Home > Eventi > Progetto Campania Augusta, evento archeoartistico ed enogastronomico in Trebula Baliniensis

Progetto Campania Augusta, evento archeoartistico ed enogastronomico in Trebula Baliniensis

Campania-Augusta-Parco-Archeologico-Antica-Trebula-Balliensis LOC

PROGETTO CAMPANIA AUGUSTA

PARCO ARCHEOLOGICO DELL’ANTICA TREBULA  (Treglia di Pontelatone)

SABATO 9 E DOMENICA 10 APRILE 2016.

Evento archeoartistico ed enogastronomico in Trebula Baliniensis città di Annibale

Sabato 9 e Domenica 10 Aprile 2016 presso il Parco Archeologico dell’Antica Trebula si svolgerà il quarto appuntamento del Progetto Campania Augusta, con una giornata dedicata all’enogastronomia di qualità della Campania e alle sue tradizioni musicali e culturali.

La giornata è iscritta all’interno del Progetto Campania Augusta finanziato dalla Fondazione Con il Sud e realizzato dai Gruppi Archeologici di Terra di Palma, Salerno, Avella, Vesuviano e Trebula Balliensis.

Lo scopo del Progetto è rivalutare e portare  a conoscenza di tutti le eccellenze enogastronomiche del territorio assieme e promuovere gli straordinari siti archeologici  di Nola , Saleno, Avella, Vesuviano e Trebula di Pontelatone che nel bimillenario della morte dell’imperatore Augusto è bene ricordare come parte viva e fondamentale della nostra cultura.

Alle ore 15 del 9 Aprile avrà inizio la manifestazione con la visita al parco Archeologico dell’Antica Trebula, straordinario gioiello dell’archeologia italica che conserva una monumentale porta megalitica iscritta in un circuito murario di 2 km e mezzo.

Alle 15:30 presso il Centro Studi sull’Insediamento Campano Sannitico in Via Roma si svolgerà una breve conferenza sull’enogastronomia d’eccellenza della Campania, ripercorrendo tradizioni e fonti storiche dall’antichità ai giorni nostri. Relatori saranno Valerio Caiazza, Chiara Della Valle e Domenico Caiazza.

Alle 16:10  presso la porta megalitica saranno  illustrate brevemente il progetto e le eccellenze enogastronomiche ( garum, miele, nocciola avellana, cassata di Oplonti, mozzarella, vino Casavecchia  che si degusteranno alla fine della giornata.

Alle 16:40 avrà inizio l’esibizione dei Ven’Trupéa, gruppo di musica popolare che spazierà dalle tarantelle alle danze libere e sfrenate, dalle serenate ai canti di lavoro e di protesta, dalla maschera alla goliardia della commedia dell’arte, rimescolando le sensazioni del mondo urbano e contadino, devoto e ribelle, pragmatico e incantato, rinnovandone le contraddizioni e le emozioni di dinamiche sempre vive e attuali.

Al termine dello spettacolo alle ore 18 avrà luogo la degustazione delle eccellenze enogastronomiche, tra cui spiccherà il Casavecchia, vitigno autoctono del Pontelatonese, preparato secondo le ricette romane descritte d’Apicio realizzate come omaggio alla tradizione del Vino Trebulano prodotto in epoca romana a Trebula.

La Domenica alle 16:00 si inaugurerà la manifestazione presso la grande porta megalitica a cui seguirà alle 16:30 la messa in scena dello spettacolo teatrale Li cunti non tornano  basato su tre novelle del Pentamerone di Giovanbattista Basile e realizzato dagli artisti del Polo Artistico Torrese, fucina di giovani talenti che attingono alla tradizione più alta della cultura campana e  la reinterpretano con vigore e sensibilità.

Alle 17:30 avrà luogo la degustazione e gli assaggi dei prodotti tipici.

La manifestazione si svolgerà in collaborazione con la Pro Loco La Trebulana.

Ulteriori notizie sul Parco Archeologico  www.trebulaballiensis.org

Notizie sul progetto Campania Augusta: http://www.saperincampania.it/progetto-campania-augusta/

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: