Home > Lectio > “L’ammazzatore”, di Rosario Palazzolo, Perdisa Pop

“L’ammazzatore”, di Rosario Palazzolo, Perdisa Pop

PerdisaImager
L’ammazzatore
Rosario Palazzolo
Prezzo euro 9,00
Pagine 128
Isbn 978-88-8372-425-1
Pagine, 128
Prezzo libro cartaceo, euro 9,00, eBook euro 1,99
Un romanzo sulla coercizione del crimine e l´impossibilità della scelta.
Ci sono uomini costretti a vivere una vita che non gli appartiene, per scelte che non hanno fatto, per idee che non condividono. Ernesto Scossa è uno di questi. In una Palermo che non concede vie d’uscita, si trova a dovere uccidere per mestiere, fino a quando la consapevolezza di una scelta non gli concederà un vago spiraglio di luce. E farà ciò che c’è da fare.
Certuni coi baffi dicono che da ammazzatore ad assassino il passo è breve, dicono che quando succede la faccia si fa d’improvviso una maschera stipata di rughe e che se uno non ci sta attento, se non se la fida a distinguere, si ritrova con la coscienza nera come alla pece e non ci dorme la notte, loro che c’hanno i baffi dicono così e ci devo credere… io, secondo me, penso che la stessa cosa precisa può capitare pure ai dottori, o a quelli che guidano gli aerei, mettiamo.
L’ammazzatore Ci sono uomini costretti a vivere una vita che non gli appartiene, per scelte che non hanno fatto, per idee che non condividono. Ernesto Scossa, il protagonista de L’ammazzatore, è uno di questi. Nato in una Palermo che non concede vie d’uscita, si trova a dover uccidere per mestiere, fino a quando la consapevolezza di una scelta non gli concederà  un vago spiraglio di luce. E farà ciò che c’è da fare, costi quel che costi.
Rosario Palazzolo è nato a Palermo nel 1972. Drammaturgo, scrittore, regista e attore, per il teatro ha scritto e diretto: “Ciò che accadde all’improvviso”, “I tempi stanno per cambiare” (con Luigi Bernardi), i tre spettacoli che compongono la Trilugia dell’impossibilità: “Ouminicch’“, “‘A Cirimonia“, “Manichìni” e il Dittico Del Disincanto (“Visita guidata” e “Tauromachia“). Vincitore del Fringe al 18° Festival Internazionale del Teatro di Lugano, i suoi spettacoli sono stati rappresentati nei maggiori teatri di ricerca nazionali. Ospitato a più riprese dall’Università di Liverpool nell’ambito degli Studi di Italianistica, di recente al suo lavoro sono stati dedicati studi monografici e tesi di laurea, in Italia e all’estero. Per la narrativa ha scritto: “L’ammazzatore” (Perdisa Pop, 2007) e “Concetto al buio” (Perdisa Pop, 2010)…
Categories: Lectio Tags: ,
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: