Archive

Posts Tagged ‘Artissima’

Artissima, principale fiera d’arte contemporanea all’Oval di Torino

October 7, 2015 Leave a comment
logo artissima 2015 ITA-04
Artissima 2015 Ventiduesima edizione

Artissima, la principale fiera d’arte contemporanea in Italia, torna all’Oval di Torino dal 6 all’8 novembre.
Riconosciuta internazionalmente per la sua attenzione alla ricerca artistica più innovativa, l’edizione 2015 porterà avanti molte nuove iniziative. La fiera presenterà sei sezioni, tra cui tre curate, importanti premi, percorsi guidati, una speciale VIP Lounge, un’esposizione delle collezioni pubbliche e private del territorio, talk ed eventi. Quest’anno, oltre 50 curatori e direttori di museo di tutto il mondo contribuiranno al programma, mentre i collezionisti saranno coinvolti in un modo del tutto nuovo. Ad Artissima il collezionismo non è solo un motore economico e culturale ma un impulso alla sperimentazione e a nuove sfide.
Main section
133 gallerie consolidate tra le più rappresentative della scena artistica internazionale
11R Eleven Rivington, New York; 22,48 m2, Paris; 3+1,Lisbon; 401contemporary, Berlin; A Gentil Carioca, Rio De Janeiro; Samy Abraham, Paris; ADN, Barcelona; Sabrina Amrani, Madrid; Analix Forever, Geneva; APalazzogallery, Brescia; Arroniz, Mexico City; Artericambi, Verona; Alfonso Artiaco, Napoli; Enrico Astuni, Bologna; Balice Hertling, Paris; Baril, Cluj-Napoca; Anne Barrault, Paris; Bendana | Pinel, Paris; Isabella Bortolozzi, Berlin; Thomas Brambilla, Bergamo; Brand New Gallery, Milano; Braverman, Tel Aviv; Bugada & Cargnel, Paris; CAR DRDE, Bologna; Luciana Caravello, Rio De Janeiro; Chert, Berlin; Hezi Cohen, Tel Aviv; collicaligreggi, Catania; Continua, San Gimignano, Beijing, Les Moulins, Habana; Copperfield, London; Raffaella Cortese, Milano; Guido Costa Projects, Torino; Curro y Poncho, Guadalajara; Monica de Cardenas, Milano, Zuoz, Lugano; de’ Foscherari, Bologna; Tiziana di Caro, Napoli; Umberto Di Marino, Napoli; Gallery em, Seoul; Ex Elettrofonica, Roma; Marie-Laure Fleisch, Roma; Frutta, Roma; Christophe Gaillard, Paris; Bruce Haines, Mayfair, London; Emmanuel Hervé, Paris; Andreas Huber, Vienna; Ibid., London, Los Angeles; In Arco, Torino; Martin Janda, Vienna; Antonia Jannone, Milano; Rodolphe Janssen, Brussels; Jeanrochdard, Brussels, Paris; Kalfayan, Athens, Thessaloniki; Georg Kargl, Vienna; Peter Kilchmann, Zurich; Eleni Koroneou, Athens; KOW, Berlin; Last Resort, Copenhagen; Laveronica, Modica; Emanuel Layr, Vienna; Le Guern,Warsaw; Antoine Levi, Paris; Josh Lilley, London; MA2gallery, Tokyo; Magazzino, Roma; Norma Mangione, Torino; Primo Marella, Milano; Marso, Mexico City; massimodeluca, Mestre-Venezia; Gabrielle Maubrie, Paris; Mazzoleni, Torino, London; Mario Mazzoli, Berlin; Mazzoli, Modena; Mendes Wood DM, Sao Paulo; Eva Meyer, Paris; Mind Set Art Center, Taipei; Francesca Minini, Milano; Massimo Minini, Brescia; Mitterrand, Paris; Monitor, Roma, New York; mother’s tankstation, Dublin; Franco Noero, Torino; On the Move, Tirana; Lorcan O’Neill, Roma; Otto Zoo, Milano; P420, Bologna; Alberta Pane, Paris; Alberto Peola, Torino; Peres Projects, Berlin; Rafael Pérez Hernando, Madrid; Giorgio Persano, Torino; Photo&Contemporary, Torino; Pinksummer, Genova; PM8, Vigo; Podbielski Contemporary, Berlin; Gregor Podnar, Berlin; Jérôme Poggi, Paris; Polansky, Prague; Anca Poterasu, Bucharest; Produzentengalerie Hamburg, Hamburg; Profile,Warsaw; prometeogallery, Milano, Lucca; Proyectos Monclova, Mexico City; PSM, Berlin; Repetto, London; Rizomi_art brut, Torino; Rotwand, Zurich; Lia Rumma, Milano,  Napoli; Studio Sales di Norberto Ruggeri, Roma; Richard Saltoun, London; Side 2, Tokyo; SMAC, Stellenbosch, Cape Town; Sommer, Tel Aviv; SpazioA, Pistoia; Sprovieri,London; Michaela Stock, Vienna; Sultana, Paris; Svit, Prague; Taik Persons, Berlin; Joseph Tang, Paris; Timothy Taylor, London; The Gallery Apart, Roma; Elisabeth & Klaus Thoman, Innsbruck, Vienna; Caterina Tognon, Venezia; Torri, Paris; Tucci Russo, Torre Pellice; Vartai, Vilnius; Federico Vavassori, Milano; Vistamare, Pescara;Waldburger Wouters, Brussels; Wilkinson, London; Jocelyn Wolff, Paris; Leo Xu Projects, Shanghai; Zak | Branicka, Berlin
New Entries
24 giovani gallerie attive da meno di cinque anni per la prima volta a Torino
Allen, Paris; Rolando Anselmi, Berlin; Piero Atchugarry, Pueblo Garzon; Balzer Projects, Basel; Laurence Bernard, Geneva; Central, Sao Paulo; Cinnnamon, Rotterdam; Bianca D’Alessandro, Copenhagen; Eastwards Prospectus, Bucharest; Daniel Faria, Toronto; Feuer/Mesler, New York; Giorgio Galotti, Torino; Hester, New York; Michael Jon, Miami, Detroit; knoerle & baettig, Winterthur; Alexander Levy, Berlin; Laurent Mueller, Paris; Operativa, Roma; Ornis A., Amsterdam; Berthold Pott, Cologne; Proyecto Paralelo, Mexico City; Rizzutogallery, Palermo; Deborah Schamoni, Munich; Tomorrow, New York
Present Future
Mostre personali di 20 talenti emergenti selezionati da un board di giovani curatori internazionali: Luigi Fassi (coordinatore), Fatima Hellberg, Lara Khaldi, Natalia Sielewicz, Fatos Üstek
Basel Abbas & Ruanne Abou-Rahme: Carroll/Fletcher, London; Rachal Bradley: Gregor Staiger, Zurich; Adam Broomberg & Oliver Chanarin: Lisson, London, Milan, New York; Alina Chaiderov: Antoine Levi, Paris; Danilo Correale: Raucci/Santamaria, Napoli; Kit Craig: Arcade, London; Daiga Grantina: Joseph Tang, Paris; Hazem Harb:Athr, Jeddah; Ewa Juszkiewicz: lokal_30, Warsaw; Hayv Kahraman: The Third Line, Dubai; Yazan Khalili: Lawrie Shabibi, Dubai; Ingrid Luche: Air De Paris, Paris; Elena Nemkova: Galerie Sisso, Paris; Marzena Nowak: Gregor Podnar, Berlin; Katie Paterson: Parafin, London; Hannah Perry: Seventeen, London; Rodel Tapaya: Arndt, Berlin, Singapore; Iza Tarasewicz: BWA Warszawa, Warsaw; Dena Yago: High Art, Paris; Nate Young: moniquemeloche, Chicago

Back to the Future
25 stand monografici dedicati alla riscoperta del decennio 1975-85, a cura di Eva Fabbris (coordinatrice), João Fernandes, Elena Filipovic, Beatrix Ruf
Vincenzo Agnetti: Zero…, Milano; Josef Bauer: unttld, Vienna; Chu Enoki: White Rainbow, London; Clegg&Guttmann: Mirko Mayer, Cologne; Raymundo Colares: Bergamin & Gomide, Sao Paulo; Peter Dreher: Koenig & Clinton, New York; Lili Dujourie: Micheline Szwajcer, Brussels; Hudinilson jr.: Jaqueline Martins, Sao Paulo; Concha Jerez: Aural, Alicante; Richard Kern: Guidi&Schoen, Genova; Pierre Klossowski: Isabella Bortolozzi, Berlin + Cabinet, London; Július Koller: gb agency, Paris; Maurizio Mochetti: Furini, Arezzo + Giovanni Bonelli, Milano; Alice Neel: Aurel Scheibler, Berlin; Leticia Parente: Jaqueline Martins, Sao Paulo; Maria Pininska-Beres: Monopol, Warsaw; Vettor Pisani: Cardelli & Fontana, Sarzana; Hassan Sharif: Isabelle van den Eynde, Dubai; Michael Smith: Ellen De Bruijne Projects, Amsterdam + Dan Gunn, Berlin; Aldo Spoldi: Antonio Battaglia, Milano; Supports/Surfaces: Bernard Ceysson, Luxembourg, Paris, Geneva, Saint-Etienne; Amikam Toren: Anthony Reynolds, London; Nanda Vigo: Cà Di Frà, Milano / Allegra Ravizza, Lugano; Franco Vimercati: Raffaella Cortese, Milano; Alison Wilding: Karsten Schubert, London
Per4m
Un programma di 12 performance presentate in modo sorprendente all’interno della fiera, a cura di Simone Menegoi (coordinatore), Sophie Goltz, Chris Sharp
Julie Béna: Joseph Tang, Paris; Julien Bismuth: Emanuel Layr, Vienna; Christian Falsnaes: PSM, Berlin; Flavio Favelli: Francesca Minini, Milano + Studio Sales di Norberto Ruggeri, Roma; Kasia Fudakowski: Chert, Berlin; Chiara Fumai: APalazzogallery, Brescia; Massimo Grimaldi: Zero., Milano; William Hunt: Rotwand, Zurich; Annika Kahrs: Produzentengalerie Hamburg, Hamburg; Francesco Pedraglio: Norma Mangione, Torino; Oscar Santillan: Copperfield, London; Iza Tarasewicz: Bwa Warszawa, Warsaw
Art editions 
Edizioni, stampe e multipli di artisti contemporanei
Colophonarte, Belluno; Editalia, Roma; El Astillero, Barcelona; L’Arengario S.B., Gussago; Giorgio Maffei, Torino; Danilo Montanari, Ravenna; s.t. Foto Libreria Galleria, Roma
Artissima
6-8 novembre 2015 
Oval, Torino 

Artissima è un marchio di Regione Piemonte, Provincia di Torino e Città di Torino; per incarico dei tre Enti, è gestita dalla Fondazione Torino Musei. La ventiduesima edizione di Artissima viene realizzata attraverso il sostegno dei tre Enti proprietari del marchio, congiuntamente a Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, Compagnia di San Paolo e Camera di commercio di Torino. L’organizzazione di Artissima è curata da Artissima srl, società costituita nel 2008 per gestire i rapporti artistici e commerciali della fiera.

Partners & Friends
Main Partner: UniCredit
Partner: Aon, CTA, Girard-Perregaux, GTT, illycaffè, K-Way, Lancia, Lauretana, Leica, Reda, Ruinart, Fondazione Sardi per l’Arte, Promos Scalo Milano
In kind-sponsor: Artsy, Cappellini, CarloAngela, FR Costruzioni, GL Events Italia – Lingotto Fiere, Poltrona Frau, Sagat, Zaini Milano
Official Carrier: Gondrand
Media Partner: La Stampa
Media Coverage: SKY Arte HD

ARTISSIMA 2015
OVAL, Lingotto Fiere
Via Giacomo Mattè Trucco70, Torino

5 novembre
Preview per la stampa e i collezionisti, Vernissage (su invito)

6-8 novembre 2015
Apertura al pubblico. Tutti i giorni, ore 12.00-20.00

Info
Artissima – T +39 011 19744106 – info@artissima.it – www.artissima.it

Artissima, ventesima edizione della rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea a Torino

November 7, 2013 Leave a comment

exibartsegnala20131141824ARTISSIMA 2013
Ventesima Edizione
8-10 novembre 2013
Oval, Lingotto Fiere Torino

Si svolgerà davenerdì 8 a domenica 10 novembre 2013 (preview il 7 novembre) la ventesima edizione di Artissima, Internazionale d’Arte Contemporanea a Torino, per la seconda volta sotto la direzione artistica di Sarah Cosulich Canarutto.
Per il 2013 Artissima ha raggiunto nuovi importanti risultati attraverso il lavoro di internazionalizzazione avviato lo scorso anno sulla partecipazione di gallerie e artisti con l’obiettivo di introdurre nuovi e diversi punti di vista e connotare sempre di più la fiera come il luogo dovescoprire e incontrare le più interessanti proposte della scena artistica internazionale. Anche nello speciale programma che Artissima dedica ai grandicollezionisti è stato allargato il bacino di provenienza, richiamando sempre nuovi appassionati. Inoltre quest’anno la fiera porta a Torino un ancora più ampio numero di autorevoli direttori e curatori museali da tutto il mondo, coinvolti nei comitati curatoriali e nelle diverse iniziative promosse nell’ambito della fiera
Artissima 2013 ospita 190 gallerie (130 straniere e 60 italiane),in rappresentanza di 38 diversi paesi, di cui 12 nuovi rispetto alla scorsa edizione della fiera.
La presenza delle gallerie è articolata nelle tradizionali cinque sezioni: un eccezionale parterre di nomi affermati nella Main Section insieme alle gallerie più giovani della sezione New Entries consolidano la sua identità qualitativa e sperimentale. Particolarmente stimolante e ampia l’offerta delle due sezioni curatoriali: Back to the Future dedicata a 32 artisti attivi negli anni Sessanta, Settanta e Ottanta scelti da quattro prestigiosi curatori e direttori museali e Present Future con una panoramica sulla produzione artistica più cutting edge attraverso 24 progetti selezionati da un team di giovani curatori internazionali. Infine la sezioneArt Editions con alcuni spazi dedicati ai multipli d’autore.
Accanto alle gallerie, Artissima propone al pubblico alte iniziative ed eventi.
Walkie Talkies: unprogramma di visite guidate che coinvolge oltre 20 noti curatori, strutturato in una serie di dialoghi molto brevi tra gli stand della fiera, formulati quasi come degli intermezzi, delle opportunità per discutere, provocare, condividere con i visitatori idee e passioni.
Meeting Point e Book Corner: due aree riservate alla presentazione di progetti, cataloghi o a conversazioni e dibattiti su alcune tematiche fondamentali della contemporaneità, curati da istituzioni, associazioni, editori, gallerie; un’occasione unica di incontro e confronto con alcuni tra i protagonisti della scena artistica contemporanea internazionale.
Musei in Mostra: un grande spazio dedicato all’offerta espositiva di arte contemporanea a Torino e in Piemonte, un vero percorso museale con opere provenienti dallecollezioni di musei, fondazioni e istituzioni artistiche insieme a laboratori, workshop e incontri a cura di Zonarte, la rete dei dipartimenti educativi.
La programmazione culturale della fiera vede nel 2013 la prima edizione di ONE TORINO, una grande rassegna annuale, ideata e prodotta da Artissima e realizzata in collaborazione con le maggiori istituzioni di arte contemporanea e sedi espositive della città: Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Fondazione Merz, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e Palazzo Cavour. ONE TORINO propone cinque mostre collettive curate da sette prestigiosi curatori provenienti da aree geografiche eterogenee con lavori di oltre 50 artisti, sia affermati sia emergenti. La rassegna viene inaugurata in concomitanza con la fiera e resterà aperta sino al 12 gennaio.
Appuntamento dunque ad Artissima, da venerdì 8 a domenica 10 novembre 2013.
ARTISSIMA, un marchio di Regione Piemonte, Provincia di Torino e Città di Torino, per incarico dei tre Enti, è gestita dalla Fondazione Torino Musei. La ventesima edizione di ARTISSIMA viene realizzata grazie al sostegno dei tre Entiproprietari del marchio, congiuntamente a Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea – CRT, Compagnia di San Paolo e Camera di commercio di Torino.
Main Partner: UniCredit
Partner: AON, Fiat, illycaffè, Lauretana, Nikon
Official Carrier: Gondrand
Media Partner: La Stampa, Vogue Italia, L’Uomo Vogue
Media Coverage: SKY Arte HD
In Kind Sponsor: CarloAngela, Ferrero Rocher, K-Way, Sagat, Tisettanta con Format Progetti Abitativi
ARTISSIMA 2013
OVAL, Lingotto Fiere
Via Nizza 230, Torino
7 novembre
Preview per la stampa e i collezionisti, Vernissage (su invito)
8 – 10 novembre 2013
Apertura al pubblico. Tutti i giorni, ore 12.00 – 20.00
Info
Artissima – T +39 011 19744106 – info@artissima.it – www.artissima.it

artissima-banner