Home > Eventi, Obituario > Prince, muore uno dei più talentosi artisti della musica mondiale

Prince, muore uno dei più talentosi artisti della musica mondiale

Prince-628x378

Addio a Prince, non vi sono segni di ferite sul corpo

Aveva 57 anni. Da oltre trent’anni uno dei più talentuosi, prolifici e ingovernabili artisti della musica mondiale

E’ morto Prince. Da oltre trent’anni uno dei più talentuosi, prolifici e ingovernabili artisti della musica mondiale: Prince Rogers Nelson, in arte Prince, era nato il 7 giugno 1958. Cantante, musicista, attore, regista e produttore, il genietto di Minneapolis dalla fine degli anni Settanta ha frequentato e sapientemente mixato i più svariati generi musicali: dal soul al funk, passando con disinvoltura al jazz, al pop e al rock psichedelico, conquistandosi una folta schiera di fedelissimi fan che seguono ossessivamente le sue gesta, impegni e intemperanze.

Il corpo senza vita di Prince e’ stato ritrovato in un ascensore degli studio di Chanhassen, dove l’artista registrava le sue canzoni: a dirlo la polizia che per ora non ha dettagli sulle cause della morte.

E’ stata completata l’autopsia sulla salma di Prince, ha reso noto l’ufficio del medico legale, specificando che l’esame è durato quattro ore e che il corpo della popstar sarà restituito alla famiglia in giornata. E’ stata inoltre convocata una conferenza stampa a breve dalle autorità a Minneapolis. E’ stato tuttavia sottolineato che non verranno diffusi dettagli sull’esito dell’autopsia.

Non vi sono segni di ferite sul corpo di Prince. Nessun segno che possa trattarsi di suicidio». Lo ha dichiarato Jim Olson, sceriffo della contea di Carver, in Minnesota, durante una conferenza stampa sulla morte del cantante Prince.

Migliaia di canzoni inedite, sufficienti per un album all’anno per cento anni: è il tesoro che sarebbe custodito in una cassaforte nel seminterrato di Paisley Park, il compound-studio di Prince al quale nessuno ha accesso. Secondo Cnn, che cita una vecchia intervista a un suo collaboratore, il 70% della sua musica non è stata pubblicata e anche se ha venduto oltre 100 milioni di copie. Sembra che la sua musica migliore sia custodita nella famoso ‘vault’. Resta il mistero su chi erediterà il tesoro, visto che non aveva né moglie né figli.

Una settimana fa – sostiene Tmz – Prince era stato ricoverato in ospedale per una overdose di oppiacei e non per una banale influenza come invece dichiarato dal suo manager.  Il 15 aprile scorso, l’aereo privato di Prince aveva fatto un atterraggio d’emergenza in Illinois, di ritorno da un concerto ad Atlanta, e l’artista era stato ricoverato d’urgenza. Lo stesso Tmz in quell’occasione parlò, citando il suo manager, di un ricovero di qualche ora dovuto al peggioramento di un’influenza con la quale Prince era alle prese da qualche giorno. Invece, sostiene il sito di gossip, Prince fu sottoposto ad un trattamento urgente (tecnicamente il ‘save shot’) per una overdose da oppiacei. I medici avrebbero voluto trattenerlo in ospedale per qualche giorno, sostiene ancora Tmz, ma non essendo disponibile una stanza privata l’entourage del cantante ha chiesto di farlo dimettere.

Un talento omaggiato niente di meno che da Miles Davis, che con Prince ha collaborato in diversi momenti, paragonandolo a Duke Ellington (e facendo infuriare Wynton Marsalis).

Da For You, album di debutto del 1978, Prince ha sempre attirato l’attenzione dei fan e dei media: come quando nel 1987 pubblico’ The Black Album, il cui autore doveva restare ignoto ma che, poco prima dell’uscita, fu ritirato e le sue copie mandate al macero. Non si e’ mai capito se Prince non fosse soddisfatto del risultato, se fosse rimasto infastidito della fuga di notizie riguardo alla titolarita’ dell’opera o se fosse stato snobbato dalla Warner Bros. Comunque alla fine il cd usci, ma nel 1993.

Fonte: Ansa

 

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: