Archive

Posts Tagged ‘Ermione’

“Fino in fondo” di Ermione, Edizioni Lulu

Titolo: Fino in fondo
Autore: Ermione
Lulu self-publishing, 2011
€ 9,90 (e-book € 3,90)
pp. 80

La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori, diceva Alda Merini. Ermione ci sorprende, per la seconda volta dopo il suo romanzo Soffocami o abbracciami, con un testo ricco di rivelazioni.
Alla ricerca di una perfezione che non esiste e sempre all’inseguimento di una compiutezza che mai arriva e si raggiunge, in questo romanzo ci sono tutti i lati della luna. C’è il lato romantico, quello drammatico, quello straziante di una soddisfazione toccata solo in punta di dita. E’ riduttivo etichettare …Fino in fondo come un semplice romanzo erotico. Qui ci si commuove, ci si eccita e si sorride. Si scopre una Ermione nel suo lato più profondo, quello segreto, quello che in pochi forse avranno avuto la fortuna di conoscere. Si scopre il lato più toccante e appassionato di una donna che donna ancora non è, ma che ha lasciato da tempo il caldo tepore del suo letto da bambina. E’ una donna che insegue e brama senza tregua, l’assoluto.

LUI mi chiama amore e sospetto lo faccia perché di ricordare il mio nome non ne ha voglia alcuna.
A ogni telefonata non dimentica mai di chiedermi come sto, dove sono e, se desidera eccitarsi lentamente, mi chiede di descrivergli come sono vestita e mi scongiura di spogliarmi per Lui.
Io non l’ho mai fatto, giuro, glielo faccio solo credere, consapevole di non essere nemmeno poi tanto brava.
“Voglio che impari a parlarmi”, mi dice ogni volta che l’imbarazzo mi cuce la bocca.
A volte il disagio è tanto da farmi riattaccare e respirare forte; Lui pazientemente mi richiama e riprende da dove aveva lasciato con maggior foga.
Quella sera mi richiamò quando ancora non ero sola. Se l’avesse fatto a un’ora più tarda, quando fossi rientrata a casa, sarei forse stata ad ascoltarlo. Risposi comunque, ma solo dopo essermi allontanata e nascosta dietro la statua di Ovidio che padroneggia la piazza del Gran Caffè.

Fonte: Edizioni Lulu

Categories: Lectio Tags: ,