhi”. Questo uno dei tanti commenti sulla pagina Facebook Gay Marines. E ancora: “Anche nei miei sogni più folli, non avrei mai creduto di poter vedere una cosa simile prima di morire”.
Ma quello del sergente Brandon non è il primo bacio gay in divisa. A dicembre dello scorso anno due ufficiali lesbiche della Marina statunitense si sono date il primo bacio documentato. Erano su un molo e una delle due era appena tornata da 80 giorni di servizio in mare. Lo scatto, però, curiosamente non ebbe la risonanza di quello tra il marines e il suo compagno.
Insomma, è probabile che presto nel nostro immaginario romantico alla celebre fotografia del bacio parigino di Robert Doisneau, dovremmo affiancare anche quella del sergente Brandon. Forse meno artistica, è vero, ma sicuramente molto efficace.

Anna Mazzone

Fonte: Panorama

Categories: Civiltade Tags:

USA, orsi fuori dal letargo a causa del caldo anomalo

A differenza del resto del mondo, dove in Europa e in parte dell’Asia del nord si è coperti da una fittissima coltre di neve e di gelo, negli USA, un anomalo caldo record ha permesso agli orsi di uscire dal letargo in largo anticipo. Questo mese di gennaio infatti, negli States, è stato già considerato il terzo più caldo mai registrato fino ad ora e secondo le previsioni anche nei prossimi mesi le temperature rimarranno più alte della media stagionale di circa 5 gradi. Nei parchi della Florida e della Georgia, addirittura, alcune guardie forestali hanno segnalato la presenza di orsi nei boschi in cerca di cibo. Ciò significa che i grossi animali che solitamente in questo periodo dovrebbero essere in pieno letargo, in realtà si sono risvegliati grazie alle temperature miti e si stanno avventurando in cerca di cose da mangiare. Secondo gli studiosi, la ragione del caldo anomalo negli USA è determinata dal cambiamento della oscillazione Artica, che ha portato freddo gelido e precipitazioni nevose maggiori della norma, proteggendo gli stati americani dal freddo intenso perché impedisce alle correnti gelide di lambire le zone statunitensi. Inoltre l’anomalo caldo, starebbe facendo fiorire anche molti alberi da frutto, in alcuni centri abitati i cittadini lamentano già problemi con le pulci, questione che si verifica solo con l’approssimarsi della primavera e gli esperti si aspettano da un momento all’altro un boom di zecche e zanzare.

Fonte: AGS Cosmo

Categories: Natural World Tags:

Russia, emergenza violenza familiare sulle donne

Oltre 10mila donne uccise dai propri partner ogni anno in Russia. Questi sono i numeri dell’emergenza riguardante le violenze familiari. Lo ha reso noto il quotidiano governativo Rossiskaia Gazeta attraverso i dati forniti dalla associazione ONG ‘Anna’ che opera in Russia già da qualche anno per tentare di arginare il fenomeno e dare sostegno alle donne vittime di queste violenze. Stando ai dati della associazione, il numero delle violenze familiari in Russia è di tre volte superiore a quello registrato negli USA e il ritmo delle uccisioni sarebbe così riconducibile ad una cadenza agghiacciante di una all’ora. Dall’esperienza della ONG, le donne vittime di violenza in Russia sarebbero il 25% e metà di loro hanno un buon lavoro ed una altrettanto buona istruzione.

Fonte: AGS Cosmo

Categories: Cronaca Tags: ,

Mistero globale, strani suoni straordinari avvertiti nel mondo

Sono già stati soprannominati ‘i suoni dell’apocalisse’, poiché fin dai primi giorni di questo 2012, i fenomeni straordinari di strani suoni avvertiti in tutto il mondo e ripresi con le telecamere di improvvisati reporter, si stanno moltiplicando in maniera esponenziale. A qualunque latitudine e longitudine, a migliaia di chilometri di distanza, miriadi di testimoni stanno raccontando sulla rete, le loro esperienze dirette con questo anomalo quanto arcano fenomeno del quale la scienza ufficiale si guarda bene di parlarne e dare dunque delle risposte. I suoni in questione sono molto forti e strani, a volte metallici, a volte appaiono come boati, talvolta somigliano al rumore di eliche che spostano il vento, ma i testimoni in ogni occasione, pur riconoscendo che i rumori potevano provenire dall’alto, guardando il cielo si sono resi conto che sopra le loro teste non vi era niente, almeno all’apparenza, di anomalo. Anche i Italia c’è chi giura di aver ascoltato rombi anomali, ad esempio nelle valli del Trentino, fenomeno risalente a circa un anno fa e di cui poi non si è più parlato e quindi non si hanno più notizie. Solo nel mese di gennaio 2012, le segnalazioni di questo fenomeno sono arrivate a frotte da varie parti del mondo, dall’Ucraina alla Bielorussia, dagli USA alla Francia e così via in tutto il pianeta al punto tale che si comprende con angosciante esattezza che non esistono delle zone in particolare in cui si verificano, ma che tale fenomeno riguarda il mondo nel senso più globale. I suoni misteriosi però, pare che si stiano facendo sentire in maniera più copiosa, da circa 2-3 anni a questa parte, ed è assolutamente difficile riuscire a connotarli con qualcosa di umanamente conosciuto per poterli spiegare. Nel video che segue, sono riportati alcuni dei luoghi in cui questi suoni sono stati avvertiti e registrati dalle telecamere: http://youtu.be/zrnTcgv1_Oc
Le ultime segnalazioni, condivise sul web, arrivano dalla Costa Rica, in cui i suoni misteriosi sono udibili al link: http://youtu.be/dGkuaSvDnpA
Fenomeni simili con suoni spesso diversi fra loro sono stati letteralmente registrati e ripresi dalle telecamere anche in:
Colorado: http://youtu.be/JArPkrS4LYQ
Canada: http://youtu.be/xf4e-AxJ7nM
E Taipei: http://youtu.be/aSZ3YQ41sUc
Quest’ultimo in particolare è risalente al 16 agosto 2011. Pare che i suoni misteriosi abbiano caratteristiche così forti da turbare il sonno delle popolazioni dei luoghi in cui vengono percepiti, per cui evidentemente si propagano nell’aria con una straordinaria forza in decibel, che però fin’ora nessuno si è mai preoccupato di misurare, ma ciò dipende con molto probabilità dal fatto che fino ad oggi, i testimoni di questi fenomeni non dispongono delle necessarie attrezzature, cosa che invece potrebbero avere gli studiosi accreditati dalla scienza ufficiale, i quali però non si stanno per niente prendendo cura di queste vicende. Per esperienza umana diviene naturalmente evidente che la scienza accreditata non studia quei fenomeni ai quali già in partenza non sa dare una spiegazione scientifica plausibile e quando prova a darne una, di solito è talmente infantile da rivelarsi non solo menzognera ma anche sciocca agli occhi dell’umanità. Sembra però che questo fenomeno di strani suoni nel cielo non sia riconducibile soltanto a questi ultimi tempi, c’è stato un caso simile in Messico, verso la metà degli anni ’70, in cui per molto tempo, in una zona centrale di quello Stato, i cittadini di un centro piuttosto popoloso, hanno avvertito costantemente sopra le loro teste, un rumore sordo e intermittente simile forse a quelli che vengono avvertiti oggi nei cieli dell’intero globo. Un’altra testimonianza è relativa ad un fatto simile accaduto in Italia, nella zona dell’Appennino centro meridionale, fra l’autunno-inverno del 82-83. Di questo episodio rimangono pochissime testimonianze le quali tuttavia assicurano che per almeno 3 mesi, nei cieli della loro città, hanno avvertito uno strano suono intermittente ma costante, che arrivava fino dentro le case con porte e finestre chiuse, tanto che era forte. Il suono percepito dai cittadini appenninici, era simile al rumore di alcune pale che smuovono l’aria tutta intorno. Non rimane che attendere nuove segnalazioni che di sicuro non tarderanno ad arrivare, con l’auspicio che qualcuno o qualcosa riesca a dare una esauriente spiegazione di questi fenomeni che ad oggi rimangono ancora un mistero.

Carla Liberatore

Fonte: AGS Cosmo

Anonymous, rappresaglia alla chiusura del sito Megaupload.com

January 20, 2012 Leave a comment

Colpiti i siti dell’Fbi e del Dipartimento di Giustizia Usa
Gli hacker di Anonymous hanno rivendicato gli attacchi informatici a diversi siti americani, tra cui quelli del Dipartimento di Giustizia Usa e dell’Fbi, per rappresaglia alla chiusura del sito Megaupload.com, ordinata ieri dalle autorità americane per violazione del diritto di autore.
Su un blog, il collettivo di hacker ha scritto: “Noi di Anonymous abbiamo lanciando il nostro più grande attacco contro i siti governativi e dell’industria discografica”. Oltre ai siti dell’Fbi e del Dipartimento della Giustizia sono stati attaccati anche quelli dell’Associazione dei discografici americani (RIAA) e della Universal Music. Gli hacker hanno affermato di aver preso di mira anche il sito della Casa Bianca e quello dell’autorità francese per la protezione delle opere d’arte su internet (Hadopi), precisando su uno dei loro account Twitter che oltre 5.600 persone hanno partecipato all’attacco.
“La giornata di ieri è stata epica”, ha scritto Anonymous, già responsabile in passato di attacchi ai siti di Visa, MasterCard e della società di pagamento PayPal, in risposta alla decisione di bloccare i versamenti al sito WikiLeaks.

Fonte: Corriere Nazionale

Categories: LAMERIKANO, Sententia Tags: , ,

Vaccini pandemie, presunti piani segreti per eliminare la popolazione mondiale

January 8, 2012 1 comment

Il Magazine On-Line “Notizie Fresche” pubblica a nome di un certo Mister X, un articolo interessante che riguarda l’intervista alla principessa Nakamaru che fa delle dichiarazioni sconcertanti. Ovvio che molti già sapevano di questa notizia, riguardo i programmi occulti del Governo Ombra, che avrebbe un piano per eliminare gran parte della popolazione mondiale diffondendo pandemie attraverso i vaccini e scie chimiche. Come detto sopra, a parlare nel video, che vi proponiamo e’ la principessa giapponese Kaoru Nakamaru, la quale regala dichiarazioni schock sui vaccini, le pandemie e i governi ombra. La principessa Nakamaru, ai tempi della presidenza Clinton, venne invitata dalla famiglia del vice presidente Al Gore a Washington. Nel video che vi mostriamo sotto, Nakamaru dichiara che la sorella dell’allora vicepresidente Al Gore, confermava l’esistenza di un governo ombra che agisce a livello mondiale sul mercato del petrolio, dei diamanti, dell’oro e dell’energia atomica. Il giorno dopo incontra il vicepresidente che conferma che tutti i piu’ grandi media mondiali sono manipolati e che stanno diffondendo al mondo informazioni false.
Un docuemento top secret mostrato alla principessa Nakamaru da Al Gore, dimostrerebbe come esiste un piano per eliminare gran parte della popolazione mondiale diffondendo pandemie attraverso i vaccini. Il motivo? Siamo in troppi su questo pianeta.Su questo misterioso documento, sarebbe riportato non solo il nome del dottore responsabile della strategia da attuare perr l’eliminazione della gran parte della popolazione mondiale, ma erano listate tutte le strategie e i passi da seguire, influenza dopo influenza, organi militari, i periodi della diffusione delle epidemie, quale paese doveva essere colpito, e da quale virus. Tutto era gia’ stato pianificato e definito. Veramente raccapricciante tutto ciò! Su questo docuemnto, viene dichiarato anche come, attraverso la somministrazione del vaccino antipolio, sia stato diffuso l’AIDS in India, nei paesi asiatici e in Africa, con l’intento di decimare la popolazione di questi paesi. Tutto cio’ che circonda il potere politico e’ manipolato. Al Gore racconta alla principessa Nakamaru che lui non ha alcun potere in qualita’ di vicepresidente, ma che l’unico potere che i cittadini hanno per cambiare le cose e’ di non votare certa gente.
Tutte queste informazioni che Al Gore ha passato alla principessa, non potevano essere pubblicate negli Stati Uniti e in questo senso le chiese se potevano essere pubblicate in Giappone. Dopo aver vissuto una incredibile esperienza spirituale, grazie alla quale ha capito che l’oscurita’ viene creata solamente nella nostra mente attraverso la paura, Nakamaru ha cominciato a scrivere ben 54 libri.
Durante il periodo che e’ stata ospite di Al Gore in USA, la principessa Kaoru Nakamaru afferma di aver conosciuto, a sua insaputa, i leader della Commissione Trilaterale (di cui fa parte anche il nostro premier Mario Monti), del Gruppo Bilderberg e del Foreign Affairs, i quali constituiscono tre veri e propri governi ombra che operano a livello mondiale.

Fonte: Segnali dal cielo

Brasile, confermata posizione come sesta maggiore economia mondiale

December 27, 2011 Leave a comment

Nel 2011 il Brasile ha superato la Gran Bretagna e l’Italia collocandosi come sesta maggiore economia mondiale dopo Usa, Cina, Giappone, Germania e Francia. Nel 2020 una ‘new entry’ sara’ l’India che si collochera’ al quinto posto dopo Usa, Cina, Giappone e Russia, seguita da Brasile, Germania, Gran Bretagna. Fuori dalla classifica a seguire ci saranno Francia e Italia rispettivamente al nono e al decimo posto.
Nel 2011 il Brasile ha superato la Gran Bretagna e l’Italia collocandosi come sesta maggiore economia mondiale dopo Usa, Cina, Giappone, Germania e Francia.
A rifare i conteggi sui paesi piu’ ricchi del Paese e’ il Center for Economics and Business Research, Cebr, secondo cui nel 2020 i paesi emergenti domineranno la classifica del G8 lasciando addirittura fuori Francia e Italia.
In un’intervista alla Bbc radio l’amministratore delegato del centro di ricerche Douglas McWilliams ha spiegato che in particolare le economie europee sono destinate a arretrare nella classifica del G8.
Nel 2020 una ‘new entry’ sara’ l’India che si collochera’ al quinto posto dopo Usa, Cina, Giappone e Russia, seguita da Brasile, Germania, Gran Bretagna. Fuori dalla classifica a seguire ci saranno Francia e Italia rispettivamente al nono e al decimo posto.

Fonte: RaiNews24