Archive

Posts Tagged ‘Edizioni Anordest’

“Kiki la modella” di Marco Ongaro, Edizioni Anordest

Titolo: Kiki la modella
Autore: Marco Ongaro
Collana: Biografie ControCorrente
Pagine: 202,  B/N, brossura
Prezzo: Euro 15
ISBN: 978-88-96742-40-2
—–
SE L’ARTE ABBELLISCE IL MONDO, L’EROS LO FA GIRARE
LA FOLLE PARIGI: La prima biografia italiana di Alice Prin, in arte Kiki de Montparnasse, divenuta negli Anni Folli a Parigi la regina delle modelle. Derain, Modigliani, Picasso, Soutine, Man Ray e molti altri artisti ne hanno fatto il ritratto. Hemingway ha scritto la prefazione alle sue memorie. Nella sua vita arte ed erotismo saranno sempre mescolati, inscindibili, espressioni diversificate della stessa energia.

LA REGINA DELLE MODELLE: Marco Ongaro prende spunto dalla figura cardine degli atelier parigini di inizio Novecento per ricostruire l’atmosfera dell’epoca riflettendo sulla fondazione dell’arte moderna e sulla funzione maieutica della modella. Ne esce l’ultimo ritratto di Kiki de Montparnasse, un dipinto vitalistico e disincantato in cui la bohème è privata di ogni romanticismo e la “commedia umana” mostra i suoi lati più teneri e crudeli.

“L’uomo la squadra. Una modella non si trova tutti i giorni. Una bella modella giovane e proporzionata, che non faccia tante storie per spogliarsi, che non pretenda di essere ritratta come vergine in abito da nozze, che abbia voglia o anche solo coscienza del dovere di una modella: quello di mostrare il proprio corpo con diligenza e buona disposizione”.

LA PRIMA BIOGRAFIA ITALIANA Kiki La Modella è la prima biografia italiana di Alice Prin, in arte Kiki de Montparnasse, ragazza destinata a una vita grama in odor di prostituzione se l’Età d’oro artistica esplosa a Parigi nei primi trent’anni del Novecento non l’avesse trasformata nella regina delle modelle, sfruttando la naturale propensione all’esibizionismo e la carica sensuale che fin dalla tenera età hanno caratterizzato la sua personalità.

UNA MUSA DEL ‘900 Derain, Modigliani, Picasso, Soutine, Man Ray e molti altri artisti ne hanno fatto il ritratto. Nudo sdraiato di Kiki ha fruttato a Foujita 8000 franchi al Salone d’Autunno nel 1922, e genera una reazione a catena inarrestabile. I cabaret la vogliono a cantare, il cinema la ospita per otto film. Hemingway scrive la prefazione alle sue memorie. La Musa è desiderata da tutti e anima le feste più accese di Parigi, la Ville Lumière. Nella sua vita arte ed erotismo saranno sempre mescolati, inscindibili, espressioni diversificate della stessa energia. Se l’arte abbellisce il mondo, l’eros lo fa girare.

DONNE CONTROCORRENTE: Kiki entra a far parte della galleria di donne importanti già pubblicate nella collana “biografie controcorrente” quali Sissi, Paolina Borghese, la Marchesa Casati, Françoise Sagan, Caterina Cornaro, Aspasia e le prossime Evita Peron, Veronica Franco, Lina Merlin e altre.

Fonte: Edizioni Anordest