Archive

Posts Tagged ‘Guido Scarabottolo’

“Macchie Solari” di Guido Scarabottolo, La Grande Illusion

October 10, 2018 Leave a comment

614q+f-GjNL

Macchie solari (Sunspots) è l’originale anticatalogo dei trecentocinquanta disegni realizzati, durante sette anni, ogni settimana, da Guido Scarabottolo per il supplemento culturale del Sole 24 Ore e pubblicati da domenica 5 ottobre 2008 a domenica 27settembre 2015.

Un lavoro “teorico” dell’autore su se stesso che è insieme un artistico autodafé e un’intima, luminosa opera al nero. Un potente aggrovigliarsi di linee ed immagini che sedimentano le une sulle altre in arabeschi e grottesche, stratificandosi in un fantastico capriccio “all’acquaforte” di gusto piranesiano. Ma solo all’apparenza, ad una prima e superficiale visione, le “macchie” di Guido Scarabottolo sono prigioni di segno, oscure. Hanno invece l’enigmatica ineffabilità delle pagine del Tristram Shandy di Sterne, e di quella marezzata in particolare, piuttosto che la nera. O, forse, queste macchie son solo “scarabocchi” «ne’ quali, se ben saranno da te considerati, tu troverai invenzioni mirabilissime, che destano l’ingegno del pittore a nuove invenzioni».

Con un testo critico di Armando Massarenti, il carattere impiegato, per gentile concessione di Luciano Perondi che lo ha disegnato nel 2010, è il Sole Serif.

La tiratura è di soli 888 esemplari licenziati nel giorno di santa Eutropia di Alessandria dell’anno 2015.

Stampato in offset dalla Fantigrafica di Cremona su carta Fedrigoni Freelife Cento 140 g, il libro è stato rilegato ad album e confezionato in brossura filo refe con copertina in cartoncino Woodstock Rosso 285 g e doppia sovracoperta, in italiano e inglese, in carta Freelife Cento 140 g, dalla Legatoria Venturini di Cremona.

Guido Scarabottolo è nato nel 1947 a Sesto San Giovanni. Laureatosi in architettura al Politecnico di Milano, nel 1973 collabora con lo studio Arcoquattro per allestimenti, comunicazione, illustrazione e grafica. I suoi disegni sono pubblicati sul sole 24 ore, Internazionale, The New York Times e The New Yorker. Dal 2002 al 2015 ha disegnato le copertine delle edizioni Guanda e i suoi lavori di ricerca, in collaborazione con la galleria l’Affiche, sono stati esposti in Italia e all’estero. Nel 2010 ha fondato la Pinacoteca Universale di Topolò (PUT). Vive a lavora a Milano.

 

240 x 170 mm

120 pagine

brossura con doppia sovracoperta

finito di stampare il 30 ottobre 2015

ISBN 978-88-908522-6-8

prezzo 18,50 €

“Iconographic Handbook for the Contemporary Designer / Prontuario iconografico per il designer contemporaneo” di Guido Scarabottolo

August 9, 2016 Leave a comment

Prontuario iconografico per il designer contemporaneo%22 di Guido Scarabottolo

Iconographic Handbook for the Contemporary Designer / Prontuario iconografico per il designer contemporaneo di Guido Scarabottolo, è un’ironica e provocatoria riflessione teorica, minimalisticamente ai limiti dell’iconoclastia, sullo stato della grafica contemporanea: un agile repertorio per professionisti ed insieme un estremo manuale di esercizio per studenti e cultori della materia.

La traduzione, dall’italiano e dall’inglese, in francese, tedesco, spagnolo, greco, russo, cinese, giapponese, arabo, ebraico, bengalese, hindi, turco, svedese e swahili è stata affidata ad un rettangolo nero dagli angoli smussati.

Stampato in offset, il 29 febbraio 2016, dalla Fantigrafica di Cremona con caratteri Helvetica Neue, Heiti TC, Baghdad, Arial Hebrew, Bangla MN, Devanagari MT su carta Fedrigoni Freelife Cento 100 g. in una tiratura commerciale non dichiarata di soli 600 esemplari. La confezione in brossura filo refe stondata al taglio, con copertina in cartoncino Fedrigoni Sirio Pietra 290 g. è della Legatoria Venturini di Cremona.

Guido Scarabottolo è nato nel 1947 a Sesto San Giovanni. Laureatosi in architettura al Politecnico di Milano, entra nel 1973 a far parte dello studio Arcoquattro occupandosi di allestimenti e comunicazione, illustrazione e grafica. Attualmente i suoi disegni sono pubblicati sul domenicale del Sole24Ore e su Internazionale e, irregolarmente, su New York Times e New Yorker. Sue sono molte delle copertine delle edizioni Guanda, per cui ha curato anche la veste editoriale. Dopo aver realizzato a Givigliana, in Carnia, il progetto di una Pinacoteca Portatile (PiPo), nel 2010 ha fondato la Pinacoteca Universale di Topolò (PUT). Vive e lavora a Milano.

Oltre ad aver impaginato Leftovers – Rimasugli e Una vita d’artista – The Life of an Artist di Sergio Ruzzier, e impaginato e illustrato Giallo enigmistico di Danilo Premoli,  per i tipi de La Grande Illusion ha pubblicato:
Macchie solari (Sunspots)

85 x 155 mm

96 pagine

brossura stondata al taglio

29 febbraio 2016

978-88-941348-0-3

8,00 €