Archive

Posts Tagged ‘Luigi Ontani’

”A meno di non ricorrere ad una fotografia”, collettiva di maestri e artisti alla galleria M&D arte di Milano

December 7, 2011 Leave a comment

Milano – La Galleria M&D arte presenta dall’8 dicembre al 19 febbraio una corposa collettiva di maestri e artisti di spicco del panorama internazionale. Tema la meravigliosa fotografia, intesa come strumento d’indagine e riflessione, ma anche come punto di partenza per una commistione dei nuovi linguaggi tecnologici. L’esposizione – che prende il via da una celebre citazione di Ugo Mulas – riflette «senza alcuna pretesa d’essere esauriente, né classificatoria», sullo spettro amplissimo delle pratiche fotografiche, esplorate a partire dall’orizzonte pop fino a quello postavanguardistico attuale. Un’ampia e variegata carrellata di opere compie un esaustivo viaggio attraverso le diverse chiavi interpretative di questo mezzo di espressione artistica per dar voce alle variabilità e contraddittorietà di immagini tutt’altro che oggettive. Sguardi, spesso ambigui e visionari, che sfidano (e amplificano) la ri-costruzione della realtà portando a risultati e angolazioni del tutto differenti. Apparizioni, simulacri e fantasmi che raccontano storie, morali e immaginari collettivi.
Autori: Nobuyoshi Araki, Stefano Arienti, Mattew Barney, Matteo Basilé, Bernd e Hilla Becher, Vanessa Beecroft, Monica Bonvicini, Gregory Crewdson, Sante D’Orazio, Maurizio Galimberti, Robert Gligorov, Nan Goldin, Andreas Gursky, Candida Höfer, Kim Joon, Huang Kehua, Seydou Keïta, David Lachapelle, Loretta Lux, Sally Mann, Robert Mapplethorpe, Tracey Moffatt, Yasumasa Morimura, Vik Muniz, Shirin Neshat, Helmut Newton, Luigi Ontani, Steven Parrino, Andreas Perlick, Paola Pivi, Arnulf Rainer, Gerhard Richter, Thomas Ruff, Sebastião Salgado, Jan Saudek, Andres Serrano, Cindy Sherman, Sandy Skoglund, Jemima Stehli, Thomas Struth, Hiroshi Sugimoto, Wolfgang Tillmans, Grazia Toderi, Giovanna Torresin, Paolo Vegas, Massimo Vitali,Autori: Nobuyoshi Araki, Stefano Arienti, Mattew Barney, Matteo Basilé, Bernd e Hilla Becher, Vanessa Beecroft, Monica Bonvicini, Gregory Crewdson, Sante D’Orazio, Maurizio Galimberti, Robert Gligorov, Nan Goldin, Andreas Gursky, Candida Höfer, Kim Joon, Huang Kehua, Seydou Keïta, David Lachapelle, Loretta Lux, Sally Mann, Robert Mapplethorpe, Tracey Moffatt, Yasumasa Morimura, Vik Muniz, Shirin Neshat, Helmut Newton, Luigi Ontani, Steven Parrino, Andreas Perlick, Paola Pivi, Arnulf Rainer, Gerhard Richter, Thomas Ruff, Sebastião Salgado, Jan Saudek, Andres Serrano, Cindy Sherman, Sandy Skoglund, Jemima Stehli, Thomas Struth, Hiroshi Sugimoto, Wolfgang Tillmans, Grazia Toderi, Giovanna Torresin, Paolo Vegas, Massimo Vitali, Andy Warhol.
M&D arte Via Monsignor Cazzaniga 43, 20064 Gorgonzola (MI); Tel. (0039) 02 95305926; Orari: martedì – sabato 10.30/19.00; domenica 10.30-12.30, chiuso lunedì e festivi.

Luigi Ontani – RossinAria, Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro

Pesaro – Il Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro è lieto di ospitare la mostra personale di Luigi Ontani, uno degli artisti italiani più affermati a livello internazionale, a cura di Ludovico Pratesi.
La mostra di Ontani è suddivisa in due momenti diversi, legati ai tableaux vivants, gli autoritratti fotografici che l’artista realizza a partire dagli anni Settanta, nei quali interpreta miti e personaggi della storia dell’arte, ed alle opere in ceramica, dedicate a personaggi celebri del passato, da Dante Alighieri a Jackson Pollock , presentati alla Pescheria in omaggio alla città di Pesaro, uno dei centri italiani di maggior rilievo per la produzione di ceramica artistica fin dal Medioevo.
Il percorso espositivo, concepito dall’artista appositamente per il Centro Arti Visive Pescheria, comincia nel Loggiato, dove sfilano lungo la parete 4 fotoceramiche, che rappresentano l’Ecce homo, il Narcigiuda, San Paolo e San Sebastiano.
Al centro dello spazio sono posizionate otto Ermestetiche, sculture in ceramica di grandi dimensioni dedicate a personalità significative della storia, che riprendono lo stile dell’arte classica romana. Tra le erme spicca quella dedicata da Ontani a Gioachino Rossini e realizzata appositamente per Pesaro, città natale del compositore, che organizza ogni anno il Festival Rossiniano, uno degli appuntamenti internazionali di maggior prestigio per l’opera italiana. Durante il Festival Rossiniano 2011 l’erma di Gioachino Rossini verrà trasferita nel foyer del Teatro Rossini, per sottolineare l’importanza dell’omaggio al musicista pesarese.
Al centro della Chiesa del Suffragio l’artista presenta Ermafrodito mignolo, una scultura in ceramica di grandi dimensioni, mentre alle pareti troviamo i Vizi Capitelli, una serie di capitelli in ceramica ispirati ai vizi capitali e realizzati in occasione della mostra.
Il catalogo, pubblicato da Silvana Editoriale, contiene un saggio di Ludovico Pratesi, un’intervista all’artista di Anna Villari e le immagini delle opere esposte.

Luigi Ontani nasce nel 1943 nasce a Montovolo di Grizzana Morandi presso Vergato (BO) Dalla fine degli anni ’60 ha contribuito al riposizionamento del linguaggio figurativo all’interno delle pratiche artistiche contemporanee attraverso fotografie, performance e tableaux-vivants, sculture, installazioni e disegni che si rifanno ad una ricchissima tradizione iconografica sia occidentale sia orientale. Oltre ad aver preso parte alla Biennale di Venezia nelle edizioni del 1972, 1978, 1984, 1986 (in quell’anno anche Biennale di Sidney) e 1995 e alla Biennale di Lione nel 2000, Luigi Ontani ha esposto al Centre Georges Pompidou di Parigi, al Guggenheim Museum di New York, al Kunstverein di Francoforte, al Centro de Arte Reina Sofia di Madrid, allo Stedelijk Museum di Amsterdam, e nelle principali sedi museali in Italia. Nel 2001 il P.S.1 di New York gli ha dedicato la prima grande retrospettiva in territorio statunitense, mentre nel 2003 è stato protagonista di una
grande antologica allo SMAK di Ghent (Belgio). In Italia ha esposto al Mambo di Bologna nel 2008.

La mostra di Luigi Ontani è realizzata grazie alla preziosa collaborazione di Bertozzini costruzioni, TVS, Hotel Alexander, IFI-Arredi Bar Gelaterie Pasticcerie, Isopak Adriatica Spa, Gamba manifatture 1918, Febal Group, Arturo Mancini Srl, Bio Fox e Il Pesaro.it.

Info mostra:
inaugurazione sabato 23 luglio ore 19.00
durata mostra_ domenica 24 luglio/domenica 25 settembre 2011
orario di apertura: 10-12/18-23
ingresso con biglietto
lunedì_giorno di chiusura
info_0721-387651/654
http://www.centroartivisivepescheria.it
centro arti visive pescheria corso XI settembre, 184_uffici e posta via Cavour, 5 61121 pesaro italy
tel 0721.387651 fax 0721.387652 http://www.centroartivisivepescheria.it