Archive

Archive for the ‘Musica Eventi’ Category

“Eco di sirene”, trio concerto di Carmen Consoli, Emilia Belfiore e Claudia della Gatta

November 27, 2016 Leave a comment

carmen-consoli-sirene

ECO DI SIRENE: CARMEN CONSOLI A TEATRO

Un nuovo progetto in trio, ma antitetico rispetto al power trio dell’ “Abitudine di tornare”: da febbraio 2017 Carmen Consoli sarà nei teatri con “Eco di sirene”, sul palco in punta di plettro con violino e violoncello – rispettivamente Emilia Belfiore e Claudia della Gatta-. Eco di sirene è l’evoluzione di uno dei progetti più amati ed originali di Carmen: L’anello mancante (2008), un tour teatrale con il quale ha registrato il tutto esaurito in Italia, in Europa e negli Stati Uniti, dominando la scena sola sul palco con le sue sei chitarre.

Come in quel concerto, la musica sarà la tela sulla quale tracciare riflessioni e impressioni personali; qui però i tre strumenti acustici si rimandano suggestioni diverse sugli stessi temi musicali e argomenti, dando così corpo all’ambivalenza connaturata al titolo stesso, Eco di sirene. Una sirena è infatti al tempo stesso un suono d’allarme ed una creatura magica che canta per avvisare del pericolo. Una sirena ama e custodisce, assorda e allerta. Una sirena incanta e seduce. Ma può anche urlare e proteggere. È una mostruosa chimera ed una dolce fanciulla in cerca di un’anima. Eco di sirene è quindi uno spazio nel quale accogliere e dar voce e corpo alle domande sul presente, ai piccoli momenti di gioia quotidiana, alla pluralità di risposte individuali.

Il tour:
Febbraio
25 Belluno – Teatro Comunale
27 Verona – teatro Filarmonico
28 Perugia – Teatro Morlacchi

Marzo
2 Roma – Auditorium Parco della Musica
9 Bologna – Teatro delle Celebrazioni
11 Senigallia (AN) – Teatro La Fenice
18 Pescia (PT) – Teatro Pacini
19 Genova – Teatro Politeama
20 Milano – Teatro dal Verme

A breve vi daremo informazioni sui tempi e i modi di acquisto per i biglietti.

“David Bowie Is”, prima retrospettiva internazionale al MAMbo di Bologna

June 21, 2016 Leave a comment

David Bowie IS-w900-h900

In arrivo a Bologna “David Bowie Is”, la prima retrospettiva internazionale dedicata alla straordinaria carriera di David Bowie.

Arriva finalmente in Italia David Bowie Is, una delle mostre di maggior successo degli ultimi anni realizzata dal Victoria and Albert Museum di Londra, la prima retrospettiva dedicata alla straordinaria carriera di David Bowie, uno degli artisti più audaci, influenti e innovativi nel panorama musicale contemporaneo.

David Bowie Is, partita da Londra nel 2013, dopo essere stata a Chicago, San Paolo, Toronto, Parigi, Berlino, Melbourne e Groningen, approderà dal 14 luglio al 13 novembre 2016 al MAMbo. Sarà l’unica tappa italiana e l’ultima tappa europea.

La mostra celebra la prolifica carriera di David Bowie capace in cinque decadi di perseguire in modo duraturo l’innovazione senza mai tradire se stesso e il suo pubblico.
Il percorso si sviluppa attraverso contenuti “multimediali” che conducono il visitatore all’interno del processo creativo del Duca Bianco e descrive come il suo lavoro abbia canalizzato i più ampi movimenti nell’ambito dell’arte, del design, del teatro e della cultura contemporanea. Il ritratto che emerge è quello di un artista capace di osservare e reinterpretare la società contemporanea con uno sguardo innovatore lasciando tracce indelebili nella cultura visiva e pop.

I curatori della mostra Victoria Broackes Geoffrey Marsh hanno selezionato più di 300 oggetti dell’archivio personale del musicista, che saranno visibili a Bologna.

Per tutte le informazioni e prevendita dei biglietti: www.davidbowieis.it.

Foto: Installation Shot of David Bowie is courtesy David Bowie Archive (c)Victoria and Albert Museum, London

 

“David Bowie Is”, mostra cinematografica esclusiva dal Victoria and Albert Museum di Londra

June 21, 2016 Leave a comment

DavidBowie_LOC

Nexo Digital presenta

Dal Victoria & Albert Museum di Londra

DAVID BOWIE IS
AL CINEMA
La mostra definitiva!

11-12-13 LUGLIO
UN EVENTO CINEMATOGTAFICO ESCLUSIVO

Nel 2013 il Victoria and Albert Museum di Londra inaugurò la più incredibile mostra mai allestita un tributo multimediale all’artista, una vera e propria “Bowie Experience”, il pubblico la prese d’assalto e il Museo registrò ingressi da record. Visitare David Bowie Is è un’esperienza unica: un viaggio nel tempo e nello spazio, fra trasformazioni e personaggi, eccentrici costumi di scena indossati da manichini con le sue sembianze e una colonna sonora di canzoni leggendarie: 300 pezzi che includono filmati, fotografie, manoscritti e lettere, storyboard per i video, bozzetti di costumi e scenografie. Grazie alla disponibilità di Bowie, che ha reso possibile l’accesso ai suoi archivi: tutti possono esplorare l’universo dell’uomo che ha esteso i confini e la bellezza della musica. Descritta da The Times come “elegante e oltraggiosa” e da The Guardian come “un trionfo”, la mostra su Bowie, insieme al catalogo edito in Italia da Rizzoli, è stata un successo clamoroso e un primato nella storia del V&A Museum.
Nel film documentario con lo stesso titolo veniamo accompagnati nell’allestimento del V&A da guide molto speciali, tra cui il leggendario stilista giapponese Kansai Yamamoto e il front-man dei Pulp Jarvis Cocker, che ci fanno scoprire le storie dietro ad alcuni dei migliori pezzi esposti. I curatori Victoria Broackes e Geoffrey Marsh del Dipartimento di Teatro & Performance V&A hanno dichiarato: “Siamo felici che questa mostra straordinaria viaggi per il mondo, che le persone possano immergersi nel tour cinematografico dell’esposizione di Londra. Il film offre affascinanti dettagli sugli oggetti chiave del David Bowie Archive, commenti di ospiti speciali e naturalmente… una fantastica colonna sonora! “.

NB. Conservando il tagliando del cinema e presentandolo alla biglietteria del MAMbo di Bologna o in uno dei punti vendita Vivaticket gli spettatori avranno la possibilità di acquistare un biglietto di ingresso alla mostra “David Bowie Is” al costo ridotto di 13€ ed il giovedì con apertura serale a 10 €. Allo stesso modo, presentando la prenotazione della mostra alle biglietterie delle sale cinematografiche che aderiranno alla promozione, si potrà acquistare il biglietto del film a prezzo ridotto.

Programmazione cinematografica in Italia: David Bowie is – Al Cinema

“La Musica Lombarda dal Barroco a Jannacci”, performance musicale inedita presso lo Studio Museo Francesco Messina di Milano

November 4, 2015 Leave a comment
SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

La Musica Lombarda dal Barroco a Jannacci
regia di Hamilton Moura Filho Desivel
con Danila Musikhin( Clarinetto, Conservatorio Čiajkovskij di Mosca), Silvia de Rosso ( Viola da Gamba, Conservatorio di Vicenza) e Tiziana Rossato (Voce e Chitarra).
Ingresso Gratuito
le prenotazione gratuite dei posti per la performance vengono assegnati in funzione dell’ordine di arrivo delle richieste via email 

ARMONIED’ARTEFESTIVAL 2015, inaugurazione al Parco Scolacium a Roccelletta di Borgia

July 11, 2015 Leave a comment

30_PIEDE_armonie2015

IL GIORNO DI  BOBBY MCFERRIN STA PER ARRIVARE 
PER L’INAUGURAZIONE DI ARMONIED’ARTEFESTIVAL 2015
domenica 19 luglio ore 22 Parco Scolacium a Roccelletta di Borgia ( cz ) 
Sulle note del celeberrimo singolo “Don’t worry, be happy”, accompagnato da Francesco Turrisi alle tastiere, Andrea Piccioni alle percussioni e Ben Davis al violoncello, il performer  virtuoso e poliedrico aprirà i battenti della quindicesima edizione del festival.
Il sipario del suggestivo  scorcio di archeologia e paesaggio in un’alchimia ammaliante,  il Parco Scolacium, si alza con un protagonista assoluto della scena musicale internazionale, il cantante e improvvisatore statunitense dalla leggendaria estensione vocale.
Mcferrin  spazia dal jazz al reggae passando per lo smooth jazz e la musica classica.
Dieci volte vincitore del Grammy Award, alle sue storiche collaborazioni con altri nomi illustri del  jazz mondiale come tra gli altri Chick Corea ed Herbie Hancock, affianca importanti successi anche nella musica classica dirigendo prestigiosissime orchestre sinfoniche.
Ed ogni volta i suoi concerti sono vere e proprie performance con una fortissima  interazione con il pubblico.
I biglietti potranno essere acquistati online sul sito www.armoniedarte.com, presso le molte prevendite autorizzate su tutto il territorio nazionale, e presso il botteghino in via Scylletion (all’ingresso del Parco), Roccelletta di Borgia, dalle 10 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,30.
Maggiori informazioni,  il resto del cartellone, sponsor e partner, tariffe speciali, tutti i servizi collaterali come navette pacchetti particolari anche di soggiorno, sul sito www.armoniedarte.com

30_LOGO_armonie2015

“Everyone Gets Lighter | All!”, opera performativa dal collettivo Kinkaleri al Cortile di Palazzo Strozzi di Firenze

November 15, 2014 Leave a comment

banner-contemporaneo-650x300

All’interno del progetto Palazzo Strozzi Contemporaneo
Fondazione Palazzo Strozzi presenta 
Within the programme Palazzo Strozzi Contemporaneo
Fondazione Palazzo Strozzi presents 
Kinkaleri
EVERYONE GETS LIGHTER | ALL! 
Giovedì 20 novembre, ore 19:00 
Cortile di Palazzo Strozzi
Palazzo Strozzi, Firenze 
Un progetto del/A project of the Centro di Cultura Contemporanea Strozzina
A cura di/Curated by Alessio Bertini 
Luogo di transizione, ma anche di riflessione e di relazioni, il cortile di Palazzo Strozzi diviene un campo di contaminazione di diversi linguaggi artistici. Il collettivo Kinkaleri, interpreta questo luogo come un nuovo e originale palcoscenico per l’opera performativa Everyone Gets Lighter | All! (Cortile di Palazzo Strozzi, Firenze 20.11-30.11.2014).
Durante la performance il danzatore utilizza una serie di movimenti corporei codificati che corrispondono ognuno a una lettera dell’alfabeto. I diversi movimenti danno vita a una coreografia che diventa una forma di scrittura in cui l’espressività della parola si unisce a quella del corpo e il testo poetico si fa danza. Nei periodi che intercorrono tra le varie repliche un’installazione di luci e suoni evoca l’azione performativa invitando i visitatori che attraversano il cortile a sentirsi parte della scena e a loro volta potenziali performer in grado di adottare il linguaggio gestuale inventato da Kinkaleri. 
The courtyard of Palazzo Strozzi, a transitional space which opens itself equally to moments of reflection and interaction, has become a locus of cross-contamination between different artistic languages. The artistic collective Kinkaleri transforms the space into a new and original stage with their performance piece Everyone Gets Lighter | All!
In the performance the dancer uses a codified set of body movements, each corresponding to a letter of the alphabet. Placed in sequence, the movements become a choreographed poem, in which the expressiveness of the word merges with that of the body, and poetry becomes dance. Between performances, a sound and light installation conjures the action of the performance, involving visitors who pass through the courtyard in the piece and inviting them to consider themselves potential performers, capable of adopting the gestural language invented by Kinkaleri. 
Prima performance/First performance:
Giovedì 20 novembre, ore 19:00
Thursday 20 November, 19:00 
La performance sarà ripetuta secondo il seguente calendario:
Sabato 22 novembre, ore 17:00
Domenica 23 novembre, ore 16:00
Martedì 25 novembre, ore 14:00
Giovedì 27 novembre, ore 19:00
Sabato 29 novembre, ore 17:00
Domenica 30 novembre, ore 16:00 
Repeat performances:
Saturday 22 November, 17:00
Sunday 23 November, 16:00
Tuesday 25 November, 14:00
Thursday 27 November, 19:00
Saturday 29 November, 17:00
Sunday 30 November, 16:00
INFO: www.strozzina.org/exhibitions/palazzo-strozzi-contemporaneo/ 

“La Milanesiana 2014”, appuntamenti con l’arte e la cultura per la XV Edizione

June 19, 2014 Leave a comment
La Milanesiana 2014LA MILANESIANA 2014 Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia e Teatro
LA MILANESIANA 2014
Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia e Teatro
Ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi
XV Edizione
23 giugno – 10 luglio 2014
La Milanesiana 2014 è dedicata a Fortuna e Destino. In programma oltre 40 appuntamenti, più di 160 ospiti internazionali pluripremiati, con 32 paesi coinvolti. In cartellone 6 mostre, 7 appuntamenti teatrali, 19 concerti e 10 proiezioni; tra questi, spettacoli in gran parte commissionati dal Festival e qui presentati per la prima volta.
Tre le sezioni quest’anno, oltre gli eventi di Torino ancora più numerosi.
23 / 26 giugno – Serate al Teatro Dal Verme . Aprono Jonathan Lethem, Edoardo Nesi e Gino Paoli in concerto con Danilo Rea.Nelle serate successive: Melania Mazzucco, Michael Cunningham, Gao Xingjian, Ute Lemper e il pianista Ramin Bahrami. Alle serate sono associati i tradizionali Aperitivi con l’Autore in Sala Buzzati.
Dal 25 giugno, al Circolo dei Lettori di Torino, l’inaugurazione della mostra su Luigi Serafini e tre serate dedicate al destino dei libri. Ospiti, tra gli altri: Ivan Cotroneo, David Lodge, Howard Jacobson e Roberto Cacciapaglia.
27 giugno / 2 luglio – Orariocontinuato . La mattina, per il ciclo Il respiro della Musica, è dedicata a Leragioni del canto, a cura di Paolo Terni. Le serate si aprono invece alla Filosofia. Fra gli ospiti: Robert Aumann, Giovanni Reale, Michel Maffesoli ed Eva Cantarella. Dalla sua riscrittura dei testi di Euripide e Seneca è nato Fedra – Diritto all’amore, interpretato da Galatea Ranzi.
30 giugno / 1° luglio – Orariocontinuato . Appuntamenti dedicati al Viaggio. Alle 12 si percorrono la Liguria, il Piemonte e Milano, attraverso le voci, tra gli altri, di Antonio Ricci, Piero Chiambretti, Philippe Daverio e Aldo Grasso; la sera è protagonista il Viaggio in Europa e nel Mondo. Gli appuntamenti pomeridiani sono dedicati al Viaggio nella Parola e nell’Arte, con l’eccezionale inaugurazione della mostra Cena per due, pittura della realtà. Con lacollaborazione della Pinacoteca di Brera, dal 1° luglio La cena di Antonio López García sarà esposta nella stessa sala della Cena in Emmaus di Caravaggio: un dialogo iconografico inedito e sorprendente, su un tema che rimanda a Expo 2015.
2 / 3 luglio – L’energia della città .Due giorni inediti: alle 16.30 visita ai luoghi simbolo dell’energia a Milano, a cura di Edison, e alle 18 appuntamento con l’energia della musica: una speciale lezione con ascolto a cura di Paolo Terni. Seguono i concerti di Federico Toffano al violoncello e di Francesco Corti al clavicembalo.
4 / 10 luglio – La Rosa monografica . Si inizia col cinema di Edgar Reitz, regista e sceneggiatore tedesco della trilogia epica Heimat. Proiettato il quarto “capitolo”. Il 5 sicontinua con il cinema quasi inedito di Tinto Brass, quello più sperimentale degli anni ’60, mentre il 6 in scena l’anteprima teatrale Luiz torna a casa, con Tony Laudadio, testo di Maurizio de Giovanni e musiche di Ferruccio Spinetti. Il 7 Mario Monti dialoga di economia e futuro delle città con Edoardo Nesi. Segue un concerto di Monica Leone. L’8 invece Sergio Rubini è protagonista di Finalmente Truffaut, di Mario Sesti e Valerio Cappelli, un’altra anteprima assoluta per Milanesiana.
Il 9 luglio due incontri: alle 18 si parla di WikiPhilo, una filosofia dell’ambiente e del futuro della filosofia legato alle nuove tecnologie. A cura di Luigi Orlotti e del FAI. La sera Michela Cescon interpreta Good people di Roberto Andò, dal testo di David Lindsay-Abaire.
Continuano poi gli Aperitivi in città, il 4, 5 e 7 luglio, dedicati alla fortuna dell’umorismo, con lettura scenica di Tony Laudadio, alla fortuna dell’Italia, con Oscar Farinetti, e alla fortuna degli esordienti con i finalisti diMasterpiece, Andrea De Carlo e Giancarlo De Cataldo.
Chiude La Milanesiana 2014 la lunga notte dedicata ai 25 anni di Blob, con una proiezione a cura di enrico ghezzi e una lettura concerto di Aldo Nove e Morgan.
Le serate de La Milanesiana e gli incontri Aperitivo con gli Autori sono ad ingresso libero sino ad esaurimento posti.
Per gli eventi in Sala Buzzati è necessaria la prenotazione
Tel. 02 87387707 – rsvp@fondazionecorriere.it – www.fondazionecorriere.it
Informazioni al pubblico – www.lamilanesiana.org
Teatro Dal Verme – tel. 02 87905
Provincia di Milano – tel. 02 7740.6302