Archive

Posts Tagged ‘Rizzoli’

“Stars in Dior: From Screen to Streets” by Jerome Hanover and Serge Toubiana, Rizzoli

April 22, 2013 Leave a comment

Stars in Dior- From Screen to Streets-w600-h600

Stars in Dior: From Screen to Streets
Text by Jerome Hanover, Foreword by Serge Toubiana, Introduction by Florence Muller
Pub Date: September 4, 2012
Format: Hardcover
Category: Design – Fashion
Publisher: Rizzoli
Trim Size: 9 x 12-1/4
US Price: $65.00
CAN Price: $65.00
ISBN: 978-0-8478-3927-8
About This Book
A love letter to the cinema from the House of Dior, featuring legendary screen actresses in signature Dior. Embraced by Hollywood and the iconic women who are its stars, the fashions of Christian Dior have been worn by the likes of Marlene Dietrich in Stage Fright, Lauren Bacall in How to Marry a Millionaire, Ava Gardner, Marilyn Monroe, Sophia Loren, Elizabeth Taylor and, more recently, Charlize Theron, Penélope Cruz, and Nicole Kidman. Well before the successes that were to propel Dior to the forefront of the fashion world, the master couturier put his talent to work as a costume designer for the cinema, collaborating with renowned filmmakers and creating timeless ensembles for legendary actresses. Following the untimely death of the designer, the House of Dior’s involvement with the cinema continued, from 1958 to the present, with more than fifty films featuring the stars of the silver screen dressed in signature Dior. Combining fashion photography and rarely seen and never before published behind-the-scenes photographs, this gorgeously produced volume showcases Dior’s creations for film and the movie stars who brought them to life, and is a must for those who aspire to high style.
About the Author
Christian Dior (1905–1957) debuted his first collection of long hemlines and full skirts in Paris in 1947 to great acclaim. Mr. Dior went on to become a master of couture design, creating the New Look, a vision of seductive femininity. For his achievements, the French government awarded him the Legion of Honor in 1950. Today, Christian Dior is a global brand operating on every continent with over 200 store locations worldwide.

“Dior Impressions: The Inspiration and Influence of Impressionism at the House of Dior” by Florence Muller, Rizzoli

April 22, 2013 Leave a comment

DIOR-IMPRESSIONS-cover

Dior Impressions: The Inspiration and Influence of Impressionism at the House of Dior
Written by Florence Muller, Text by Philippe Thiebaut, Farid Chenoune, Barbara Jeauffroy-Mairet and Brigitte Richart
Pub Date: September 17, 2013
Format: Hardcover
Category: Design – Fashion
Publisher: Rizzoli
Trim Size: 8-1/8 x 10-7/16
US Price: $45.00
CAN Price: $45.00
ISBN: 978-0-8478-4154-7
About This Book
A gorgeous exploration of the relationship between the haute couture of Dior and the Impressionist movement. Christian Dior grew up in Granville, in Normandy, in a natural environment similar to the setting favored by the Impressionist artists. Throughout his career, he designed dresses that show links with this art movement, such as the elegance seen in the Impressionist paintings, with subtle connections through common themes such as nature, light, color, and the notion of movement. Published to accompany the Impressions Dior exhibition presented at the Musée Christian Dior in Granville, France, this lavish volume features over 150 pieces of gorgeous art—including noted artworks by Monet, Renoir, Degas, and Manet—alongside a magnificent visual tour of Dior garments, from Christian Dior’s first designs to Raf Simons’s latest collection.
About the Author
Florence Müller is an art and fashion historian and curator of numerous important exhibitions. She is professor at the Institut Français de la Mode. Philippe Thiébaut is the curator of the Musée d’Orsay. Farid Chenoune is a fashion historian and professor at the Ecole Nationale Supérieure des Arts Décoratifs.

Categories: Moda Livre Tags: ,

Kate:The Kate Moss Book, nuovo libro pubblicato da Rizzoli

I libri pubblicati negli ultimi anni su Kate Moss non si contano. La controversa top model, ancora sulla breccia dell’onda – in questi giorni compare come guest nel video di George Michael White Light – sarà la protagonista del volume Kate:The Kate Moss Book che sarà pubblicato a novembre da Rizzoli. Il libro celebrerà i venti anni di carriera della top. Ma l’opera viene, di fatto, realizzata in famiglia. Il curatore infatti è Jefferson Hack, padre di Lila, figlia della Moss, che ha realizzato il libro con Jess Hallet, noto casting director. L’ex della Moss, che è anche direttore di Dazed and Confused e di Another, ha aiutato personalmente la modella a selezionare  foto scattate da Hedi Slimane, Juergen Teller, Terry Richardson, Mario Testino e Karl Lagerfeld for the tome. Non solo: nel libro compariranno anche le immagini realizzate dalla fotografa Corinne Day per Calvin Klein che hanno lanciato la top negli anni 90.

Fonte: VM-Mag

Categories: Moda Livre Tags: ,

“Non é musica per vecchi” di Andrea Battistoni, Rizzoli

May 23, 2012 Leave a comment

Autore: ANDREA BATTISTONI
Titolo: NON È MUSICA PER VECCHI
Editore: RIZZOLI
Collana: DI TUTTO DI PIÙ
Pagine: 210
Prezzo: 17,00 EURO
Anno prima edizione: 2012
ISBN: 17056212
Il termine “musica classica” è quanto mai improprio. Odora di museo, evoca quei corridoi interminabili pieni di statue grigiastre, sciami di Afroditi e Giuli Cesari mezzi rotti. Ma può una musica “classica”, normalmente ascoltata da un pubblico di quattro pensionate e quattro studenti nerd del Conservatorio, parlare alle giovani generazioni, ai figli di Internet, in un’epoca così frenetica ed entusiasmante? La risposta è: sì! Sì, e io lo vorrei gridare ai quattro venti! Con queste parole Andrea Battistoni, giovanissimo direttore d’orchestra-rivelazione, si rivolge con brio ed energia ai suoi coetanei e in generale a tutti coloro che hanno sempre considerato noiosa la musica composta dai grandi del passato. Spesso una prima esperienza d’ascolto traumatica può compromettere il nascere di una passione: è successo proprio ad Andrea da piccolo, a cui la madre propinava sofisticati brani di musica da camera. Poi, per fortuna, ha scoperto l’orchestra e l’universo elettrizzante di emozioni che essa può suscitare. In Non è musica per vecchi Battistoni offre a tutti l’opportunità di fare la sua stessa eccitante esperienza. A questo scopo costruisce un divertente percorso tra parole e musica (nel testo ci sono numerosi QR Code che consentono l’ascolto immediato dei brani presentati) per innamorarsi della sinfonica, appassionarsi a quei meravigliosi romanzi cantati che sono le opere liriche, entrare nella vita dell’orchestra e svelare i segreti che hanno ispirato i grandi compositori. Da Bach “il Big Bang” al Rigoletto “opera pulp”, dalla Sinfonia Dal nuovo mondo di Dvorák “dolce cavalcata in una terra selvaggia” a Stravinskij “il ritmo del futuro”, passando per Beethoven “che ci ha donato la propria anima” e per la seduzione (difficile) di Wagner, questo libro regala emozioni che forse non avreste mai pensato di provare ed è uno strumento eccezionale per abbandonarsi a una nuova, splendida passione.
ANDREA BATTISTONI, nato a Verona nel 1987, a soli 24 anni ha già al proprio attivo una fulminea e importante carriera di direttore d’orchestra. Primo direttore ospite del Teatro Regio di Parma, si è esibito in prestigiosi teatri, fra cui il San Carlo di Napoli e La Fenice di Venezia approdando, nella primavera del 2012, alla Scala di Milano con Le nozze di Figaro.

Fonte: Rizzoli

“2030. La tempesta perfetta” di Gianluca Comin e Donato Speroni, Rizzoli

March 6, 2012 Leave a comment

Autore: GIANLUCA COMIN, DONATO SPERONI
Titolo: 2030. LA TEMPESTA PERFETTA
Editore: RIZZOLI
Collana: SAGGI
Pagine: 238
Prezzo: 18,50 EURO
Anno prima edizione: 2012
ISBN: 17038485
Nei prossimi 40 anni la popolazione mondiale supererà i 9 miliardi. Come potrà il nostro pianeta reggere i consumi attuali, tanto più se estesi ad altri due o tre miliardi di persone che aspirano a omologarsi allo stile di vita dei Paesi più ricchi? Serviranno 2 miliardi di nuovi posti di lavoro, ma contemporaneamente le riserve energetiche si andranno esaurendo, l’acqua diventerà un bene sempre più prezioso, il pianeta continuerà a riscaldarsi e sarà colpito sempre più spesso da grandi catastrofi naturali. Presentando sconcertanti dati di fatto e ricorrendo agli apporti di diverse discipline, dall’economia alla politica, Gianluca Comin e Donato Speroni ci spiegano come nel 2030 i problemi che oggi cominciano a manifestarsi potrebbero combinarsi in una «tempesta perfetta» di impatto devastante. Siamo pronti a farvi fronte? Certo, la responsabilità è dei governi nazionali: è ora di smettere di perseguire miopi priorità e di cominciare ad adottare politiche lungimiranti, consapevoli della necessità di trovare soluzioni globali. Ma, come ci ricordano gli autori, la vera sfida è per tutti noi cittadini, comunità locali, imprese, organizzazioni non profit: i comportamenti virtuosi non riguardano solo un diverso modo di consumare, ma un diverso modo di pensare i rapporti con gli altri, di dare valore al capitale sociale, di misurare la felicità senza ricorrere al Pil. Le nuove tecnologie metteranno a disposizione dell’umanità risorse immense, purché siamo in grado di farne buon uso. Perché le sfide che ci attendono, dalla sicurezza internazionale alla finanza, dal commercio all’ambiente, sono mondiali e riguardano tutti: in gioco c’è la sopravvivenza dei nostri figli e il futuro stesso della nostra civiltà.
Gianluca Comin
GIANLUCA COMIN, direttore delle Relazioni esterne di Enel, è stato Presidente della Ferpi, la Federazione delle Relazioni Pubbliche italiana, si è occupato di comunicazione per le più importanti aziende italiane. È membro della Giunta nazionale di Confindustria e insegna comunicazione strategica e marketing alla Luiss.

Fonte: Rizzoli

“Pessime scuse per un massacro” di Enrico Pandiani, Rizzoli

Enrico Pandiani
Pessime scuse per un massacro
Rizzoli
Euro 16
Pag. 379
Con piacere parliamo del nuovo libro del torinese Enrico Pandiani, pubblicato da Rizzoli e intitolato “Pessime scuse per un massacro”, anche perché, forse un po’ colpevolmente, ci siamo lasciati sfuggire i tre precedenti romanzi , pubblicati da Instar Libri, sempre imperniati attorno alla squadra di poliziotti francesi denominata “Les Italiens”, guidata dal commissario Mordenti.
Il racconto si apre con la magistrale descrizione dell’omicidio, o sarebbe meglio parlare di un vero e proprio massacro, del vecchio senatore Vigoreaux, dinanzi al cancello d’ingresso della sua tenuta di Fontainbleau. Il ritrovamento dell’arma utilizzata, una vecchi mitragliatrice Browning della Seconda Guerra Mondiale, dà il via ad un’indagine che troverà la soluzione rivolgendosi addirittura al periodo della Resistenza francese.
L’intreccio è ben articolato, in alcuni momenti addirittura adrenalinico, ma al contempo la scrittura è ricca di passaggi che vanno dall’ironico al cinico; i salti temporali che punteggiano la storia non annoiano, né rendono faticoso lo svolgimento della trama, sono anzi un ingrediente fondamentale della riuscita del romanzo.
Lo stesso Mordenti, come del resto tutte le figure che gli ruotano intorno e che partecipano all’indagine, appaiono come persone normali, con pregi e difetti, con tutta una serie di problemi personali che non li rende freddi supereroi.
Risulta molto bella la figura del tenente Delphine Roussel, che ci invoglia anche a leggere le storie precedenti aventi “les italiens” come protagonisti.

Fonte: Vivianamusumeciblog’s

Categories: Lectio Tags: ,

“Fallen in Love” di Lauren Kate, Rizzoli

March 5, 2012 Leave a comment

Autore: LAUREN KATE
Titolo: FALLEN IN LOVE
Editore: RIZZOLI
Collana: NARRATIVA RAGAZZI
Pagine: 240
Prezzo: 15,00 EURO
Anno prima edizione: 2012
ISBN: 17056540
Quattro storie d’amore s’intrecciano nella notte più romantica dell’anno.
Viaggiando nel tempo e nello spazio, com’è abitudine degli angeli, Shelby e Miles si ritrovano in una cittadina medioevale inglese alla vigilia della Fiera di San Valentino: una rustica festa cortese che con danze e doni onora le ragioni del cuore. Ma come tutti sanno non sempre amore e felicità si danno la mano: l’umile cavaliere Roland si strugge d’amore per la nobile Rosaline; Arriane non sa darsi pace da quando la sua Tess è tornata per sempre tra le tenebre di Lucifero. E per Luce e Daniel, destinati a inseguirsi nei secoli, la sorpresa più bella sarebbe potersi liberare almeno per un giorno della maledizione che li perseguita.
Lauren Kate
Lauren Kate è cresciuta a Dallas, è andata a scuola ad Atlanta, ha cominciato a scrivere a New York e vive a Los Angeles con il marito. La saga di Fallen, venduta in trentacinque Paesi, include Torment, Passion e il capitolo finale, Rapture, fra qualche mese in libreria. Fallen diventerà un film Disney. Per conoscere meglio l’autrice e i suoi libri visita i siti: http://www.fallensaga.it e laurenkatebooks.net

Fonte: Rizzoli

 

Categories: Lectio Tags: ,

“La Grande festa” di Dacia Maraini, Rizzoli

January 10, 2012 Leave a comment
Autore: DACIA MARAINI
Titolo: LA GRANDE FESTA
Editore: RIZZOLI
Collana: LA SCALA
Prezzo: 16,00 EURO
Anno prima edizione: 2011
ISBN: 17055482
La Grande festa
Dacia Maraini
È un linguaggio profondo e complesso quello con cui ci parlano coloro che abbiamo amato e non sono più con noi, ineffabile come il paese che abitano. I sogni e i ricordi sono il solo passaggio per questo luogo in cui le epoche della vita si confondono, “un’isola sospesa sulle acque, dai contorni sfumati e frastagliati”. Così, attraverso il filtro essenziale della memoria e del sogno, Dacia Maraini ci racconta in questo libro intenso e intimo come Bagheria coloro che ha amato, che l’hanno amata e che vivono ora solo attraverso i ricordi: “nel giardino dei pensieri lontani” rievoca e incontra la sorella Yuki, il padre Fosco, Alberto Moravia, Giuseppe Moretti – l’ultimo compagno scomparso prematuramente per una malattia crudele – l’amico carissimo Pasolini e un’inedita e fragile Maria Callas. Perché il racconto ha il potere di accogliere e abbracciare come in una grande festa le persone amate, restituendo al momento della fine, che oggi sempre più si tende a negare, a nascondere, quel sentimento estremo di bellezza e consolazione che gli è proprio. Dacia Maraini ci regala una storia sincera e struggente, un ritratto memorabile di sé che mescola affetti privati e pubblici, felicità e dolore. Un libro capace di emozioni rare, forte di una vita vissuta fino in fondo e del coraggio della narrazione della maggiore scrittrice italiana.
DACIA MARAINI è autrice di romanzi, racconti, opere teatrali, poesie e saggi editi da Rizzoli e tradotti in venti paesi. Nel 1990 ha vinto il Premio Campiello con La lunga vita di Marianna Ucrìa e nel 1999 il Premio Strega con Buio. Scrive sul “Corriere della Sera”. Tra i suoi romanzi ricordiamoMemorie di una ladra (1973), Isolina (1985),Bagheria (1993), Voci (1994), Dolce per sé (1997),Colomba (2004) e Il treno dell’ultima notte (2008). Nel 2009 ha pubblicato i racconti La ragazza di via Maqueda e nel 2010 la raccolta di scritti di viaggio La seduzione dell’altrove.
Fonte: Rizzoli
Categories: Lectio Tags: ,

“La Pena di morte italiana” di Samanta Di Persio, Rizzoli

November 23, 2011 Leave a comment

Autore: SAMANTA DI PERSIO
Titolo: LA PENA DI MORTE ITALIANA
Editore: RIZZOLI
Collana: SAGGI
Pagine: 270
Prezzo: 15,00 EURO
Anno prima edizione: 2011
ISBN: 17047449

“Questo libro è un coro dolente di voci che ci racconta di gironi infernali dove la pena di morte è inflitta senza sentenza, senza colpe, senza testimoni e soprattutto senza colpevoli.” dalla Prefazione di Beppe Grillo
Federico Aldrovandi e Stefano Cucchi sono morti in circostanze oscure dopo l’arresto da parte delle forze dell’ordine. Casi ormai emblematici che grazie allo sforzo delle famiglie sono arrivati in tribunale. Ma per poche storie che hanno conquistato le prime pagine dei quotidiani, ce ne sono molte altre che l’opinione pubblica ha dimenticato o ignorato. Come quella di Niki Aprile Gatti, arrestato per una frode informatica in cui è coinvolta la società dove lavora.
Unico tra i 18 accusati, accetta di collaborare, e cinque giorni dopo viene trovato impiccato in prigione. Come può un laccio da scarpe aver retto il peso di un ragazzo di 92 chili? E Fabio Benini, morto a trent’anni di infarto alle Vallette di Torino: soffriva di anoressia, aveva perso 50 chili e collassava due volte al giorno, perché nessuno ha saputo intervenire?
Non bastano il sovraffollamento e l’inadeguata assistenza psicologica e sanitaria a spiegare queste storie: spesso sono proprio le forze dell’ordine a macchiarsi di omissione di soccorso, abusi e violenze contro i detenuti che dovrebbero proteggere e rieducare. Crimini che restano quasi sempre impuniti, grazie a una rete di silenzi e depistaggi in cui la giustizia sembra incapace di fare chiarezza. In questo crudo racconto di troppe morti sospette, Samanta di Persio ricostruisce, attraverso verbali e testimonianze dei famigliari, gli episodi più inquietanti, fa il punto sulle indagini in corso e denuncia il silenzio delle istituzioni. Perché l’Italia per legge non ammette la pena di morte e la tortura, ma forse le tollera quando avvengono dietro le sbarre.

Samanta Di Persio, giornalista, collabora con “Articolo21” e “Micro-Mega”. Ha pubblicato con le edizioni Casaleggio Associati Morti bianche e Ju tarramutu, distribuiti sul sito http://www.beppegrillo.it

Fonte: Rizzoli

 

Categories: Lectio Tags: ,

“L’uomo che non voleva amare” di Federico Moccia, Rizzoli

November 4, 2011 Leave a comment

Autore: FEDERICO MOCCIA
Titolo: L’ UOMO CHE NON VOLEVA AMARE
Editore: RIZZOLI
Collana: NARRATIVA ITALIANA
Pagine: 414
I DATI DEL LIBRO…
Prezzo: 18,00 EURO
Anno prima edizione: 2011
ISBN: 17047142

L’ Uomo che non voleva amare
Poteva avere tutto. Non poteva avere lei.
Tancredi è l’uomo dei sogni: possiede un’isola alle Fiji, splendide ville in tutto il mondo, jet privati ed è di una bellezza magnetica. Tutte le donne prima o poi cedono al suo fascino. Ma lui non sa dimenticare una ferita del passato che l’ha cambiato per sempre e per questo odia la felicità, è un uomo che non vuole amare. Fino a quando incontra lei.
Sofia è in una chiesa e sta ascoltando un coro di bambini. Era una promessa mondiale del pianoforte, ed è diventata una semplice insegnante. Ha smesso di suonare per un voto d´amore. Basta uno sguardo perché Tancredi sia rapito da quella donna. E farla sua diventerà un’ossessione divorante. Anche Sofia è turbata da quello sconosciuto, lei, però, un amore ce l’ha già: è Andrea ed è per sempre. Ma una donna può rifiutare una passione che non conosce confini, quando irrompe nella sua vita e fa vacillare tutte le certezze? Tancredi capisce che forse c’è un modo per averla e così decide di non fermarsi davanti a nulla. Riuscirà a conquistare Sofia? La vedrà suonare di nuovo, solo per lui, seduta a un pianoforte davanti all’oceano?
E quale dolorosa scelta dovrà fare Sofia alla fine?
In questo nuovo romanzo Federico Moccia racconta l’incontro di due anime alla deriva, una travolgente storia d’amore e passione. Un romanzo denso e inaspettato che segna un nuovo passo per un autore amato da milioni di lettori in tutto il mondo.

Federico Moccia fin da giovanissimo ha il sogno di scrivere un romanzo prima dei trent’anni. Ci riesce: è il 1992 e Tre metri sopra il cielo, inizialmente rifiutato, viene poi pubblicato da un piccolo editore. Riscoperto dopo 12 anni, sarà il caso editoriale del 2004. Nel 2006 esce il seguito, Ho voglia di te. Entrambi i libri diventano film evento. Nel 2007 Scusa ma ti chiamo amore ottiene un successo clamoroso, replicato due anni più tardi dal secondo capitolo della storia di Alex e Niki. Dai due romanzi sono stati tratti i film con Raoul Bova e Michela Quattrociocche, per la regia di Federico Moccia. Del 2008 è Amore 14. I libri di Federico Moccia sono tradotti in oltre quindici Paesi.

Fonte: Rizzoli

Categories: Lectio Tags: ,