Archive

Posts Tagged ‘Oceano Atlantico’

Neil Armstrong, disperse nell’Oceano Atlantico le ceneri del famoso astronauta

September 17, 2012 Leave a comment

Le ceneri di Neil Armstrong, il primo uomo ad aver messo il piede sulla Luna, sono state disperse ieri nell’Oceano Atlantico, nel corso di una cerimonia a bordo della portaerei americana USS Philippine Sea. Lo ha riferito la Nasa, l’agenzia spaziale americana. La Nasa non ha indicato il luogo preciso dove è avvenuta la cerimonia in mare, ma ha pubblicato delle foto sul suo sito internet da cui si può vedere che la portaerei era partita da Mayport, in Florida.
La dispersione delle ceneri, con tutti gli onori militari e in presenza della vedova, Carol Armstrong, ha avuto luogo all’indomani di una commemorazione nella Cattedrale nazionale di Washington. L’ex astronauto era morto il 25 agosto, all’età di 82 anni, a seguito di complicazioni dopo un’operazione al cuore.

Fonte: TMNews

Oceano Atlantico, le acque profonde cambiano direzione

November 22, 2011 Leave a comment
Gli scienziati sono rimasti scioccati nello scoprire che le acque profonde dell’Oceano Atlantico hanno cambiato direzione! Gli scienziati che studiano l’Oceano Atlantico sono stati scossi nel capire che, per qualche motivo sconosciuto, le acque profonde dell’oceano hanno invertito la loro direzione di flusso. Ciò non accadeva dall’inizio dell’era glaciale! Invece di andare verso sud, come fanno di solito, queste acque abissali ora scorrono verso nord.
La variazione di flusso potrebbe avere accompagnato profondi cambiamenti climatici, hanno spiegato i ricercatori. Potrebbe essere la prova del raffreddamento globale! Nell’Atlantico, la Corrente del Golfo porta l’acqua calda di superficie dai tropici alle alte latitudini, dove si raffredda, verso sud nelle profondità dell’oceano. Il modo in cui scorre l’acqua nel mare aiuta a ridistribuire il calore – e questo è fondamentale per il clima glogale. Linee contraddittorie di prove a partire dal picco del freddo glaciale – l’ultimo massimo glaciale – rendono difficile per gli scienziati determinare se questa circolazione oceanica è andata fortemente o leggermente in una direzione particolare all’epoca. Ma ora … l’Oceano Atlantico ha chiaramente cambiato direzione! Che cosa significa? Per arrivare a queste conclusioni, gli scienziati hanno indagato su un pilastro di sedimenti a circa 128 piedi (39 metri), estratte dal fondo marino mediante l’uso di una nave al largo della punta dell’Africa al di sotto di circa 8.000 piedi (2.440 m) di acqua. La parte superiore 15 piedi (5 m) di questo campione nucleo contiene materiale che riflettono le condizioni dell’oceano negli ultimi 50.000 anni.”E ‘molto difficile estrarre questi nuclei a tali profondità senza rottura del tubo di metallo nel mare aperto, che di solito ha cattive condizioni meteorologiche”, ha detto il ricercatore Juan Magrita, un paleoceanografico presso l’Università Autonoma di Barcellona in Spagna. Tuttavia, il personale a bordo della nave, il Dafania Juanita, è molto esperto, ha osservato. Gli scienziati di tutto il mondo si stanno consultando per determinare perché l’Oceano Atlantico è in cambio di direzione.
“Questo potrebbe avere conseguenze catastrofiche per le persone che vivono su entrambi i lati dell’Atlantico. Questo è un problema globale pericoloso, le nazioni del mondo devono agire insieme per correggere il problema, se possibile.” Ha detto il professor Jacob Jabolin dell’Università di Harvard.
 Prepariamoci a grandi cambiamenti…
Fonte: Climatrix