Archive

Archive for October 21, 2015

Maria Grazia Capulli, muore giornalista volto più amati del TG2

October 21, 2015 Leave a comment

Maria Grazia Capulli

Il Tg2 dice addio a uno dei suoi volti più amati. È morta ieri Maria Grazia Capulli. A darne l’annuncio con un tweet è stato il direttore del telegiornale della seconda rete, Marcello Masi.

La giornalista è scomparsa all’età di 55 anni dopo una lunga malattia. Inviata della Redazione Cultura è stata ideatrice della rubrica ‘Tutto il bello che c’è’. Tantie le persone che oggi hanno portato l’ultimo saluto a Maria Grazia presso la parrocchia di Santa Chiara in piazza dei Giuochi Delfici a Roma. Sono andati ad abbracciare la madre sia i colleghi come Tberio timperi sia i vertici Rai sia la presidente della Camera Laura Boldrini.
Una professionista seria, forte e determinata. Così l’Usigrai e il Cdr del Tg2 la ricordano. Capulli ha curato le rubriche culturali del TG2 (TG2 Neon Libri, Achab Libri) e condotto TG2 Costume e Società e TG2 Salute. Masi la ricorda però dal lato umano: «Fino a 48 ore fa era a lavorare con noi – Era intelligente e sensibile. Una penna di quelle che il servizio pubblico dovrà rimpiangere. Amava il suo lavoro e il Tg2 era la sua famiglia. Una grande amica che fino all’ultimo ha amato la vita». Cordoglio su Twitter anche dal direttore del Tg5 Clemente Mimun «Un abbraccio forte a tutti i colleghi del tg2, ricordando con affetto Maria Grazia».
E dell’ex collega del Tg1 ed ora Vicepresidente del Parlamento europeo David Sassoli «La scomparsa del sorriso di Maria Grazia Capulli, un grande dolore per gli italiani». Originaria di Camerino, nelle Marche, si era laureata in Storia della Lingua Italiana all’Università di Macerata, poi aveva iniziato la carriera giornalistica collaborando con l’edizione locale del Messaggero e con il Corriere Adriatico. Entrata in Rai alla fine degli anni Ottanta era passata al Tg2 nel 1996 su richiesta dell’allora direttore Clemente Mimun occupandosi della conduzione del Tg delle 13 (e per una breve parentesi di quello delle 20:30).
In passato era stata anche corrispondente da Parigi e si era occupata delle rubriche «Tg2 Costume e Società» e «Tg2 Salute». Celebre l’intervista a Piero Chiambretti durante la sua conduzione del Festival di Sanremo, che la Capulli seguiva da inviata, che la baciò per scherzo.

Fonte: Il Mattino

Categories: Obituario Tags:

Tertio Millennio Film Fest, 19. edizione della rassegna della Fondazione Ente dello Spettacolo

October 21, 2015 Leave a comment

Tertio-Millennio-Film-Fest-2015

19. TERTIO MILLENNIO FILM FEST FESTIVAL DEL DIALOGO INTERRELIGIOSO 

Più di 30 film tra anteprime, eventi speciali e incontri con gli autori

Tra gli ospiti

Zhao Liang per il film di apertura Behemoth

Mohsen Makhmalbaf con il film The Tenant, inedito in Italia

Tra le anteprime

Immagini in esclusiva del film sul Papa Chiamatemi Francesco le proiezioni di Kreuzweg – Le stazioni della fede Dio esiste e vive a Bruxelles

25-31 ottobre 2015, Casa del Cinema e Cinema Trevi – Cineteca Nazionale CSC 

Le proiezioni sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, previa registrazione 

Email info@tertiomillenniofilmfest.org – Tel. 06.96519.200

Roma, 22 ottobre 2015 – Sarà inaugurata domenica 25 ottobre 2015 la 19. edizione del Tertio Millennio Film Fest, rassegna della Fondazione Ente dello Spettacolo che si rinnova nel 2015 nel segno del dialogo interreligioso e interculturale, in collaborazione con il Pontificio Consiglio della Cultura, il Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali e le Comunità cattolica, protestante, ebraica e musulmana.

CONCERTO INAUGURALE

La 19. edizione del Festival sarà inaugurata dal Concerto Dialogo in musica, domenica 25 ottobre alle ore 18.00 alla Casa del Cinema a Villa Borghese, che avrà come protagonisti musicisti di diverse culture, proposti dalle Comunità religiose coinvolte. Il Concerto sarà presentato da Lorena Bianchetti (Giornalista e conduttrice di A Sua Immagine, Rai Uno) e sarà un momento di incontro e condivisione di tradizioni e sonorità delle Comunità religiose, per un’occasione di festa e dialogoEvento a inviti.

I PRINCIPALI FILM DEL FESTIVAL

Più di 30 film tra anteprime, eventi speciali e incontri con gli autori compongono il programma del 19. Tertio Millennio Film Fest che sarà aperto lunedì 26 ottobre alle ore 20.30 alla Casa del Cinema dal film cinese Behemoth (Beixi moshou) di Zhao Liang, che per l’occasione interverrà alla proiezione. Il film rivelazione alla 72. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, si è aggiudicato il Premio SIGNIS.

Il film di apertura sarà preceduto dalla proiezione di Un mondo fragile (Land and Shade) di César Augusto Acevedo e dai cortometraggi Acqua, Cibo, Dio di Lia Beltrami e Marco Pisano, un progetto promosso dal Pontificio Consiglio Cor Unum.

Tra gli appuntamenti della manifestazione si segnalano:

Martedì 27 ottobre alla Casa del Cinema, l’anteprima esclusiva di alcune immagini di Chiamatemi Francesco di Daniele Luchetti sulla vita di papa Francesco, evento a inviti con la partecipazione del produttore Pietro Valsecchi (AD Taodue) e di Giorgio Grignaffini (Direttore Editoriale Taodue). Seguirà l’anteprima del documentario di TV2000 Il Respiro di Dio – Storie di vita consacrata, con la partecipazione degli autori.

Sempre martedì 27 ottobre al Cinema Trevi, si terrà la proiezione del film Sport, opera collettiva di registi israeliani e palestinesi. Alla proiezione sarà presente uno degli autori.

Seguirà la proiezione del film Loin des hommes di David Oelhoffen, in Concorso alla 71. Mostra del Cinema della Biennale di Venezia, vincitore dei premi SIGNIS e INTERFILM, mai uscito in sala in Italia.

Mercoledì 28 ottobre, si terrà l’anteprima di Kreuzweg – Le stazioni della fede (Kreuzweg) di Dietrich Brüggemannfilm vincitore dell’Orso d’argento per la migliore sceneggiatura e Premio della giuria ecumenica al 64. Festival di Berlino, in sala dal 29 ottobre. L’evento sarà preceduto dalla proiezione di Pitza e datteri di Fariborz Kamkari, alla presenza del regista e della produttrice Adriana Chiesa.

Ancora mercoledì 28 ottobre al Cinema Trevi si terrà l’anteprima di Dio esiste e vive a Bruxelles (Le tout nouveau Testament) di Jaco Van Dormael, presentato alla 47. Quinzaine des Réalisateurs (Cannes, 2015) e candidato per il Belgio come Miglior Film in lingua straniera agli 88. Academy Awards | Oscar.

Giovedì 29 ottobre, incontro con il regista iraniano Mohsen Makhmalbaf, Premio Robert Bresson 2015, che presenterà The Tenant, inedito in Italia, insieme al documentario Daddy’s School di cui il cineasta è il protagonista.

Evento speciale per il film cubano Condotta di Ernesto Daranas, sempre alla Casa del Cinema, mentre al Cinema Trevi si terrà la proiezione speciale di Hadji Sha, diretto da Zamani Esmati.

Venerdì 30 ottobre si terrà l’incontro con Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, autori del documentario L’Infinita Fabbrica del Duomo, presentato alla 68. edizione del Festival del film Locarno, che per l’occasione mostreranno in anteprima i primi minuti del film.

A seguire la proiezione del cortometraggio Il Miracolo, prima produzione della divisione Factory della Fondazione Ente dello Spettacolo.

Come da tradizione, nell’ambito del Tertio Millennio Film Fest verranno assegnati gli RdC Awards, storici riconoscimenti della Fondazione Ente dello Spettacolo e della «Rivista del Cinematografo» attribuiti ogni anno a protagonisti del mondo del cinema, della televisione e della cultura. I premi – firmati Tiffany – saranno consegnati venerdì 30 ottobre ore 20.30 nel corso di una serata di gala, condotta da Fabio Falzone (Giornalista e critico cinematografico TV2000).

Sabato 31 ottobre la rassegna si chiuderà al Cinema Trevi con alcune proiezioni speciali e con l’incontro con gli autori di Permesso di soggiorno, Edoardo De Angelis, Guido Lombardi e Francesco Prisco, con le prime immagini del film in esclusiva.

FESTIVAL DEL DIALOGO INTERRELIGIOSO

Il Tertio Millennio Film Fest della Fondazione Ente dello Spettacolo, giunto alla 19. edizione e inaugurato da san Giovanni Paolo II nel 1997, con il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura e il Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, che conta il sostegno della Direzione Generale Cinema MiBACT, si rinnova profondamente nel segno del dialogo interculturale e interreligioso.

Prendendo le mosse dal “Cortile dei Gentili” promosso da S.E. il card. Gianfranco Ravasi, Presidente Pontificio Consiglio della Cultura, Tertio Millennio ha coinvolto i rappresentanti delle religioni – Comunità cattolica, protestante, ebraica e musulmana – all’interno del Comitato di Selezione del Festival per sviluppare una proposta cinematografica nel segno della pace. Il dialogo interreligioso, come sottolinea papa Francesco, «è una condizione imprescindibile per la pace, e per questo è un dovere per tutti i credenti» (cfr. Evangelii gaudium, 250).

Il Festival, presieduto da don Davide Milani (Presidente Fondazione Ente dello Spettacolo) e sotto la direzione generale di Antonio Urrata (Direttore Generale Fondazione Ente dello Spettacolo), prevede un Comitato di Selezione, composto da delegati delle Comunità religiose ed esponenti del mondo della cultura e dell’industria cinematografica, nonché da un Comitato Consultivo, formato da personalità del settore cinematografico e audiovisivo.

I LUOGHI DELLA RASSEGNA

Il Tertio Millennio Film Fest si svolgerà in due diverse sedi nel cuore di Roma: la Casa del Cinema a Villa Borghese (largo Marcello Mastroianni, 1) e il Cinema Trevi, Sala della Cineteca Nazionale – Centro Sperimentale di Cinematografia (vicolo del Puttarello, 25). Il Tertio Millennio Film Fest non prevede una sezione concorso, ma una rassegna cinematografica che raccoglie i titoli mondiali più significativi nell’ambito del dialogo interculturale e interreligioso.

Scarica il catalogo del Tertio Millennio Film Fest

http://www.tertiomillenniofilmfest.org/tertiomillennio/s2magazine/css/0/pdf/CATALOGO_2015.pdf

Scarica il programma delle proiezioni del Tertio Millennio Film Fest

http://www.tertiomillenniofilmfest.org/tertiomillennio/s2magazine/css/0/pdf/PROGRAMMA_RASSEGNA_2015.pdf