Archive

Posts Tagged ‘Giunti Editore’

“Power and Pathos. Bronze Sculpture of the Hellenistic World”, exhibition catalogue by Fondazione Palazzo Strozzi, Giunti Editore

June 6, 2015 Leave a comment

Power and Pathos

Exhibition catalogue: Florence, Palazzo Strozzi, 14 March-21 June 2015. Organised by Fondazione Palazzo Strozzi, J. Paul Getty Museum, Los Angeles and National Gallery of Art, Washington with the collaboration of Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana. Starting 14 March 2015 Palazzo Strozzi in Florence will be hosting a major exhibition showcasing some of the ancient world’s most important masterpieces of sculpture with exhibits from leading Italian and international museums. The exhibition uses 50 bronze sculptures to tell the story of the spectacular artistic developments of the Hellenistic era throughout the Mediterranean basin. Under Alexander the Great Hellenistic sculpture saw the birth of a genre known as ”portraits of power”, but at the same time it also revolutionised the style of Classical art by imbuing its figures with pathos, or expressiveness. Monumental statues of gods, athletes and heroes will be displayed alongside portraits of historical figures, in a journey allowing visitors to explore the fascinating stories of these masterpieces’ discovery while also probing the production and casting processes and the finishing techniques adopted.

  • Collana: Cataloghi mostre GAmm
  • Traduttore: Julia Hanna Weiss
  • Curatore: Jens M. Daehner, Kenneth Lapatin
  • Copertina: Brossura con bandelle
  • Dimensione: 24.5x29cm
  • Lingua: Inglese
  • ISBN – EAN: 9788809803374
  • Data di pubblicazione: 2015
  • Prima edizione: marzo 2015

“L’art de l’amour au temps de Geishas”, catalogue de l’exposition à la Pinacothèque de Paris, Giunti Editore

June 6, 2015 Leave a comment

L'art de l'amour au temps de Geishas

Catalogue de l’exposition: Paris, Pinacothèque de Paris, 6 novembre 2014 – 15 février 2015. Dans le cadre de sa saison Art et Érotisme en Orient, et en complément de l’exposition Kâma-Sûtra, la Pinacothèque de Paris souhaite offrir au public une approche singulière de la vie et de la culture érotique au Japon à l’époque d’Edo (1603-1867). L’exposition ”L’Art de l’amour au temps des Geishas: les chefs-d’œuvre interdits de l’art japonais est la première jamais présentée en France sur ces fameuses estampes qui relèvent de tous nos fantasmes et de l’imaginaire extrême-oriental”. La prospérité de l’époque d’Edo favorise la naissance d’une nouvelle et riche classe bourgeoise dominante au sein des grandes cités japonaises : les chonin (citadins). Ces commerçants, artisans, médecins, enseignants ou artistes affirment par le biais du mouvement culturel ukiyo-e une conception hédoniste de l’existence qui contraste avec la morale néo-confucianiste japonaise des classes guerrières dirigeantes. Le mouvement ukiyo-e, ”images du monde flottant”, est le fruit d’une réflexion esthétique et éthique sur le caractère bref et transitoire de la vie et où l’angle de la beauté féminine idéalisée et de l’imaginaire érotique prend une part prépondérante. Les gravures polychromes représentant des belles femmes (bijinga) et celles érotiques – les shunga, ”images de printemps” -, en sont les manifestations les plus significatives de cette époque. Elles connurent leur apogée durant l’époque d’Edo et sont le reflet du mode vie raffiné, luxueux et moderne de la classe des chonin qui fréquente les théâtres, les quartiers de plaisir, organise des fêtes et revendique une existence tournée vers le plaisir et la satisfaction des désirs personnels. En parallèle de cette expression artistique, dont Kitagawa Utamaro, Utagawa Hiroshige ou encore Katsushika Hokusai furent les plus grands maîtres, la littérature devient elle aussi un mode d’expression de ce monde flottant grâce aux ukiyozoshi, les romans ukiyo. Secrètement collectionnées en Europe par de grandes personnalités artistiques comme Gustav Klimt ou Émile Zola dès l’ouverture du Japon à l’Occident en 1868, les gravures ukiyo-e contribuent à la naissance et au développement du Japonisme à la fin du xixe siècle. L’exposition ”L’Art de l’amour au temps des geishas: les chefs-d’œuvre interdits de l’art japonais” propose plus de 200 gravures, photographies à l’albumine et objets de la vie quotidienne en provenance du Museo delle Culture de Lugano ainsi que d’autres grands musées publics et collections particulières de Suisse et d’Italie. Un ensemble d’œuvres modernes et contemporaines, planches de mangas et peintures, témoigne de la continuité de cette tradition érotique jusque dans le Japon contemporain.

  • Collana: Cataloghi mostre GAmm
  • Traduttore: Fanny Brisson, Hervé Couvert, Adriana Mazza, Valentine Morizot, NTL Firenze
  • Curatore: Francesco Paolo Campione, Marco Fagioli
  • Copertina: Cartonato
  • Dimensione: 24x28cm
  • Lingua: Francese
  • ISBN – EAN: 9788809806542
  • Data di pubblicazione: 2014
  • Prima edizione: novembre 2014
Categories: Eventi Tags:

“The Cal – Collezione Pirelli”, mostra allestita al Palazzo Reale di Milano per il calendario per eccellenza d’Italia, Giunti Editore

June 6, 2015 Leave a comment

the call collezione pirelli

The Cal – Collezione Pirelli

Forma e desiderio/ Form and desire

Da più di cinquant’anni il calendario Pirelli è ”il” calendario per eccellenza. Col tempo è diventato oggetto di culto, status symbol e opera d’arte, laboratorio di idee, tecniche e tendenze della fotografia per tutto il mondo; una vetrina ambitissima per fotografi e modelle. Una grande mostra allestita al Palazzo Reale di Milano (insieme a questo volume che la accompagna) mette in fila questi cinquant’anni di immagini rivelando come The Cal possa essere anche uno strumento attraverso il quale guardare all’evoluzione del gusto a livello globale; attraverso la scelta di temi, soggetti e inquadrature è possibile cogliere e seguire passo passo come si è modificato il rapporto tra nudo, erotismo, seduzione e immaginario condiviso. In un solo concetto, un capitolo affascinante dell’avventura del corpo nel mondo contemporaneo.

  • Collana: Cataloghi mostre GAmm
  • Curatore: Walter Guadagnini, Amedeo M. Turello
  • Copertina: Cartonato rilegato in tela con plancia stampata e mezza sovraccoperta
  • Dimensione: 25x27cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN – EAN: 9788809808102
  • Data di pubblicazione: 2014
  • Prima edizione: novembre 2014

Categories: Art Livre Tags: ,

“David LaChapelle. Dopo il diluvio / After the Deluge” di David LaChapelle e Gianni Mercurio, Giunti Editore

June 6, 2015 Leave a comment

Catalogo_LaChapelle1

DAVID LACHAPELLE

DOPO IL DILUVIO  / AFTER THE DELUGE

a cura di Gianni Mercurio, in collaborazione con Ida Parlavecchio

(catalogo della mostra di Roma, Palazzo delle Esposizioni, 30 aprile-13 settembre 2015)

Surreale, barocco e al tempo stesso pop, lo statunitense David LaChapelle è uno dei più noti fotografi contemporanei. Dagli anni Novanta la sua creatività teatrale, fantastica, irridente incrocia i linguaggi della pubblicità e della moda, con i suoi eccessi, con l’esibizione plateale del corpo ma anche con i suoi risvolti amari nascosti dietro le luci colorate dell’apparenza. Una grande mostra romana (curata da Gianni Mercurio) propone ora la sua produzione più recente, sul tema del “Diluvio” e del “Dopo-Diluvio”:  una riflessione matura e filosofica in cui tutto sembra perdere senso in un mondo in disfacimento. Questo volume presenta una spettacolare rassegna delle opere in mostra, corredata da un saggio critico del curatore.

catalogo della mostra a Palazzo delle Esposizioni dedicata all’artista e fotografo americano David LaChapelle e curata da Gianni Mercurio. Sono riprodotte circa 100 fotografie di cui alcune inedite, altre presentate per la prima volta in un museo e molte di grande formato. Il libro si concentra sui lavori realizzati dall’artista dal 2006, anno di produzione della monumentale serie ”The Deluge”, ispirata al grande affresco di Michelangelo alla Cappella Sistina. La produzione del fotografo americano si volge poi verso altre direzioni estetiche e concettuali: basta pensare al set di Car CrashNegative CurrenciesHearth Laughs in FlowersGas StationsLand Scape, fino alla più recente Aristocracy. Per conoscere le ”origini” del lavoro di LaChapelle degli anni precedenti a ”The Deluge”, è riprodotta anche una selezione di scatti che comprende ritratti di celebrità del mondo della musica, della moda e del cinema, scene con tocchi surrealisti basati su temi religiosi, citazioni di grandi opere della storia dell’arte e del cinema; una produzione segnata dalla saturazione cromatica e dal movimento, con cui il fotografo americano ha raggiunto la propria riconoscibile cifra estetica e ha influenzato molti artisti delle generazioni successive.

Edizione bilingue italiano e inglese.

TITOLO David LaChapelle. Dopo il diluvio / After the Deluge
TESTI DI Gianni Mercurio
EDITORE Giunti Arte mostre musei
FORMATO 26 x 28,5
PAGINE 240
ILLUSTRAZIONI A COLORI più di 200
CONFEZIONE brossura con bandelle
ISBN 9788809816077
PREZZO DI COPERTINA € 42

“2012: alieni, gatti e complotti” di Domenica Luciani, Giunti Editore

November 8, 2013 Leave a comment

53183l-DVATFCGV

Adamo, ragazzino scaltro e temerario, si trova spettatore di una serie di strani fenomeni, che potrebbero essere connessi con la fatidica data del 2012. Persino il suo gatto, improvvisamente dotato di intelligenza acuta e di parola, pare coinvolto in uno complotto. Naturalmente nessuno potrebbe credere alle intuizioni farneticanti di Adamo, eccetto l’amica e compagna di sempre, Vicki. Insieme cominciano a investigare tra sospetti raggi verdi alieni, gatti fin troppo bellicosi e file segreti.
Domenica Luciani – Fiorentina, si divide fra la Germania, patria d’adozione, e l’Italia, patria effettiva. Per anni è stata lettrice, traduttrice e consulente di narrativa giovanile.
I suoi romanzi sono amatissimi dai ragazzi per il linguaggio innovativo e per il ritmo, la suspense, l’umorismo e l’intreccio solitamente realistico. Non mancano però storie di avventura, gialle e di genere fantastico. Il target di età varia dai più piccoli lettori ai cosiddetti “giovani adulti”, con un occhio di riguardo per i preadolescenti, che sono il suo pubblico d’elezione.
È stata pubblicata in otto paesi diversi, ha partecipato a più edizioni del Festivaletteratura di Mantova ed è l’unica autrice italiana ad aver vinto per tre volte il Premio Bancarellino.
Attualmente insegna lettere a tempo pieno in un liceo fiorentino.
Collana: Biblioteca Junior
Illustratore: Roberto Luciani
Copertina: Cartonato con sovraccoperta
Dimensione: 14×21.5cm
Lingua: Italiano
ISBN – EAN: 9788809753020
Data di pubblicazione: 2010
Prima edizione: settembre 2010