Archive

Posts Tagged ‘Los Angeles’

Michael Clarke Dunkan, muore attore di successo a Los Angeles

September 4, 2012 Leave a comment

Incredibile ma vero, l’attore Michael Clarke Dunkan è morto a 54 anni. Si è spento questa mattina nella sua stanza d’ospedale a Los Angeles.
Michael Clarke Duncan lascia “un’eredità” di interpretazioni per la tv ed il cinema. E’ stato protagonista in alcuni film di successo come Armageddon, Il pianeta delle scimmie, Il re scorpione, Daredevil, Sin City, e più recentemente The Finder.
Gli appassionati di horror, sicuramente lo ricordano per il ruolo di John Coffey nel film Il miglio verde, per il quale ricevette una nomination all’Oscar per miglior attore non protagonista.

Fonte: MondoRaro

Whitney Houston, tributo dei Grammy Awards

February 13, 2012 Leave a comment


Jennifer Hudson, una delle più talentuose cantanti dello scenario afroamericano, la cui voce è stata spesso paragonata a quella di Whitney Houston, si esibirà in occasione della cerimonia di premiazione dei Grammy Awards in un tributo alla “regina del pop”, trovata morta ieri in un hotel di Beverly Hills. L’evento avrà luogo questa sera, nella notte italiana, allo Staples Center di Los Angeles.
“E’ un evento troppo fresco nella memoria di ciascuno di noi – afferma Ken Erhlich, produttore dell’evento – per poter pensare a qualcosa di più grande per la serata. Di certo, però, non potevamo esimerci dal pagare un tributo a Whitney per il suo contributo alla musica e per i Grammy che ha vinto nel corso della sua vita”. La Houston è stata premiata per sei volte e ha ricevuto ben ventisei nomination per quello che viene considerato il corrispettivo musicale dell’Oscar del cinema.
Intanto, si susseguono i tributi e le manifestazioni di cordoglio per la star della musica black. Su tutti, spicca il messaggio di Aretha Franklin. “Non so cosa dire – afferma la leggendaria artista – è incredibile. Non potevo credere a quello che stavo leggendo sullo schermo della televisione”. Anche Dolly Parton, che ha scritto uno dei più grandi successi della Houston, “I will always love you”, è sconvolta. “Il mio – dichiara – è solo uno dei milioni di cuori spezzati per la morte di Whitney. Sarò sempre riconoscente per la meravigliosa versione che ha fatto della mia canzone. Whitney, io ti amerò per sempre. Ci mancherai”.

Fonte: TMNews

Tom Hanks, guida alla cerimonia degli Oscar al Kodak Theatre di Los Angeles

February 2, 2012 Leave a comment

L’attore americano affiancherà Billy Crystal al Kodak Theatre.
Sarà Tom Hanks a guidare la cerimonia degli Oscar, in programma domenica 26 febbraio al Kodak Theatre di Los Angeles. L’attore californiano affiancherà il comico Billy Crystal, presentatore ufficiale del galà. Trasmessa in tv dal network Abc in 225 Paesi del mondo, la consegna dell’ambita statuetta catalizzerà anche quest’anno l’attenzione di tutti i cinefili. Gran favorito di questa edizione (l’84esima) è Martin Scorsese con il suo “Hugo Cabret”, che ha ricevuto 11 nominations.
Dopo Jennifer Lopez dunque, è stata rivelata un’altra stella che salirà al posto di comando della cerimonia. Hanks, tra l’altro, è uno che con gli Oscar ha una discreta confidenza: nel ’94 e nel ’95 ha vinto per due anni consecutivi la statuetta come miglior attore protagonista per le sue interpretazioni in “Philadelphia” e “Forrest Gump”. Quest’anno il suo “Molto forte, incredibilmente vicino”, regia di Stephen Daldry, è in concorso come miglior film.

Fonte: TMNews

Amy Winehouse, candidata ai Grammy Awards di Los Angeles

Nell’elenco delle nomination per i Grammy 2012, ci sarebbe anche la popolare cantante Amy Winehouse, tragicamente scomparsa qualche mese fa, trovata morta nella sua casa di Londra a soli 27 anni. Il Grammy è il maggior premio alla musica pop che viene dato ogni anno ed è equivalente all’Oscar per il cinema in quanto ad importanza. Amy Winehouse sarebbe in lista con la canzone ‘Body and soul’ insieme a Tony Bannet per il titolo di Best Pop Duo/Group Performance. Tra gli altri candidati agli Oscar musicali, ci sono: Kanye West con 7 nomination, seguito da Adele, Foo Fighters, Bruno Mars, Rihanna, Byoncè, Lady Gaga e Katy Perry. La premiazione si terrà il prossimo febbraio 2012 a Los Angeles.

Fonte: AGS Cosmo

Black Friday, americani in fila per sconti

November 26, 2011 Leave a comment

Lo spray al peperoncino non è più solo un’arma utilizzata dalla polizia contro gli indignati anti-Wall Street, ma può diventare un pericoloso alleato anche durante la corsa agli acquisti scontati del Black Friday. A Los Angeles, in uno dei grandi magazzini Wal-mart, la febbre da shopping si è trasformata in una sorta di ‘guerriglia urbana’ terminata con una ventina di persone lievemente ferite da una donna con lo spray al peperoncino.
Secondo quanto hanno raccontato alcuni clienti al Los Angeles Times, non appena i commessi hanno aperto le porte dello store si è scatenato il caos. Un centinaio di persone hanno iniziato ad urlare ingaggiando una vera guerra a colpi di spintoni per aggiudicarsi alcune console X-box e Wii a prezzi scontatissimi. Improvvisamente una donna armata di spray urticante ha iniziato a spruzzare ovunque il liquido al peperoncino colpendo una ventina di acquirenti per accaparrarsi i pezzi migliori.
“Ha usato la bomboletta per tenere a bada gli altri acquirenti”, hanno dichiarato alcuni clienti. “Ho sentito urlare, e un attimo dopo la mia gola era in fiamme”, ha spiegato invece Matthew Lopez, 18 anni. “Ho visto almeno cinque persone ridotte proprio male – ha raccontato Alejandra Seminario, 24 anni – Avevano la faccia rossa e molto gonfia”. C’é stato anche chi ha dato la colpa alla direzione del negozio, come Joseh Poulose. “Non hanno fatto abbastanza per controllare che non succedessero incidenti”, ha detto l’uomo dopo essere stato colpito dallo spray urticante.
Americani in fila per i supersconti del BlackFriday. Davanti ai punti vendita di Wal-Mart e Best-Buy la fila è durata ore: hanno aperto i battenti alla mezzanotte, le code sono durate diverse ore, e il traffico degli amanti dello shopping si mantiene elevato anche ora. Per intrattenere coloro che pazientemente attendono l’ingresso, alcuni punti vendita Best Buy offrono al proiezione di film, quali Harry Potter. E i primi bilanci, secondo i commessi, sono buoni: alcuni grandi magazzini hanno registrato più traffico nelle prime ore di apertura durante la notte che nell’intero Black Friday del 2010.
Proseguono le code dei turisti a New York: davanti al grande magazzino Macy’s e alla Apple molti europei si sono accodati, cercando sconti da sommare al cambio euro-dollaro favorevole. In tutti gli Usa le file e il traffico nei negozi è elevato. In coda da martedì davanti a un Best Buy di Houston per mettere le mani davanti al televisore dei sogni. E dopo tre giorni ce l’hanno fatta: all’apertura del negozio alla mezzanotte sono stati i primi a entrare e centrare i loro obiettivi del Black Friday. Christina Gauvin, 14 anni, è stata in fila insieme ad alcuni parenti da martedì per acquistare una tv Sharp 42 pollici per 199 dollari e un computer portatile. “Alcune persone vedendoci ci hanno portato da mangiaré ha detto Gauvin.

Fonte: Ansa

Categories: Curiosità Tags: ,

Los Angeles, riaperte le indagini sulla morte di Natalie Wood

November 19, 2011 Leave a comment

La popolare attrice americana, tragicamente scomparsa nel 1981, annegata al largo dell’isola di Santa Catalina, non trova pace nemmeno 30 anni dopo. Forse però ora si riuscirà ad avere giustizia per lei in quanto lo sceriffo di Los Angeles ha dichiarato la riapertura delle indagini sul presunto incidente in cui la diva perse la vita. Lo sceriffo avrebbe dichiarato che sussistono nuovi dati sulle circostanze della morte della Wood, la quale si trovava sul suo yacht insieme al marito Robert Wagner e all’attore Christopher Walken, quando improvvisamente e senza motivo sparì nel nulla. Natalie Wood, ricordata anche per la sua parte nel film ‘Gioventù bruciata’, fu ritrovata annegata in mare diversi giorni dopo la scomparsa.

Carla Liberatore

Fonte: AGS Cosmo

Gunther von Häagen-Dazs, plastinazioni virtuali della crema gelato

September 26, 2011 Leave a comment

Un video che ha suscitato in me grande curiosità! In riferimento al fenomeno di Body Worlds, The Art of Bleeding, una troupe multimediale di Los Angeles specializzata in prestazioni mediche ha creato questa installazione video unendo la figura bizzarra del creatore della Body World, Gunther von Hagen, e l’amata crema gelato, Häagen-Dazs.

Cadaver Crunch e Blackberry Necrosis… esilarante!

Marius Creati

Greenpeace, deforestazione anche misfatto di Barbie Mattel

Secondo Greenpeace la più famosa bambola del mondo sarebbe uno degli elementi che contribuiscono alla deforestazione in Indonesia. Gli attivisti di Greenpeace hanno lanciato una campagna internazionale contro la Mattel, casa produttrice di Barbie, a Los Angeles e a Jakarta. Secondo l’organizzazione di difesa dell’ambiente infatti, il legno degli imballaggi della bambola proviene da quella che hanno definito una famigerata azienda indonesiana autrice della deforestazione della foresta pluviale fra le più estese del mondo. L’azienda sarebbe la Asia Pulp and Paper e gli attivisti di Greenpeace basano la loro conclusione su alcuni esami compiuti da alcuni loro investigatori. L’Asia Pulp and Paper pare sia controllata dal gruppo Sinar Mas specializzato in produzione di carta e olio di palma. L’azienda si è difesa dichiarando che il legno degli imballaggi di Barbie è costituito al 96% da materiale riciclato e che hanno l’obiettivo di arrivare ad una percentuale del 100% entro il 2015.

Carla Liberatore