Archive

Archive for the ‘Musica News’ Category

Kontainer, nuovo EP della band/collettivo The Grooming

February 13, 2017 Leave a comment

the-grooming-kontainerKontainer, nuovo EP dei milanesi The Grooming.
“Un container è un’attrezzatura specifica per i trasporti. Può contenere delle merci, può essere abitazione oppure, se accuratamente trattato, può diventare un rifugio d’emergenza. Il nostro kontainer è a un tempo rifugio e contenitore di idee, ci ha portato da Milano a Berlino e ritorno per produrre 5 brani che fondono melodie e armonie basate su una ricerca timbrica e sonora realizzata da elettronica e strumenti tradizionali. Alla voce, Omer Lichtenstein, in arte Felidae Trick.”
The GrOOming, la band/collettivo “dai mille volti“che in passato per ogni proprio disco ha sempre coinvolto diversi artisti del panorama nostrano (da Chiara Canzian per The Candle, brano scelto per la rotazione di MTV Italia e lanciato da La Repubblica Spettacoli, a Jack Jaselli per il brano Totally Integrated, lanciato da TgCom24) oggi punta lo sguardo verso l’estero. La collaborazione, unica dell’EP, è questa volta con Omer Lichtenstein, leader dei berlinesi Felidae Trick.
The GrOOming si reputano attenti e curiosi ascoltatori in continua ricerca di sonorità che aggiungano nuovi sentieri espressivi alla forma d’arte chiamata “musica”. Eternamente grati e rivolti al Bristol Sound (Massive Attack – Tricky – Portishead) e alle sue evoluzioni, affiancano artisti come Alt J e Woodkid e Moderat (Apparat e Modeselektor) alle loro influenze.
Ancora una volta, la parte strumentale, l’ideazione e la composizione dei brani è nelle mani dei fondatori Giacomo Vanelli (synth) e Paolo Girelli (basso), accompagnati alla batteria da Emanuele Alosi e alla chitarra da Daniele Falletta.

Tracklist
01_ Alpha Dog ; 02_Paris (Eternal Life); 03_No Fly Zone; 04_Kontainer; 05_B.R.O.

CREDITI
Stefania Loschi – artwork
Chiara Mirelli – pics
Giovanni D’Avanzo: lyrics B.R.O.
Mix – Noise Factory
Master – Giovanni Ferliga (Aucan)
Omer Lichtenstein – vocals on all tracks
Mattia Boschi – cello on B.R.O.

Fonte: Mondoraro

Categories: Musica News Tags:

Insight, nuova alchimia musicale di Lino Cannavacciuolo

February 13, 2017 Leave a comment
insight_copertina
Lino Cannavacciuolo è un Musicista eclettico e travolgente, dalla tecnica personalissima, in grado di accostare alla sua estrazione classica, e alle sue indiscusse doti compositive, una sperimentazione dei suoni sempre raffinata e discreta, frutto di una continua ricerca di nuovi linguaggi musicali e di contaminazioni. La sua musica è un’esplosione di suoni e colori del Mediterraneo che passano attraverso vibranti virtuosismi, note ipnotiche e potenti, e una presenza scenica capace di travolgere il pubblico lasciandolo senza fiato fin dalle prime note.

Lino Cannavacciuolo è l’unico artista al mondo ad aver pubblicato un album per la prestigiosa collana Buddha Bar e, grazie anche alla sua storica collaborazione con Peppe Barra, è diventato uno degli autori di brani “iconici” che hanno raggiunto questo status in disparati ambienti musicali. Arrangiatore, produttore e compositore di numerose Colonne Sonore per il Cinema e la TV.
Ha iniziato la sua carriera al fianco di Roberto De Simone e collaborato con i più grandi artisti contemporanei come Pino Daniele, Claudio Baglioni, Adriano Celentano e Edoardo Bennato, ma anche con Tony Levin, Tullio De Piscopo, Gigi De Rienzo, James Senese, Eugenio Bennato, Alfio Antico, Solis String Quartet, Antonio Infantino, Daniele Sepe, Don Moye, Joe Amoruso, Enzo Avitabile, Fratelli Mancuso, Lina Sastri, Toni Esposito, Alan Wurzburger, John Giblin, Jenny Sorrenti, Gabin Debir, Patrizio Trampetti, Dennis Bovell.
LA BAND CHE HA SUONATO IN “INSIGHT” 
Gilda Buttà al pianoforte; Federica Vignoni al Violino I; Massimiliano Canneto al Violino II; Riccardo Savinelli alla Viola; Giuseppe Scaglione al Cello; Salvio Vassallo Electronics music. 

TRACKLIST
01 Beat – 02 Vision – 03 Regrets – 04 Light – 05 Mystorm – 06 Insight – 07 Deep blue sea – 08 The search – 09 Relationships 
Fonte: Mondoraro

 

Categories: Musica News Tags:

David Bowie, settimana dedicata al ricordo del Duca Bianco

June 21, 2016 Leave a comment

David Bowie

Una settimana dedicata al ricordo di David Bowie: oltre alla proiezione di “David Bowie is”, la mostra/evento arriverà anche in Italia, al Mambo di Bologna.

Omaggio a David Bowie: una settimana a luglio (dall’11 al 17) sarà interamente dedicata al ricordo di David Bowie, scomparso lo scorso 10 gennaio. È inoltre in programma un’iniziativa sui social, tramite l’hashtag #OmaggioABowie, che invita tutti a raccontare il proprio rapporto con Bowie, con, per esempio, un’immagine o un testo: i contributi più originali verranno pubblicati e condivisi sulle pagine social ufficiali dell’evento.

Centrale sarà la proiezione di David Bowie is, dall’11 al 13 luglio, nelle sale aderenti all’iniziativa: si tratta di un viaggio nella mostra evento/record d’incassi del Victoria & Albert Museum di Londra. La mostra sarà presente proprio in Italia il 14 luglio al MAMbo di Bologna, nella sua unica tappa italiana e ultima tappa europea. L’esposizione, visitabile fino al 13 novembre, sarà accompagnata da un catalogo, edito in Italia da Rizzoli.

Grazie a una serie di contenuti multimediali, lo spettatore sarà guidato in un viaggio nel processo creativo di Bowie, che ci restituisce un ritratto profondo e articolato di uno dei più grandi artisti degli ultimi decenni. Saranno 300 gli oggetti esposti, selezionati dai curatori di David Bowie Is dall’archivio personale dell’artista, tra cui l’outfit di Ziggy Stardust disegnato da Freddie Burretti, le fotografie di Brian Duffy, le cover artistiche degli album a cura di Guy Peellaert e Edward Bell, e molto altro ancora.

questo link trovate la pagina FB ufficiale di David Bowie isqui quella Twitter.

Fonte: La Bottega di Hamlin

Categories: Musica News Tags: ,

Madonna, evocazioni antidiscriminatorie contro Marine Le Pen

June 4, 2014 Leave a comment

Madonna

Madonna insorge contro il boom in Francia del Front national (FN), il partito di estrema destra francese guidato da Marine Le Pen, alle scorse elezioni europee. La popstar americana ha pubblicato oggi sul social network Instagram (seguito da 1,6 milioni di abbonati) una foto della prima pagina del quotidiano francese Liberation all’indomani del voto che titolava sulla vittoria del FN con l’immagine di Marine Le Pen a braccia levate esultante. La foto su Instagram è affiancata da una serie di hashtag e commenti di denuncia contro il fascismo e le discriminazioni: “Russia, Ucraina, Venezuela… ora Francia?!!!!!”, scrive Madonna. E ancora: “#fight Fascism #fightdiscrimination #fightlynchmobmentality #fighthatred #fightdorffreedom #revolutionforlove”. Non è la prima volta che Madonna si scaglia contro Marine Le Pen: nel 2012, la popstar aveva trasmesso, durante la tappa parigina del tour ‘MDNA’, un video in cui appariva brevemente un’immagine della leader del FN con una svastica sulla fronte, per accompagnare la canzone ‘Nobody Knows Me’ (‘Nessuno mi conosce’). La Le Pen in quell’occasione aveva sporto denuncia contro Madonna per ingiuria. Fonte: Ansa

Categories: Musica News Tags: ,

‘Someone Like you’ di Adele, canzone perfetta per arginare la paura di volare secondo Spotify

May 20, 2013 Leave a comment

spotfy

Secondo Spotify Someone Like you di Adele è la canzone perfetta per tranquillizzare chi ha paura di volare
Secondo uno studio di Spotify, le canzoni con un ritmo lento, come Someone Like You di Adele, sono ideali per calmare i nervi
Anche i brani che stimolano entrambi gli emisferi cerebrali, quello destro più “logico” e quello sinistro più “emotivo”, aiutano a ridurre gli stati d’ansia
La Playlist di Spotify “Musica per rilassarsi in volo” sarà di grande aiuto ai viaggiatori nervosi
Con Spotify Premium gli utenti possono ascoltare fino a 3.333 tracce in modalità offline su tre diversi dispositivi
La playlist Musica per rilassarsi in volo può essere incorporata sul web con il Play Button di Spotify
Spotify – fra i principali servizi di musica in streaming on demand – ha realizzato una ricerca per scoprire qual è la musica più adatta a tranquillizzare i passeggeri più nervosi durante i viaggi in aereo: Someone Like You di Adele è risultata la canzone perfetta, con il suo ritmo di 67 bpm e il suoi toni melodici
Lo studio è stato condotto dalla Dottoressa Becky Spelman, psicologa presso la Private Therapy Clinic di Londra con esperienza nel trattamento degli stati d’ansia. I risultati mostrano che respirare a tempo di musica con un brano dai bpm bassi a una velocità controllata e ridotta abbassa il battito cardiaco e la pressione sanguigna, diminuendo così lo stato d’ansia. Un altro metodo riconosciuto per ottenere questo risultato è ascoltare musica che solleciti entrambi gli emisferi del cervello, a occhi chiusi e utilizzando delle cuffie. Canzoni melodiche e con una componente emotiva sono generalmente considerate le più adatte a raggiungere questa doppia stimolazione poiché inducono la desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari (EMDR). Questo metodo certificato e testato, sviluppato originariamente per il trattamento dei disturbi post-traumatici da stress, si è rivelato molto utile per calmare e rilassare corpo e mente.
La playlist di Spotify creata dalla Dottoressa Spelman comprende brani di generi diversi, dalla musica classica, al rock alternativo, che possono essere utilizzati in ugual misura per aiutare a ridurre l’ansia associata alla paura di volare, se ascoltati prima e durante il volo.
Someone Like You di Adele è la canzone più adatta a calmare i nervi tesi: si avvicina molto ai 60 bpm, la velocità perfetta per rallentare la respirazione legata a stati di ansia o paura, ed è un brano pieno di sentimento e melodico che aiuta, quindi, a stimolare entrambi gli emisferi celebrali. Anche Orinoco Flow (Sail Away) di Enya è efficace poiché utilizza bassi bpm, mentre Piano on the Beach di Liborio Conti unisce questo metodo alla stimolazione di entrambe le aree cerebrali.
Ecco la playlist completa “Musica per rilassarsi in volo”:
Someone Like You – Adele
Orinoco Flow (Sail Away) – Enya
Piano on The Beach – Liborio Conti
Piano Concerto No. 21 in C major (“Elvira Madigan”) K. 467 – Mozart Wolfgang Amadeus
Better Together – Jack Johnson
Pure Shores – All Saints
Buffalo Soldier – Bob Marley
Scar Tissue – Red Hot Chilli Peppers
Paradise – Coldplay
As I Lay Me Down – Sophie B. Hawkins
Inside Out – Britney Spears
Ignition – R Kelly
Flaws and All – Beyoncé
The Christmas song – Nat King Cole
Space Oddity – David Bowie
“La paura di viaggiare è causata da pensieri irrazionali, in cui la minaccia viene ingigantita in modo inopportuno”, spiega la Dottoressa Spelman. “La musica capace di raggiungere entrambi gli emisferi del cervello stimola anche il sistema limbico che, elaborando le emozioni e i ricordi negativi, aiuta le persone a ragionare in modo più razionale ed equilibrato, allontanando così lo stato d’ansia. Piano on the Beach di Liborio Conti agisce proprio in questo modo ma, per essere efficace, deve essere ascoltata con gli auricolari”.
La ricerca – basata sugli studi approfonditi della Dottoressa Spelman sui viaggiatori particolarmente tesi – dimostra come la musica possa condizionare gli stati d’animo in diversi modi. L’ansia di volare colpisce circa il 25% degli adulti: la mancanza di controllo, il cambio della pressione dell’aria e le turbolenze contribuiscono a creare sensazioni di nervosismo e non è raro che i passeggeri con la paura di volare evitino viaggi di gruppo.
“Tutti abbiamo una connessione emozionale molto forte con la musica, per questo motivo non dobbiamo stupirci del suo potere anche nella gestione dell’ansia”, dichiara Angela Watts, Vice Presidence of Communication di Spotify. “Il mix di canzoni che ha creato la Dottoressa Spelman dimostra come non esista un’unica soluzione quando si parla di terapia musicale. E’ rassicurante sapere che la musica può aiutare le persone a godersi la vacanza dei propri sogni senza aver paura del viaggio. Ascoltare Paradise dei Coldplay può aiutare ad arrivare proprio lì…”.

Categories: Musica News Tags:

Mixed Tape, 50ª compilation di Mercedes-Benz

April 22, 2013 Leave a comment

 50th_Mixed_Tape_(1)-w600-h600
Dal 2004 compilation scaricabili gratuitamente per i fan della musica internazionale
Mercedes-Benz festeggia la 50ª compilation di Mixed Tape
Stoccarda. Mixed Tape, la piattaforma di download gratuita di Mercedes-Benz, oltre che trampolino di lancio per i migliori artisti che si affacciano sulla scena internazionale, offre agli appassionati musica di qualità da tutto il mondo. Nel corso di quasi dieci anni la piattaforma ha messo a disposizione dell’entusiasta community circa 600 brani selezionati. Oltre 40 milioni di download e circa 100.000 amici su Facebook ne testimoniano il successo. L’attuale 50ª compilation prosegue questa tradizione con una elegante selezione di musica d’avanguardia. L’immagine di copertina per la compilation di anniversario di Mixed Tape è stata creata dall’artista newyorkese Craig Redman/ Darcel Disappoints. 
Nessun confine di generi: da hip-hop e glitch-pop al delicato folk, al soul dall’anima jazz, a itinerari pianistici, all’indie-rock all’elettrizzante elettronica, tutto è permesso. Fondamentale è solo che il sound sia quello giusto. Ecco perché l’attuale 50ª compilation è incentrata su musica d’avanguiardia e su giovani talenti di belle speranze. Ad esempio, su Mixed Tape #50 si trova il folk-rock della band newyorkese Steady Sun, il soul potente della “Adele tedesca” Miu, l’elettronica dei produttori tedeschi Kurare, il trip-hop francese di Kognitif, l’indie-pop dei canadesi Paradise Animals, il folk alternativo irlandese dei Red Sails, un po’ di wild west blues degli inglesi New Desert Blues, i suoni dreamwave tropicali di Young Hare ed il dream-pop degli americani Vows, nonché l’energico indie-rock della band The Sea Life di Washington, D.C. Questa variegata selezione può essere ascoltata e scaricata all’indirizzo http://mb.mercedes-benz.com/de_DE/mixedtape/compilation oppure direttamente dalla playlist Spotify all’indirizzo http://mb4.me/spotify/. Insieme alla playlist vengono fornite ulteriori informazioni su tutti gli artisti presentati.
Per ogni copertina di Mixed Tape viene contattato un artista diverso: per la 50ª compilation la scelta è caduta sull’artista newyorkese Craig Redman / Darcel Disappoints: il suo caratteristico personaggio-ciclope piace in tutto il mondo ed ora, oltre che in gallerie, poster ed edifici, si trova anche sull’attuale copertina della compilation.
Dal 2004 sempre un passo avanti
Alla ricerca dei protagonisti della scena musicale di domani, i redattori di Mixed Tape monitorano costantemente blog, manifestazioni, stazioni radio e riviste oltre alle “dritte” degli addetti ai lavori per scoprire band, cantautori e produttori illuminati dediti all’esplorazione di sonorità inedite. Parallelamente nascono servizi speciali, reportage ed interviste che la rivista Lifestyle mb! by Mercedes-Benz pubblica fornendo tutti i dettagli relativi alla vita quotidiana ed al processo creativo degli artisti (www.mb.mercedes-benz.com/de_DE).
Pietre miliari di Mixed Tape
Dalla sua nascita la piattaforma Mixed Tape è stata trampolino di lancio per carriere musicali a livello internazionale. Gli artisti passati di qui hanno scalato le classifiche, ottenendo riconoscimenti prestigiosi come il Grammy. Alcune delle canzoni sono state inoltre prodotte per star di fama mondiale del calibro di Nelly Furtado e Destiny’s Child. Per ogni compilation Mixed Tape, almeno uno degli artisti ha ottenuto un contratto discografico, ed alcuni di loro hanno avuto anche la possibilità di esibirsi insieme a celebrità come Lauryn Hill o Stevie Wonder.
Playlist di Mixed Tape #50
Titolo Artista 
1.   Coastal Lines feat. Allie Hughes Paradise Animals
2.   Lover Young Hare
3.   Nocturnal The Sea Life
4.   Unreal Love Vows
5.   Sure Enough Red Sails
6.   Turn Around Miu
7.   Rocket Trip Kognitif
8.   Just A Place Kurare feat. Theo Steuernagel
9.   Actress Steady Sun
10. Donnie New Desert Blues
Ulteriori informazioni su media.mercedes-benz.it e http://www.media.daimler.com

Categories: Musica News Tags:

Katy Perry, prima autobiografia della cantante

Katy Perry, prima autobiografia della cantante

La famosa cantante Katy Perry dopo essere stata corteggiata a lungo da case editrici ha deciso di scrivere la sua prima autobiografia “Part of Me” per 2 milioni di dollari, raccontando parte della storia della sua vita, non che fatti sulla relazione e il divorzio da Russell Brand: “Era da tempo che diversi editori le facevano la corte, ma lei ha accettato soltanto dopo essere venuta a conoscenza dell’intenzione di Russell di aggiornare la sua autobiografia”, secondo quanto riporta il ‘The Sun”.

Categories: Musica News Tags: