Home > Ritratti > Enrico Rava

Enrico Rava

Enrico Rava - Andrea Boccalini-w900-h900

Nato a Trieste, ma trasferitosi a Torino sin dalla più tenera età, Enrico Rava è stato tra i primi musicisti a portare il jazz alla ribalta internazionale. Dopo aver iniziato suonando il dixieland con il trombone, l’ascolto di Miles Davis lo ha portato a cambiare strumento ed ha rivolgersi verso uno stilo sempre più moderno.

Negli anni ’60 ha collaborato con Gato Barbieri e Steve Lacy, con i sudafricani Louis Moholo e John Dyani espatriati dal loro paese. Con Lacy, Moholo e Dyani ha registrato The Forest and the Zoo, durante la sua permanenza in Argentina. Nel 1967 si trasferisce a New York e suona con Roswell Rudd, Cecil Taylor, Paul Motian, Dave Liebman e Charlie Haden. Rimane a New York fino al 1976, dove ha collaborato con i musicisti più importanti delle avanguardie storiche e ha registrato dischi di grande rilievo come Escalator Over the Hill con la Carla Bley’s Jazz Composers’ Orchestra.

Il Giro del Giorno in 80 Mondi è stato il primo album come leader: da quel momento ha portato in concerto la sua musica con formazioni a suo nome e caratterizzata dall’assenza del pianoforte, insieme a jazzisti di grande fama internazionale come John Abercrombie, Aldo Romano, Miroslav Vitous, Jean François Jenny-Clark, Massimo Urbani. Ha registrato moltissimi dischi, circa 30 come leader.

Dopo aver promosso negli anni ’80 e ’90 formazioni e progetti di grande livello con una ampia varietà di musicisti, nel 2001, ha creato un nuovo quintetto con giovani talenti Gianluca Petrella, Stefano Bollani e la ritmica esperta e solida formata da Rosario Bonaccorso e Roberto Gatto. La tendenza a lavorare con i giovani emergenti è diventata una attitudine costante oggi del trombettista: Rava ha pubblicato Tribe nel 2011 con il trombonista Gianluca Petrella, il pianista Giovanni Guidi, il bassista Gabriele Evangelista, il batterista Fabrizio Sferra e il chitarrista Giacomo Ancillotto e nei progetti Rava plays Gershwin e We Want Micheal porta sul palco molti talenti delle nuove generazioni. Il sodalizio con Bollani prosegue in una serie di dischi in duo e in trio con Paul Motian pubblicati per la ECM.

Nel 2011, Enrico Rava ha pubblicato per Feltrinelli la sua autobiografia, Incontri con musicisti straordinari.

Categories: Ritratti Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: