Archive

Posts Tagged ‘Premio Aurum’

Premio Aurum, evento mondano nel mezzo della retrospettiva culturale pescarese

September 4, 2012 Leave a comment

Un “palinsesto” ricco di attimi effervescenti e forti palpitazioni quello del Premio Aurum dello sorso mercoledì 29 Agosto 2012, commemorato dalla presentazione della nuova bottiglia di liquore AURUM, volutamente arricchita del colore dell’oro per entusiaste gli animi degli appassionati vecchi e nuovi, evento rimarchevole diretto dalla brillante Arianna Di Tomasso, nell’ambito della terza edizione del D’Annunzio Festival 2012, nel quale si palesa protagonista indiscusso della serata il magnifico teatro museo omonimo, antico luogo villico memore di ricchezza artistica e culturale, non che fiero del suo vissuto centenario altisonante legato al periodo aureo dello stile liberty.
In una location d’antan ove il sapore dell’arte si mescola sagacemente con il piacere della contemporaneità, alla presenza delle autorità locali patrocinanti, cito in primis Luigi Albore Mascia, sindaco della splendida città di Pescara, di esponenti illustri partecipi del panorama culturale e degli ospiti invitati alla manifestazione, il cocktail di benvenuto inaugurale, preparato dai barman dell’ILLVA di Saronno a base di Aurum, apre la kermesse plateale ove ‘Il Racconto dell’Aurum’ sposa d’emblèe l’abbrivio serale attraverso un racconto storico narrato tra cultura, bellezza, storia e ironia del prestigioso monumento pescarese, mediante spaccati di poesia e prosa d’annunziana, ricordi, lettere espressive e pensieri accompagnati dalla vivificante figura del regista Mario Di Iorio, autore della pellicola drammatica rappresentativa ‘La figlia di Iorio’, realizzata in memoria e lode al grande poeta, scrittore e drammaturgo Gabriele D’Annunzio, principe di Montenevoso, una rappresentazione integrale dell’opera di grande fattura culturale perfettamente integrata nel contesto storico autoctono e per il quale egli stesso è stato insignito del premio speciale di una bottiglia Aurum in edizione limitata realizzata dalla SACA di Castelli.
Simposio gastronomico très gourmet, artefice della meravigliosa soirée galante e del prestigioso convito di chiusura organizzato a sorpresa per il post evento, di grande enfasi culinaria nonché cornice aurea del palcoscenico, la nota imprenditrice abruzzese Angelica Bianco, portavoce di eleganza femminile permeata nel suo look etereo in turchese e Swarovski – abito fourreau disegnato da me medesimo Marius Creati – e di eccellenza rimarchevole diffusa dall’incantevole creazione del suo olio di lusso XORO XOLIO, eletto appunto “olio più prezioso al mondo”, provvisto della sua preziosissima boccetta candelabro impreziosita di pietre Swarovski e fioccanti pepite d’oro 23 kt contenute all’interno della fragranza alimentare, prodotto in maniera esclusiva seguendo un procedimento raffinato secondo una consueta tradizione secolare di cui la giovane creatrice conserva le attitudini produttive, la quale con grande naturalezza e brio traduce per l’occasione due ricette esclusive  – dal tema Mare e Monti – in modo da creare un fantastico connubio culinario tra l’aroma naturale dell’olio, il gusto arancino dell’aurum e il sapore mineralizzante dell’oro, innovando con sagacia effervescente l’interpretazione secolare del prestigioso liquore abruzzese che, in tal caso, sposa meravigliosamente il mondo della cucina e dell’intera arte gastronomica italiana deliziando palato, olfatto e vista e tessendo un sodalizio crittogrammato tra le parole AURUM, ORO e XORO XOLIO attraverso cui lanciare un messaggio promozionale innovativo di carattere quasi mistico.
– a) risotto al tartufo sfumato con AURUM e ingemmato con un filo d’olio a crudo con pepite oro 23 kt. XORO XOLIO;
– b) scampi flambé all’ AURUM adagiati su letto di rucola e patate croccanti condito con olio a crudo con pepite oro 23 kt. XORO XOLIO
Epilogo musicale di grande effetto sonoro con l’esibizione concertistica ‘Piano Soundtracks’ della pianista Angela Giancristofaro, la quale ha letteralmente incantato la platea con diffusione di brani scelti per pianoforte delle colonne sonore più rappresentative di pellicole cinematografiche rimarchevoli del cinema italiano ed internazionale.

Marius Creati

Categories: Cultura News Tags:

Premio Aurum, prima edizione della manifestazione per il cinema e la scrittura a Pescara

August 16, 2012 Leave a comment

PREMIO AURUM 
Personaggi e luoghi dell’Abruzzo intero, senza spezzamenti, semplice e diritto, entra nell’anima e vi resta nel Cinema e nelle Arti sorelle 
Direttore artistico : Arianna Di Tomasso
L’AURUM e l’Associazione culturale San Benedetto promuovono
“SETTIMO SENSO – Festival del cinema dell’AURUM” e Premio AURUM
29 / 30/ 31 agosto- 2 settembre 2012 nell’ambito della Terza edizione del d’Annunzio Festival 2012
La location sarà : AURUM, Piazzale Michelucci
Con il patrocinio del Comune di Pescara, Assessorato alla Cultura, Fondazione Pescarabruzzo, Associazione Culturale San Benedetto, Provincia di Pescara, Regione Abruzzo e dei Comuni di Scafa e San Valentino in A.C.
PREMIO AURUM
Personaggi e luoghi dell’Abruzzo intero, senza spezzamenti, semplice e diritto, entra nell’anima e vi resta nel Cinema e nelle Arti sorelle.
Il PREMIO AURUM nasce con l’intento di attribuire rilevanza all’ AURUM come struttura culturale e all’appeal dell’AURUM come brand commerciale.
E’ un’idea innovativa mai messa in atto e consiste nella creazione di un Premio culturale che esplorerà tutte le arti con particolare attenzione alla letteratura ed alla cinematografia.
Avrà come tema la premiazione di lungometraggi nazionali ed internazionali girati in Abruzzo o che abbiano collegamenti e richiami alla Regione ed ai suoi illustri rappresentanti.
Alla prima edizione del Premio AURUM verrà interamente dedicata la serata del 29 agosto 2012 presso L’AURUM, Piazzale Michelucci, con la proiezione del lungometraggio “La figlia di Iorio” tratto dall’omonima opera di d’Annunzio, del regista abruzzese Mario Di Iorio. La Figlia di Iorio è stata portata sullo schermo, all’epoca del muto, due volte. Recentemente, in occasione del centenario, il Comune di Pescara e Il Vittoriale hanno sostenuto la produzione della versione cinematografica della tragedia. L’ha diretta e prodotta il regista Mario A. Di Iorio, girandola in digitale. Elena De Ritis è Mila di Codra; Corrado Proia è Aligi.
Nel corso della serata particolare rilievo avrà “Il Racconto dell’Aurum” attraverso il contributo storico narrativo di illustri esponenti della cultura e della storia e con il supporto di fonti storiche tra cui materiale fotografico originale d’epoca e la corrispondenza inedita tra Gabriele d’Annunzio e la Famiglia Pomilio, precedenti proprietari dell’AURUM.
Il Premio consisterà nel conferimento di una bottiglia in unico esemplare di grande valore artistico prodotta espressamente per l’occasione ed offerta dalla SACA di Castelli (TE) in pregiata ceramica ad opera di un Maestro ceramista.
L’evento vedrà anche la prima edizione del Premio Aurum per la fotografia “L’Abruzzo dietro le quinte” ideato e diretto da Silvia Mazzotta: backstages cinematografici e teatrali ma non solo. Ciò che accade nella costruzione di un progetto culturale, di una manifestazione, di un’espressione artistica, di un evento. Tutto ciò che è aggregazione, lavoro e ricerca del valore artistico.
La Società ILLVA di Saronno, distributrice del prodotto AURUM ha concesso ad Arianna Di Tomasso il beneplacito ad usare il marchio per identificare il Premio Aurum e si occuperà di tutta la pubblicità a livello mondiale.
Nell’ambito della serata verrà presentata in anteprima mondiale la nuova confezione del liquore che ha impressa l’immagine di Gabriele d’Annunzio e che verrà distribuita in occasione del 150° della nascita del Vate.
Inoltre saranno presenti barman appositamente mandati in loco dalla Famiglia ILLVA che prepareranno per tutti gli ospiti cocktails esclusivi a base di Aurum.
L’ingresso è gratuito
PROGRAMMA DEL 29 agosto 2012
19.00 Cocktail di benvenuto preparato dai barman dell’ILLVA di Saronno a base di AURUM
1. ore 20.30 Presentazione del Premio Aurum , dei partecipanti e dell’opera e presentazione in anteprima mondiale della nuova confezione del liquore Aurum espressamente ideata per il 150° dalla nascita di Gabriele d’Annunzio dalla Società Illva di Saronno.
Presentazione con contributo fotografico di due ricette esclusive  rivisitate da Angelica Bianco a base di liquore Aurum e olio Xoro Xolio prodotto da Angelica Bianco con pepite d’oro alimentare 23 kt.
2. “Il racconto dell’Aurum” con proiezione di filmati e diapositive e lettura della corrispondenza inedita tra G.d’Annunzio e Pomilio.
3. Proiezione del film “ La figlia di Iorio” del regista MARIO DI IORIO Conferimento riconoscimento consistente in una bottiglia di Aurum pezzo unico realizzata dai maestri ceramisti della ditta SACA di Castelli (TE)
4. Esibizione musicale a cura della Pianista Prof.ssa Angela Giancristofaro in PIANO SOUNDTRACKS Concerto di musiche da film, una selezione di brani per pianoforte solo, delle colonne sonore più rappresentative del cinema italiano ed internazionale con la proiezione dei rispettivi trailers cinematografici.
5. Premiazione vincitore Premio Aurum per la fotografia “L’Abruzzo dietro le quinte” ideato e curato da Silvia Mazzotta. La premiazione consisterà nell’esposizione presso l’Aurum dell’intero progetto fotografico del vincitore e in una bottiglia pezzo unico appositamente creata da un Maestro ceramista della ditta SACA ceramiche dei Castelli (TE)
6. Saluti finali
PARTECIPANTI
Giordano Bruno Guerri Famiglia Illva
Mario Di Iorio
Licio Di Biase
Adelchi De Collibus
Nicola Mattoscio Tutti i protagonisti del Film
Gabriele Pomilio
Americo Carissimo