Archive

Posts Tagged ‘Salone del Mobile’

“L’Arca immaginaria di Louis Vuitton”, progetto visionario di Billie Achilleos per il Salone del Mobile 2012

April 20, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

In realtà non è propriamente così.
Con l’andare avanti delle edizioni, e ogni anno di piu’, al Salone del mobile di Milano, si denotano sempre piu’ opere che rivelano il connubio tra design e moda.
Cani, gatti, porcospini, oche, marmotte ecc.. No non si parla di Braccialini e della sua nuova linea di borse.
Billie Achilleos è un artista inglese con una grande passione per i pupazzi e le materie prime per il riciclo, Louis Vuitton, marchio di lusso da sempre dedito al lavoro artigianale, soprattutto per produrre gli accessori, le ha affidato il compito di realizzare dei Puppets attraverso l’uso dei prodotti della maison, come borse di varia dimensione e piccoli accessori prevalentemente monogrammati.
Queste opere contemporanee sono piaciute anche a chi non ama molto i pupazzi e i brand tutto logo. Per quanto possano essere apparentemente dolci, non si puo’ ignorare una nota teatrale e visionaria alla Tim Burton in questi oggetti/animali di design. Potreste usare queste sculture di pelle, pelliccia, metalli, e passamanerie dentro casa per fare la guardia da eventuali ladri; i rapinatori potrebbero rimanere un po’ impauriti incrociando inizialmente lo sguardo con gli occhi vitrei e infuocati del leprotto o con il cobra. E in un secondo momento riconoscere l’oggetto, pardon, un insieme di vari oggetti griffati, e infilarlo nei propri sacchi neri.
Dico potreste, perchè queste opere non sono in vendita; e se lo fossero chissà a quanto ammonterebbe il loro prezzo.
Billie si è detta felice di aver realizzato questi animaletti divertenti e visionari per il progetto “l’Arca immaginaria di Louis Vuitton” esposta nella boutique di via Montenapoleone a Milano, e devo dire che il risultato dei prodotti è magnifico ed ecclettico. Qui potete ammirare l’artista all’opera. Pollice in su per Billie Achilleos e Louis Vuitton.

Fonte: Noisymag

“Assaggi Per-Versi” – Parole, Suoni, Forme e Immagini – Inaugurazione Fuori Salone 2012 a Milano

April 17, 2012 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

“ASSAGGI PER-VERSI” – Parole, Suoni, Forme e Immagini – Inaugurazione Fuori Salone 2012
Rosaspinto e Twelve
presentano
“ASSAGGI PER-VERSI” – Parole, Suoni, Forme e Immagini – Inaugurazione Fuori Salone 2012
Martedì 17 Aprile 2012
Dalle ore 19.00
c/o Twelve, viale Sabotino 12, Milano
Apre il Salone del Mobile 2012 e il Twelve, lo storico locale di viale Sabotino 12, vi invita ad una serata dove i “sensi” verranno rapiti.
“Assaggi Per-Versi” propone il suo percorso sensoriale attraverso il gusto, la vista, l’olfatto e l’udito.
Dalle ore 19.00, l’aperitivo sarà scaldato dalle note peccaminose di un cupcake al cioccolato. Il profumo deciso dell’amaretto e una nota croccante di mandorla, accompagnano i sensi in un viaggio di crescente piacere.
Shabby Cupcakes, insolita nonpasticceria milanese, offre un assaggio di delizie un pò naif, dolcetti d’altri tempi che appagano la vista e sollazzano il palato. Una sofisticata ouverture ad accompagnare il progetto creativo itinerante Planète Amoureuse, che presenta letture poetiche grazie all’intervento di Giusy Nicosia e Alex Bevilacqua.
Un evento dedicato alle relazioni amorose, alle alchimie dell’anima, all’eros, alle emozioni pure e alle interrelazioni, non sempre facili. Un’avvolgente atmosfera pregna di arte, musica e design.
Dj set della serata a cura diDeejay WestBanhof (Chemical Attack Project), eclettica nuova leva del panorama milanese.
Alle pareti le poesie del progetto Planète Amoureuse, arricchite con le illustrazioni di Alessia Rubagotti in arte L’alì, artista bresciana da sempre legata al mondo dell’Arte e della moda. Le sue creazioni sono il mezzo attraverso il quale ama divulgarla, creando sempre pezzi unici, ad hoc, in collaborazione con Artisti principalmente italiani. Moda come forma di comunicazione e di condivisione di realtà differenti.
Durante la serata potrà essere acquistata la raccolta di poesie in edizione limitata firmata Planète Amoureuse.
Planète Amoureuse è il progetto poetico/artistico nato dalla mente creativa di Indira Fassioni. Scrittrice di poesie ormai da diversi anni, Indira Fassioni decide di coinvolgere nel suo progetto sul corpo e l’amore carnale anche altri artisti, provenienti da diversi ambiti dell’arte, che possano esprimere in altre forme, quali la pittura o la fotografia, le sue parole.
Ingresso libero, è gradita la prenotazione.
Twelve, Viale Sabotino 12, Milano – Tel. 02.89073876

Categories: Eventi Tags: , ,

B bar, locale temporaneo ed esclusivo da Baccarat in occasione del Salone del Mobile 2012

April 16, 2012 Leave a comment

A Milano, 17 – 22 aprile 2012
B bar – A Palazzo Morando in occasione del Salone del Mobile 2012
Baccarat apre un locale temporaneo ed esclusivo dove scoprire l’arte della degustazione.
Milano, aprile 2012 – Per il Salone del Mobile 2012, dal 17 al 22 aprile, Baccarat si presenta a Palazzo Morando-Museo della Moda Costume e Immagine di Via Sant’Andrea 6. All’interno, per la prima volta, un B bar, un locale temporaneo sofisticato e accogliente dove tra musica, intrattenimento live e dj set, luci di cristallo e atmosfere cool, sarà possibile degustare champagne, vini e cocktail nei bicchieri che da sempre simboleggiano l’art de vivre “à la Baccarat”.
Tutta la mostra è, in effetti, un excursus nel savoir-faire della prestigiosa Maison che mette in mostra i pezzi iconici, storici e contemporanei, del suo universo di cristallo accanto alle novità 2012, tra queste l’eclettica collezione Variations di Patricia Urquiola, gli arredi in cristallo en noir della collezione Crystal Supper di Philippe Starck e la nuova collezione da enologia Château Baccarat.
Si chiama Château Baccarat ma non è un vino: sono bicchieri da degustazione “universali” ideati da Baccarat in collaborazione con l’enologo Bruno Quenioux – flûte, calice vino bianco e calice vino rosso, tumbler, decanter – per coniugare fascino estetico ed espressione delle complessità enologiche.
Questi bicchieri hanno l’accessibilità del prezzo di un “lusso quotidiano” e intendono avvicinare sia i sommelier sia gli amanti del bere bene, senza eccessive sacralità da intenditori ma con il dichiarato intento di esaltare vini nobili e meno nobili, grazie alle minuziose proporzioni che permettono di liberare e assaporare sapori e aromi in modo del tutto inedito.
Provare Château Baccarat sarà possible tutti i giorni nel B bar – una tasting room esclusiva, servita da sommelier professionisti, che si avvale della partnership con prestigiose etichette francesi: Château de Malle dei vigneti del Graves per vini bianchi e Sauternes, gli château Crus Bourgeois per i rossi (area di Bordeaux e, in particolare, dei vigneti del Médoc), Veuve Cliquot per lo champagne.
Ma non solo enologia: in degustazione al B bar ci saranno anche cocktail alcolici e analcolici, ognuno intitolato a un bicchiere tra le collezioni emblematiche di Baccarat – Vega, Mille Nuits, Massena, Mosaïque e, naturalmente, Harcourt, il bicchiere icona del brand che ha appena festeggiato i 170 anni di produzione ininterrotta – e servito nel bicchiere da cui prende il nome.
B bar dal 17 al 22 aprile all’interno della Mostra Baccarat –  Salone del Mobile 2012 Milano, Palazzo Morando, Via Sant’Andrea 6, orari 10-21 (ingresso su invito)
www.baccarat.com

Categories: Eventi Tags: , ,