Archive

Posts Tagged ‘Raimondo Vianello’

Muore Sandra Mondaini, una delle ultime grandi protagoniste dello spettacolo

September 21, 2010 Leave a comment

Tristemente annuncio la scomparsa della grande signora del palcoscenico Sandra Mondaini, un personaggio assai lodevole del mondo della televisione, uno dei volti noti della TV che negli anni si é molto prodigata nell’arricchire l’immane patrimonio del piccolo schermo lasciando un enorme bagaglio culturale per le generazioni future. Spenta all’età di settantanove anni a causa di una grave insufficienza respiratoria, ricoverata da giorni presso l’ospedale San Raffaele di Milano, é stata una grande attrice di successo e acclamata conduttrice, nonché abile artefice teatrale conoscendo a fondo le arti del ballo, della recitazione e del canto, portavoce di un sano e genuino cliché professionale, il più delle volte esibito con la figura autorevole del celebre Raimondo Vianello, suo compagno di lavoro e nella vita, anch’egli deceduto soltanto alcuni mesi fa, con il quale ha condiviso gioie e dolori della sua esistenza e, insieme, entrambi fautori di una comicità esilarante, velata da una sottile vena di pungente ironia, ormai una tipologia d’antan, dal gusto pressoché salace, ma indubbiamente molto divertente.

Nata a Brescia l’1 settembre del 1931, figlia d’arte di Giacinto Mondaini, noto pittore e umorista della rivista satirica Il Bertoldo, e da sempre innamorata del sano esibizionismo plateale, interpretato da un mordace umorismo civettuolo ed effervescente, tipico del carisma accentuato dai personaggi palesati amabilmente sulla scena audiovisiva, raggiunge l’apice del successo conservando uno stile morigerato empio di passione artistica.

Scompare una figura importante del mondo dello spettacolo che tutti ricorderanno con affetto per le varie interpretazioni talvolta bizzarre rappresentate nel corso di questi decenni, uno dei più fantasiosi che vorrei ricordare, l’allegro pagliaccio Sbirulino, una trasmutazione del fantasioso personaggio Scaramacai degli anni ’50. Stringo un caro abbraccio simbolico alla famiglia in segno di cordoglio per la morte di una Signora del palcoscenico, una regina silenziosa del teatro cine-televisivo nazionale.

by Marius Creati

Fonte: InsideLife MondoRaro

Muore Raimondo Vianello, un grande artefice dello schermo

Con grande tristezza annuncio la scomparsa del grande signore dello schermo Raimondo Vianello, un volto celebre della TV che ha contribuito nel corso degli anni a dare un’impronta vigorosa e divertente del sano umorismo televisivo italiano. Malauguratamente si é spento a Milano intorno alle 7 del mattino, ricoverato da alcuni giorni presso l’ospedale San Raffaele. Grande attore, formidabile interlocutore del grande e del piccolo schermo, audace e brillante presentatore televisivo ha sempre divulgato un’immagine fascinosa e seducente della sua ampia professionalità divulgata con ammirazione e dedizione nei ruoli via via rappresentati nel corso del tempo, per svariati anni, conquistando l’effigie di una grande figura simbolica nel mondo televisivo, quale uno dei personaggi più amati e rispettati dell’intero panorama mediatico.

Nato a Roma il 7 maggio del 1922, cresciuto a Spalato e innamorato sin da giovane dell’umorismo civettuolo e sghembo, munito di grande effervescenza, tale da indurlo ad assumere ruoli sempre più rilevanti nel suo avvicendevole percorso professionale indotto inizialmente verso il cinema, per poi trovare adito e riconoscimento all’interno del grande contenitore audiovisivo fino alla fine.

Accanto alla salma del defunto la moglie e sempiterna compagna di vita Sandra Mondaini, la quale accomiata tristemente in un pianto dolorante gli ultimi istanti vissuti accanto al marito.

Scompare un grande personaggio maschile del mondo dello spettacolo; personaggi noti e piccoli estimatori contribuiscono con il loro pensiero a dare l’ultimo commiato prima della celebrazione funebre, che si terrà sabato alle 11 presso la Chiesa di Dio Padre a Segrate (Milano). I congiunti evitano la camera ardente, mentre dopo le esequie il feretro sarà trasferito nella tomba di famiglia nel cimitero del Verano a Roma.

Stringo un caro abbraccio simbolico alla famiglia in segno di cordoglio per la morte di un uomo che é stato emblema vivente e rimarrà icona indiscussa del mondo cine-televisivo nazionale.

by Marius Creati