Archive

Posts Tagged ‘Festival Nazionale delle Arti Popolari’

Festival Nazionale delle Arti Popolari, inizio della 47esima edizione a Marrakech

June 19, 2012 Leave a comment

Al via la 47esima edizione del Festival Nazionale delle Arti Popolari
La più antica tra le feste del Marocco si terrà dal 20 al 24 giugno a Marrakech 
Milano, 21 giugno 2012 – Ha preso il via ieri, 20 giugno, la 47esima edizione del Festival Nazionale delle Arti Popolari che animerà Marrakech fino a domenica 24 giugno. La manifestazione, che si svolge presso il Palais Badii di Marrakech, fin dalla sua prima edizione nel 1960 ha assunto il ruolo di vero e proprio ambasciatore della cultura tradizionale del Marocco. Promotrice incontestabile della cultura e del turismo nazionale, durante i 4 giorni del festival la Città Rossa si trasforma in una superba vetrina del patrimonio marocchino.
Oltre al prestigioso Palais Badii, cuore pulsante della manifestazione, faranno da scenario ai balli e alle musiche popolari anche i sontuosi Giardini di Ghabat Chabab, all’interno dei quali è stato allestito il “Villaggio del Festival”. Numerosi workshop musicali, animazioni culturali, mostre, educational a tema (cinema, teatro, arti plastiche e serigrafia) animeranno il villaggio FNAP.
Per la sua 47esima edizione, il festival ha cercato di coniugare tradizione popolare e arte contemporanea, fungendo così da trait d’union tra le differenti correnti artistiche marocchine, aprendosi a un pubblico sempre più giovane. Concerti, spettacoli, esposizioni, atelier ed esibizioni faranno vibrare la città al ritmo della creazione e della tradizione marocchina.
Per maggiori informazioni: http://www.marrakechfestival.com

Festival Nazionale delle Arti Popolari di Marrakech, 47esima edizione della festa più antica del Marocco

May 29, 2012 Leave a comment

Al via la 47esima edizione del Festival Nazionale delle Arti Popolari di Marrakech
Ideata nel 1960 da Sua Maestà Re Mohammed V e testimone di un patrimonio sempre in movimento, il Festival Nazionale delle Arti Popolari – inizialmente Festival du folklore de Marrakech – è la più antica tra le feste del Marocco, il trait d’union tra tradizione e modernità rivolto ad un pubblico eterogeneo e di tutte le età: agli adulti, ai giovani, agli intellettuali, agli appassionati di arte, musica e cultura di vario genere. Alla sua 47esima edizione si svolge dal 20 al 24 giugno a Marrakech, a cura della Fondazione del Festival di Marrakech, la cui missione è quella di favorire e promuovere lo sviluppo e la diffusione delle diverse forme di espressione artistica e culturale che contraddistinguono Marrakech e il suo territorio.
Lo staff della Fondazione ha saputo infondere nuova energia al Festival Nazionale delle Arti Popolari e conferire una nuova visione alla manifestazione che, pur conservando le sue radici e tradizioni, presenta caratteristiche di rinnovamento e di creatività. L’obiettivo è quello di sostenere e migliorare continuamente il più antico festival del Paese e far conoscere le molteplici culture che lo rappresentano, mantenendo una visione strategica e pragmatica per raggiungere l’eccellenza in occasione del 50° anniversario.
La 47a edizione offrirà un programma articolato di appuntamenti che consolida la linea editoriale e artistica, introducendo al contempo elementi di rinnovamento per poter trovare consenso anche tra un pubblico più giovane.
La grande parata di apertura, che quest’anno si ispira al tema della “Carovana”, vedrà la partecipazione di oltre 600 persone tra artisti e studenti che sfileranno per 3 chilometri tra le vie di Marrakech fino alla spettacolare piazza Jemaa El Fna. Un momento essenziale di incontro tra le arti, la gente di Marrakech e i suoi visitatori: un corteo che con più di 500 bambini contribuirà a trasmettere il patrimonio della cultura marocchina.
Tutte le sere il Palais Badii, residenza imperiale del regno della dinastia Saadita ed esempio della ricchezza artistica del Paese, farà da cornice ad una serie di spettacoli in grado di trasmettere sia la magia dei fasti del passato sia una ventata di freschezza, grazie ai numerosi protagonisti del panorama artistico e musicale marocchino, tra i quali gruppifolkloristici molto noti, come Ahidous Ain Orma, Ahouach Ouarzazate, Gnaoua, Guedra e Taskioune.
Come ogni anno, i musicisti tradizionali Maâlems si incontreranno con artisti marocchini emergenti per offrire un momento di confronto e aggregazione tra le generazioni. L’edizione 2012 vedrà, infatti, la partecipazione di giovani artisti come DJ Van e H-Kayne.
Per 5 giorni consecutivi la Città Rossa sarà quindi lo scenario di un ricco e incalzante calendario di appuntamenti in grado di promuovere la trasmissione delle arti popolari e delle tradizioni marocchine, di instaurare un clima familiare e coinvolgere gli spettatori in un rapporto più diretto con gli artisti.
Grande protagonista dell’evento anche il “Villaggio del Festival”, un vero e proprio villaggio allestito all’interno dei Giardini Ghabat Chabab e ideato dagli organizzatori nell’edizione 2011 con l’obiettivo di offrire una testimonianza concreta delle arti, dei mestieri e delle nuove tendenze artistiche, culturali e musicali del Marocco. Moltissimi gli atelier, le botteghe artigianali e le aree espositive che ospiteranno prodotti di artigianato locale e saranno teatro di eventi musicali ed artistici. Un Villaggio che, all’interno di un viaggio dei cinque sensi, arricchirà ulteriormente questo importante Festival e offrirà l’opportunità di vivere un’esperienza autentica, divertente e coinvolgente dell’arte di vivere e del patrimonio materiale e immateriale del Paese.
Per maggiori informazioni su FNAP 2012: http://www.marrakechfestival.com/
Credits:
Ente Nazionale per il Turismo del Marocco
Via Durini, 5 – 20122 Milano
Tel: 02.58303633
http://www.visitmorocco.comhttp://www.marrakech.travel
info@turismomarocco.it
Informazioni sull’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco (ONMT)
L’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco è un istituto pubblico che cura l’attività di marketing per conto del Marocco quale destinazione turistica e si occupa di sviluppare attività strategiche volte alla promozione del Paese. L’Ente si propone di identificare mercati ad alto potenziale ed analizzarne le specificità al fine di cogliere il profilo, le preferenze e le abitudini d’acquisto dei potenziali turisti. Con questa attenzione ai mercati internazionali, l’Ente attua campagne pubblicitarie, iniziative stampa, public relations ed eventi per accrescere la conoscenza del Marocco quale brand e far sì che l’immagine del Paese raggiunga i vari target della popolazione. La sua azione, condotta in parallelo ed in stretta collaborazione con la distribuzione, è finalizzata a migliorare la quota di mercato mondiale detenuta dal Marocco nel segmento turistico. La sede centrale dell’Ente si trova a Rabat; i suoi 15 uffici rappresentativi sono distribuiti fra Europa, Nord America, Asia e Medio Oriente.