Archive

Posts Tagged ‘Pescara’

Roberto Straccia, ennesimo caso di scomparsa a Pescara… pista Straccia come per Evangelisti!

January 12, 2012 Leave a comment

Sono tre le scomparse misteriose avvenute negli ultimi venti anni della storia di Pescara, a cui si e’ aggiunta nell’ultimo mese quella di Roberto Straccia. Alla fine degli anni ’80 e’ morto in circostanze poco chiare un giovane giocatore di handball di Pescara, Gianluca Evangelisti, 17 anni, che viveva con la famiglia nella zona Nord della citta’. Il suo motorino, un “Si'”, fu ritrovato all’epoca – era il 1989 – al molo Nord del porto ma di lui si persero inspiegabilmente le tracce. Il corpo fu ritrovato in mare, in provincia di Chieti. A Gianluca e’ stato intitolato di recente un torneo sportivo di handball. Alla fine degli anni ’90, nel 1997 per l’esattezza, spari’ nel nulla un bambino di 11 anni, Davide Mutignani. Il suo corpo fu ripescato nel fiume dopo tre settimane di ricerche durante le quali gli investigatori arrivarono anche a Napoli. Era caduto in acqua mentre giocava e il fratello poi ammise di averlo visto annegare. E’ ancora un giallo, invece, la scomparsa di un dipendente del comune di Pescara, Luigi Di Paolo, di 50 anni, addetto dell’ufficio anagrafe. Di lui non si hanno piu’ notizie dall’inizio dello scorso anno e non e’ stata trovata neppure la sua auto.

Fonte: Affari Italiani

Arcigay Pescara e Ospedale Civile, prima linea nella lotta all’AIDS

Si è svolto sabato 3 dicembre, presso la sala biblioteca dell’Ospedale Civile, con grande successo e partecipazione di pubblico, il convegno organizzato da Arcigay Pescara e dalla associazione NADIR Onlus in occasione delle giornate mondiali per la lotta all’AIDS. Estremamente interessanti gli interventi effettuati da Gianni Di Marco, Presidente dell’Arcigay pescarese, Salvatore Nurchis, dell’Arcigay Pescara, del Dott. Giustino Parruti e delle altre due relatrici: D.ssa Antonella Baiocchi, psicoterapeuta e Lucia Pandolfi, Consigliere IDV alla Provincia dell’Aquila, tutti magistralmente coordinati dalla moderatrice Viviana Bazzani di Arcigay Pescara.

Si è discusso di vari aspetti della malattia, delle nuove frontiere nella cura, del rapporto paziente-medico e delle tematiche psicologiche importanti che non sono mai da sottovalutare. I presenti in sala hanno accolto l’invito e seguito il convegno con grande attenzione e il dott. Parruti, Primario del Reparto Malattie Infettive dell’Ospedale Civile di Pescara, ha ulteriormente sottolineato come questa struttura sia all’avanguardia rappresentando un vera e propria eccellenza non solo a livello locale ma anche in quello nazionale. Lo stesso prof. Parruti ha anche però evidenziato come tali eccellenze rischino di essere irrimediabilmente compromesse a causa dei previsti tagli alla sanità per effetto della dilagante e disastrosa crisi economica. L’Arcigay Pescara ha comunque ribadito il suo impegno in prima linea soprattutto riguardo alla prevenzione delle infezioni da HIV e sicuramente iniziative di questo genere saranno sempre più numerose al fine di salvare tante vite umane e salvaguardare la salute dei giovani e meno giovani. Interessanti sono stati anche gli aspetti sociali e sociologici, affrontati nell’ambito del dibattito, di come anche la concezione della malattia si sia modificata con il trascorrere del tempo, poiché all’inizio degli anni ’80, ossia quando è stata rilevato il virus per la prima volta, l’AIDS veniva definito un flagello inferto a una fetta di umanità non virtuosa e dunque considerato una punizione divina. Infatti per diverso tempo l’AIDS è stato concepito unicamente come una malattia che affliggeva solo gli omosessuali e i tossicodipendenti. La scienza ha invece dimostrato che non è affatto così e che il numero dei contagiati, specie stando alle odierne stime, è di gran lunga maggiore fra le persone eterosessuali.

Carla Liberatore

Fonte: AGS Cosmo

“I maestri del fumetto italiano”, mostra al Festival delle Letterature a Pescara

November 19, 2011 Leave a comment
MOSTRA EVENTO
I maestri del fumetto italiano
Da venerdì 18 a domenica 20
dalle ore 17:00 alle 23:00
Aternino INGRESSO LIBERO
Una mostra unica in Italia, realizzata in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics di Pescara.
Dedicata a Sergio Bonelli.
Una mostra/evento allestita unicamente per il Festival delle Letterature. Un evento assolutamente da non perdere per tutti gli amanti del ranger più famoso del fumetto italiano, Tex Willer e dello sciamano sioux Magico Vento, due dei personaggi bonelliani più amati e più rappresentativi.
La mostra verrà inaugurata venerdì 18 da un evento nell’evento, la tavola rotonda “Letteratura e fumetto” alla quale interverranno Gianni Biondillo (I materiali del killer), Roberto Dal Prà (direttore della rivista iComics, creatore delle avvanture di Jan Karta, sceneggiatore di Mister No) e Mario Rossi (direttore artistico della Scuola Comics di Pescara, disegnatore di “Nick Raider” e “Nathan Never”).
La mostra, ad ingresso gratuito, è stata realizzata dalla Scuola Internazionale di Comics di Pescara.
Info
Festival delle Letterature – 085.45 54 504
La mostra “I maestri del fumetto italiano”
Dedicata all’editore Sergio Bonelli, recentemente scomparso, la mostra ospita più di 60 tavole originali di Tex Willer e Magico Vento realizzate da alcuni tra i più importanti disegnatori del panorama italiano come Marco Bianchini (suo il disegno della pagina accanto), Bruno Brindisi, Raul e Gianluca Cestaro, Fabio Civitelli, Raffaele Della Monica, Pasquale Frisenda, Rossano Rossi.

“La stanza del Colore in progress… con Anna Seccia”, evento presso Kaleidos di Pescara

October 7, 2011 Leave a comment

Pescara – Ancora grande attenzione per le Azioni dell’Opera Aperta: Illuminazione, L’arte è cosa (mia) nostra di Anna Seccia, esposta negli spazi dell’Aurum di Pescara nell’ambito dell’iniziativa speciale del Padiglione Italia/Abruzzo alla 54 esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia.

Infatti, sabato 8 ottobre 2011 dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 16 .00 alle 20.00, in occasione della 7° Giornata del Contemporaneo promossa da Amaci, l’Opera Aperta presentata dall’artista a Pescara giungerà al suo terzo appuntamento con un singolare evento di work in progress pittorico con studenti nella “Stanza del colore” per la realizzazione di una pittura collaborativa, generatrice di relazioni.
In questo singolare spazio “La Stanza del Colore” coloratissimo e profumato realizzato dall’artista presso Kaleidos, verranno coinvolti i cinque sensi degli studenti dell’ Istituto Superiore “Misticoni-Bellisario” di Pescara. Si attuerà un’esplorazione unica del suono e del colore attraverso il gesto libero che porterà alla realizzazione di una grande opera pittorica condivisa dove ogni singola individualità verrà riconosciuta nel processo globale di dialettica espressiva tra il singolo e il gruppo con una sintesi finale ad opera dall’artista.
In questo magico luogo, non luogo, verrà sperimentato con il linguaggio dell’arte lo spazio dell’utopia aperto al confronto e alla condivisione e che fa del gesto pittorico e delle dinamiche di gruppo il punto centrale del fare artistico.
Verrà offerto un territorio di viaggio per una realtà più vasta che permetterà di attingere forme dalla memoria collettiva e creare un legame con l’artista e la comunità per l’elaborazione collettiva del senso e del fare che sarà un ulteriore messaggio dell’opera esposta da Anna Seccia all’Aurum di Pescara.
La performance pittorica sarà ispirata da musiche composte per l’occasione dal maestro Antonio Cericola che con particolari timbri sonori indurrà un percorso preferenziale per l’interazione tra suono, colore, forma, gesto ed emozioni.
La giornata del Contemporaneo è un evento annuale creato da AMACI per unire idealmente, per una giornata, tutte le realtà italiane che operano nel settore dell’arte contemporanea per offrire al pubblico l’opportunità di avvicinarsi gratuitamente alle numerose istituzioni grandi e piccole che ogni anno aderiscono all’evento. Anche quest’anno la Direzione Generale Il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte contemporanea, accanto alle più importanti istituzioni italiane, rinnovano il suo sostegno ad AMACI e alla manifestazione, siglando la giornata e tutti i suoi eventi.
AMACI– Associazione dei Musei d’arte Contemporanea Italiani: http://www.amaci.org
LUOGO: Kaleidos, Viale Riviera 175/b Pescara http://www.artekaleidos.it
INFO: 3387518834
E-MAIL: info@artekaleidos.it
ANNA SECCIA: http://www.annaseccia.it
ANTONIO CERICOLA: http://www.antoniocericola.com
DATA EVENTO: 08-10-2011
ORARI: 10:00-13:00 e 16:00-20:00 (ogni 30 minuti)

Categories: Eventi Tags: , ,

‘Festa dell’estate’ allo stabilimento “Il Traghetto” per i soci e gli ospiti del Rotary Pescara Nord

Serata di beneficienza a favore del Reparto di Pediatria dell’Ospedale Civile di Pescara

Torna anche quest’anno l’appuntamento “cult” dell’estate per i soci e gli ospiti del Rotary Pescara Nord.
Il 24 luglio prossimo dalle ore 20,30 fino…..all’alba presso lo stabilimento “Il Traghetto”, Riviera Nord di Pescara, andrà “in onda” la Festa dell’estate, conviviale informale all’insegna di balli, karaoke … e bellissimi gadgets che i partecipanti potranno, se lo vorranno, ottenere donando un’offerta per la raccolta fondi a favore del Reparto di Pediatria dell’Ospedale di Pescara, guidato dal Dott. Lombardo.

“Credo non ci sia iniziativa più bella che divertirsi aiutando il prossimo e, quando si tratta di bambini, il futuro della nostra società, la situazione è ancora più coinvolgente”,
afferma il neo Presidente del Rotary Pescara Nord, Francesco Alfieri.

In perfetto stile rotariano, il motto di quest’anno è “Conosci te stesso per abbracciare l’umanità”; è partito “il treno sociale rotariano” che porterà in tante stazioni intermedie di impegno per la comunità.

Francesco Verini
Rotary Pescara Nord

Programma della serata:
– Ricco buffet;
– Karaoke;
– Lotteria di beneficienza;
– Balli fino all’alba… e oltre!
… e con la partecipazione straordinaria (speriamo!) del nostro socio Germano D’Aurelio in arte‘Nduccio

Costo adulti: € 25,00;
Costo bambini: € 10,00;

Per info e prenotazioni:
Raffaella Nardinocchi, 360.732742, r.nardinocchi@alice.it
Aldo Marcotullio, 328.6246666, a.marcotullio@alice.it

“Illuminazione. L’arte è cosa (mia) nostra” di Anna Seccia, inaugurazione Aurum di Pescara

Pescara – Anna Seccia, segnalata dal Prof. Giorgio Di Genova, approda alla 54° Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, e più precisamente nel Padiglione Italia curato dal Prof. Vittorio Sgarbi/Sezione Regionale Abruzzo con “Illuminazione. L’arte è cosa (mia) nostra”, un’installazione opera aperta ad alta significazione che guarda alla complessità del mondo contemporaneo e alle sue esasperazioni più accentuate.
Tutto parte dalla convinzione che solo l’arte può tentare di risolvere (e le risolve) le mille problematicità nelle quali ci imbattiamo giornalmente, passando dalle negatività alle positività, molto spesso solo apparenti.
Ecco, allora, che sotto l’emblematica raffigurazione pittorica di una cellula, momento iniziale di un’aggregazione, che è al tempo medesimo corpo ed anima, due sedie, o meglio due oggetti destinati a svolgere la funzione di “seduta”, l’uno indice di disabilità, l’altro esteticamente accattivante, rimandano, giocando sul concetto di assenza, a soggetti fisici diversi che, nell’esercizio della creatività, trovano non solo la piena attuazione del loro comune esistere, ma anche quell’omogeneità che consente all’uno e all’altro di identificarsi con l’essere vivente e pensante, e quindi con il senso stesso della vita.

L’opera, aperta per definizione, completerà il suo messaggio quando cinquanta “Amici di Anna”, dopo aver visitato la Sezione Regionale Abruzzo del Padiglione Italia della 54. Biennale Internazionale d’Arte di Venezia ed essersi soffermati dinanzi a “Illuminazione. L’arte è cosa (mia) nostra”, l’installazione di Anna Seccia, saranno sollecitati dall’artista ad un’operazione di creatività allargata (la stessa alla base de “La stanza del colore”) finalizzata alla liberazione di quell’energia creativa collettiva che consente, superando ogni tangibile difficoltà, di andare oltre il tempo ed oltre lo spazio, nell’esercizio di una solidarietà forse dimenticata, nella manifestazione di idee e motivazioni condivise, e nella riscoperta di “valori” solo casualmente dimenticati.

inaugurazione: Sabato 25 giugno 2011, ore 19
Aurum, via D’Avalos angolo via Luisa D’Annunzio – Pescara

Kaleidos – V.le Regina Margherita, 59 – 65123 Pescara – Tel. 085 / 27.136– 338 / 75.188.34

Categories: Eventi Tags: , ,

35 Edizione Mostra del Fiore – 20-22 maggio 2011 – Porto Turistico di Pescara

51 espositori, tre giorni di eventi e grande interesse per il ritorno dei garden

Saranno in tutto 51 gli espositori che parteciperanno da venerdì prossimo, 20 maggio alla XXXV edizione della «Mostra del Fiore»: i numeri della manifestazione 2011 sono stati forniti questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la sala di giunta della Camera di Commercio dal presidente dell’Associazione Regionale del Florovivaismo Abruzzese (Arfa), Remo Matricardi, dal presidente della stessa Camera di Commercio, Daniele Becci, e dall’assessore regionale all’Agricoltura, Mauro Febbo.

«Quella di quest’anno – ha spiegato il presidente Becci – sarà una manifestazione di grande qualità, ancor più dello scorso anno. C’è dietro un lavoro capillare di organizzazione e di cura dei dettagli, per far si che la XXXV edizione della Mostra del Fiore rappresenti uno degli eventi  caratterizzanti la bella stagione pescarese. Sono stati contattati i principali addetti del settore e la mostra conterà ben 51 espositori per tre aree tematiche, a testimonianza di una progettazione dell’evento molto accurata.

La scorsa edizione ha visto la presenza di circa 35 mila visitatori e l’auspicio per quest’anno è di incrementare il numero degli ospiti presso il Marina di Pescara. Tutta la Camera di Commercio di Pescara ringrazia  il presidente Remo Matricardi ed il suo staff per il lavoro svolto finora ed invita tutti gli abruzzesi a venire il prossimo fine settimana per apprezzare quella che sta diventando una vera e propria tradizione della nostra provincia».

«L’edizione 2011 – ha precisato Matricardi – vede il ritorno alla Mostra dei garden, che stanno allestendo nel padiglione ex Cofa delle vere e proprie opere d’arte floreali, una delle quali ispirate al 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Inoltre, quest’anno sono tornati in massa gli espositori abruzzesi, che dimostrano come la manifestazione sia sentita dagli addetti ai lavori come appuntamento fondamentale per il settore.

Il Porto Turistico Marina di Pescara è una sede ideale per questo tipo di esposizione e ritengo che la collocazione della mostra in questa splendida location potrà essere definitiva, così come la partnership con la Camera di Commercio di Pescara, nella prospettiva di far crescere sempre di più questa manifestazione, che ha avuto origine a Francavilla al Mare, ma che è diventata un punto di riferimento per l’intera regione. Bisogna uscire dagli steccati campanilistici per fare sinergia e crescere sempre di più, di anno in anno.

Occorre ragionare in termini di area metropolitana e mantenendo la mostra al Porto Turistico, fulcro centrale di questa macroarea, si esalta questa prospettiva»

«Il Porto Turistico di Pescara – ha chiosato l’assessore Febbo, dicendosi d’accordo sullo spostamento definitivo dell’evento – dal un lato esalta la manifestazione stessa, e dall’altro acquisisce sempre più credenziali divenendo un luogo di attrazione per questa città, per l’intero Abruzzo e per i turisti. Quindi un plauso agli organizzatori della Mostra del Fiore ed al presidente Becci che con il suo lavoro sta accrescendo il valore turistico del Marina di Pescara».

L’inaugurazione della Mostra del Fiore con il tradizionale taglio del nastro si terrà venerdì 20 maggio alle ore 11.00. www.mostradelfiore.it

Categories: Eventi Tags: ,