Archive

Posts Tagged ‘Camera’

Camera, approvato taglio del trattamento economico dei deputati

January 31, 2012 Leave a comment

Ok a riduzione del 10% dell’indennità di carica per il presidente della Camera. Minori rimborsi forfetari per i portaborse.
L’ufficio di presidenza della Camera ha approvato un taglio del trattamento economico di tutti i deputati, pari a 1.300 euro lordi al mese. Lo ha annunciato il vicepresidente della Camera Rocco Buttiglione (Udc), al termine della riunione durata due ore a Montecitorio.
Via libera al taglio del 10% dell’indennità di carica per i deputati che ricoprono ruoli apicali, come il presidente della Camera, i vicepresidenti, i Questori e i presidenti di Commissione. La riunione, durata oltre due ore, ha anche portato all’approvazione definitiva del passaggio dal sistema retributivo a quello contributivo per tutti i deputati e per i dipendenti della Camera. Idv e Lega hanno votato contro.
Inoltre diventa operativo anche il taglio del rimborso forfetario di 3.690 euro spettanti al deputati per le spese inerenti al rapporto tra eletto ed elettori e in genere utilizzati per pagare i cosiddetti portaborse: sarà erogato a forfait solo il 50% della somma. La cifra rimanente sarà erogata solo dietro giustificazione di spesa. Si tratta, ha spiegato Buttiglione, di un regime transitorio, valido per l’ultimo anno di questa legislatura. Per la prossima, il Parlamento approverà una legge che stabilirà lo statuto del collaboratore parlamentare.

Fonte: TMNews

Pensioni, modifiche sulle pensioni e sui lavoratori esodati e i precoci

January 18, 2012 Leave a comment

Emendamento dei relatori al dl Milleproroghe. Esame nelle commissioni Bilancio e Affari costituzionali. Il via libera giovedì.
Modifiche sulle pensioni e sui lavoratori “esodati” e i “precoci”. E’ stato presentato un pacchetto di emendamenti al dl Milleproroghe, nelle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera, da parte dei relatori Gianclaudio Bressa (Pd) e Gioacchino Alfano (Pdl).
Secondo l’emendamento, gli “esodati”, ossia i lavoratori che, accettando incentivi economici dall’azienda in crisi, si sono licenziati con la prospettiva di andare in pensione entro i successivi due anni e che, con le nuove norme, hanno visto svanire questa possibilità, potranno invece accedere al trattamento pensionistico. Vengono però fissate alcune condizioni: la data di cessazione del rapporto di lavoro deve risultare da elementi “certi e oggettivi” e il lavoratore “alla data di risoluzione del rapporto di lavoro deve risultare in possesso dei requisiti anagrafici e contributivi che, in base alla previgente disciplina pensionistica, avrebbero comportato il conseguimento del trattamento entro un periodo non superiore a 24 mesi”.
“Stiamo valutando i profili di copertura”, ha detto il sottosegretario all’Economia, Gianfranco Polillo, a margine dei lavori delle commissioni. Il sottosegretario non ha riferito le intenzioni del governo sulla proposta dei relatori. L’esame degli emendamenti nelle commissioni prenderà il via oggi e il via libera è atteso giovedì.

Fonte: TMNews

Categories: Politick Tags: ,

Camera, richiesti spostamenti aerei in anticipo per voli a tariffe low cost

January 17, 2012 Leave a comment

I questori della Camera chiedono di comunicare gli spostamenti con una settimana d’anticipo per usare le tariffe low cost.
I questori della Camera hanno inviato una lettera, riportata nella Velina Rossa di Pasquale Laurito, in cui si invitano gli onorevoli a comunicare con una settimana di anticipo i loro spostamenti aerei per usufruire delle tariffe low cost che le compagnie concedono in caso di prenotazione anticipata. I questori hanno fatto sapere che “saranno fatti controlli per verificare l’osservanza dell’indirizzo sopra indicato”. Un’iniziativa che avrebbe scatenato malumori tra i deputati il cui “tono” e’ stato giudicato “arrogante”.
I VIAGGI AEREI – I viaggi aerei costano e in tempo di crisi e’ bene pianificare i voli in modo da accedere agli sconti che le compagnie concedono in caso di prenotazione anticipata, riferisce la Velina rossa, i Questori della Camera hanno inviato ai deputati una lettera in cui “si invita perentoriamente il parlamentare- si legge nella nota politica di Pasquale Laurito- a segnalare con almeno una settimana di anticipo i propri spostamenti aerei”.. Questo, spiegano i questori ai deputati, “per usufruire delle tariffe scontate riservate da Alitalia e altre compagnie a chi acquista i biglietti con ‘congruo anticipo’, non inferiore a una settimana”.

Fonte: Giornalettismo

Categories: Politick Tags: ,