Archive

Archive for the ‘Lectum’ Category

“Una tigre in casa” di Carl Van Vechten, recensione di Marius Creati

September 25, 2017 Leave a comment

tigre

Quanti individui adottano un gatto sognando di condividere l’esperienza di una piccola tigre in casa e quanti riscontrano nelle goffe movenze del proprio Felis Catus le leggiadre movenze di un impavido felide della savana.

“Una tigre in casa”, un libro da comprendere, un saggio compendioso, un lodevole spunto d’osservazione per gli amanti di questo piccolo animale domestico, un petit passe-partout ideato dalla mente di un grand amateur per elogiarne le caratteristiche, da cui trova la sua massima espressione mediante una chiave di lettura disimpegnata attraverso cui i simpatici amici a quattro zampe animano la vita e gli attimi fugaci dei loro condiscepoli umani, spesso attanagliate nelle vicende quotidiane di personaggi di spicco.

Gatti, gatti e semplicemente gatti… di tutte le razze e diversa natura, appassionati, affettuosi, melodrammatici, un peu flanêur e bighelloni…

Carl Van Vechten strumentalizza aneddoti e racconti in maniera esemplare ,immedesimando il lettore in un tripudio irrefrenabile di storie narranti le peripezie rocambolesche di tutta una serie di micioni e micetti, per animare un libretto straordinario di notevole gusto narrativo la cui bellezza espositiva indossa una calzamaglia di pelo gattice lungo le riga della narrazione sottolineanti gli aspetti variegati del folclore, dell’occulto, della musica, dell’arte e della vita sociale di fine secolo scorso.

Marius Creati

Advertisements

“La favolosa storia delle verdure” di Éveline Bloch-Dano, Add Editore

June 29, 2017 1 comment
La favolosa storia delle verdure di Éveline Bloch-Dano
Quando si mangia la verdura è la storia del mondo che si inghiotte, in un unico ortaggio si incontrano la grande storia e la storia dei ricordi di ognuno di noi: le conquiste, la via delle spezie, l’apertura di passaggi marittimi, il commercio tra gli Imperi, l’economia, la diplomazia e la politica mescolati a storie di madri e padri, di nonne e nonni, cucine e dispense piene di sapori.

Parlare di verdure significa quindi partire alla ricerca di un territorio, di una cultura, significa ritrovare le tracce di una storia che si insinua nell’etimologia di una parola, il viaggio di un prodotto da regione a regione, di Paese in Paese, da una sfera simbolica a un’altra – perché le carote fanno gli occhi belli e i bambini nascono sotto i cavoli? – passare da un orto a una poesia, da un quadro a un’ortolana, una di quelle signore con la voce squillante che spingevano il carretto per le strade tessendo le lodi delle loro insalate appena colte; da una canzone a un conquistadorche trasporta nuovi germogli e condimenti nelle murate della sua caravella. Significa viaggiare nello spazio e nel tempo, dalla sfera collettiva a quella più intima, significa incrociare i nostri sapori e le nostre domande, esperienze, curiosità. Nel baccello di un pisello, nei semi di un pomodoro, nell’amaro amabile del cardo e del carciofo, nelle foglie e nei gambi del ravanello che buttiamo via senza pensarci si nascondono tesori.

Un libro appassionato e appassionante. – Le Monde

Una biografia, delle verdure, ricca di aneddoti, riferimenti letterari, musicali e artistici, che instilla la curiosità di saperne di più. – TLS

Il libro ha venduto 20.000 copie in Francia ed è stato tradotto negli Stati Uniti, Germania, Brasile, Romania, Turchia.

Évelyne Bloch-Dano ha scritto, tra gli altri, diverse biografie di donne: Madame Zola, Flora Tristan,La signora Proust (Il melangolo, 2006), George Sand. I suoi libri sono stati tradotti in molte lingue. È membro della giuria del Prix Fémina e del Prix François Mauriac.

Autore: Évelyne Bloch-Dano

Traduzione: Sara Prencipe
Prefazione: Michel Onfray

Pagine: 192
ISBN: 9788867831548
Prezzo libro: 16.00 €
Data di uscita: 6/2017

“La passeggiata”, racconto di Robert Walser, Adelphi Edizioni

June 25, 2017 Leave a comment

la passeggiata

La passeggiata (1919) è uno dei testi più perfetti di Walser, il grande scrittore svizzero che ormai, soprattutto dopo la pubblicazione delle sue opere complete, viene posto accanto a Kafka, a Rilke, a Musil – ammesso cioè fra i massimi autori di lingua tedesca del nostro secolo. Ma La passeggiata ha anche un significato peculiare in rapporto a tutta l’opera di Walser: è in certo modo la metafora della sua scrittura nomade, perpetuamente dissociata e abbandonata agli incontri più incongrui, casuali e sorprendenti, come lo è appunto ogni accanito passeggiatore – e tale Walser era –, che abbraccia amorosamente ogni particolare del circostante e insieme lo osserva da una invalicabile distanza, quella del solitario, estraneo a ogni rapporto funzionale col mondo. In un décor di piccola città svizzera, e della campagna che la circonda, il passeggiatore Walser ci guida, con la sua disperata ironia, in un labirinto della mente, abitato da figure disparate, dalle più amabili alle più inquietanti. Da Eichendorff a Mahler, il vagabondaggio è stato un archetipo ricchissimo della più radicale letteratura moderna. Tutta quella grande tradizione sembra condensarsi, quasi clandestinamente, nella Passeggiata di Walser, a cui lo scrittore ci invita col suo irresistibile tono: «Lei non crederà assolutamente possibile che in una placida passeggiata del genere io m’imbatta in giganti, abbia l’onore d’incontrare professori, visiti di passata librai e funzionari di banca, discorra con cantanti e con attrici, pranzi con signore intellettuali, vada per boschi, imposti lettere pericolose e mi azzuffi fieramente con sarti perfidi e ironici. Eppure ciò può avvenire, e io credo che in realtà sia avvenuto».

Traduzione di Emilio Castellani
Piccola Biblioteca Adelphi
1976, 23ª ediz., pp. 106
isbn: 9788845901867
Temi: Letterature di lingua tedesca

“Cinecittà”, libro di Lizzie Doron, La Giuntina Editore

May 26, 2017 Leave a comment

cinecittà

Il dizionario definisce l’amicizia «vivo e vicendevole affetto fra due persone, ispirato in genere da affinità di sentimenti e da reciproca stima». Ma possono essere amici una scrittrice di Tel Aviv, benestante, figlia di sopravvissuti alla Shoah, e un palestinese sognatore, angosciato dalla pena quotidiana del vivere sotto occupazione? Con l’aiuto di pillole, cioccolata, perseveranza, compassione e molta pazienza Lizzie e Nadim riescono a intessere un rapporto, a scardinare la diffidenza e a compiere lo sforzo più grande: immedesimarsi nell’altro. Ad accompagnarli rimane tuttavia un punto interrogativo: riusciranno anche a sconfiggere i pregiudizi della propria gente?

Cinecittà è una testimonianza coraggiosa che racconta il conflitto e i rapporti tra israeliani e palestinesi da un’angolatura del tutto inedita, frutto di esperienze realmente vissute. Un testo che suggerisce al lettore profonde riflessioni sul tema del dialogo, tra amare disillusioni e improvvise speranze.

Autore: Lizzie Doron
Anno di edizione: 2017
Traduzione: Paola Buscaglione Candela
Pagine: 224
Illustrato: no
Legatura: brossura
ISBN: 9788880576747
Disponibile: si
Prezzo: 17 €
Prezzo EBOOK: 9,99 €

“Le Kamasutra”, livre de Ionna Vautrin, Flammarion

May 22, 2017 Leave a comment

Schermata 2017-05-22 alle 03.11.06

Ionna Vautrin Le kamasutra

«Acrobates, danseuses, matadors, musiciens, yogistes, funambules… sont les super-héros de ce kamasutra espiègle revisité par Ionna Vautrin, à travers une série de dessins inédits. À vos amours!»
L’illustratrice met en scène les personnages de la culture populaire contemporaine (Kim Kardashian, Star Wars, Emmanuelle, etc.) dans ce kama-sutra illustré avec humour.
Cendrine de Susbielle
  • Hors collection
  • Paru le 01/02/2017
  • Genre : Peinture, sculpture, arts graphiques
  • 144 pages – 137 x 188 cm
  • Noir et blanc – Broché
  • EAN : 9782081404335
  • ISBN : 9782081404335

“Margiela, the Hermès years”, book of AAVV, Lannoo

April 13, 2017 Leave a comment

Margiela, the Hermès years

Rebecca Arnold, Kaat Debo, Elisa De Wyngaert, Sarah Mower, Vincent Wierink, Karen Van Godtsenhoven

Martin Margiela’s pioneering and timeless designs made for the luxury house of Hermès between 1997 and 2003 are the stars of this book, highlighting this period in the iconic and enigmatic Belgian designer’s career. The match between Hermès, the epitome of French luxury, and Maison Martin Margiela’s deconstruction generated an earthquake in the fashion landscape that is still being felt to this day.Innovations in tailoring, technique and materials, as well as a new vision of fashion with an emphasis on comfort, timelessness and tactility created clothing whose primary aim is to please the wearer, not to impress the viewer. An image of women was also introduced that was no longer obsessed with youth but left room for women of different ages, thus generating an alternative vision of beauty.This key period between 20th- and 21st-century fashion is evoked through interviews with Margiela’s closest collaborators, more extensive essays by Rebecca Arnold, Kaat Debo and Sarah Mower, and a foreword by Suzy Menkes. Never-before-published material from the Maison Martin Margiela archives, numerous striking and exquisitely refi ned images from Le Monde d’Hermès, as well as new photographic material tell the story of Margiela’s supreme wardrobe for Hermès.

Number of pages: 256
Product form: Hardback
Afmetingen: 300×240
Verschijningsdatum: 10/05/2017
EAN: 9789401440608
Nur-code: 452
Imprint: Lannoo
Edition number: 1

“Hippy Revolution” , libro di Matteo Guarnaccia, 24 Ore Cultura

April 13, 2017 Leave a comment

Cover Hippy Revolution

In occasione del 50° anniversario della leggendaria Summer of Love, un libro da collezione interamente dedicato al look, ai luoghi e ai simboli del’intramontabile sogno hippy. Nell’estate del 1967 a San Francisco, i media scoprono la filosofia hippy, un mix di creatività e ottimismo che conquista subito i cuori dei giovani che aspirano a cambiare il mondo e, a seguire, le hit parade, la moda, il cinema e il design. Dopo gli esordi eversivi, questo curioso movimento antisistema diventerà uno dei più amati generi della storia contemporanea, e si ritroverà a giocare un ruolo costante nella comunicazione. Pace e amore, gioia e fiori nei capelli, arcobaleni e pop festival, non-violenza e ritorno alla natura, magia e rivoluzione sessuale sono le coordinate di una felice utopia che non smette di incantare ancora oggi.

Autore: Matteo Guarnaccia
Prezzo:
€ 19,90
Pronto per la spedizione
in 1 giorno lavorativo
Editore: 24 Ore Cultura
Codice EAN: 9788866483618
Dati: 2017, 154 p., ill., rilegato