Home > Musica Eventi > Vicenza Jazz 2013, concerto Orchestra del Teatro Olimpico con Enrico Pieranunzi e Pedro Javier González

Vicenza Jazz 2013, concerto Orchestra del Teatro Olimpico con Enrico Pieranunzi e Pedro Javier González

Image.1364379834925

Orchestra del Teatro Olimpico
dir. Giuseppe Acquaviva
con Enrico Pieranunzi (pianoforte): musiche di Bach e Galuppi
Pedro Javier González (chitarra): Concierto de Aranjuez di Rodrigo
Quello che vedrà coinvolti l’Orchestra del Teatro Olimpico, Enrico Pieranunzi e Pedro Javier González è un concerto che sulla carta può sembrare molto classico, con un programma che si sposta dalle sonate barocche di Alessandro Scarlatti al novecentesco Concierto de Aranjuez del compositore spagnolo Joaquín Rodrigo, uno dei capolavori del repertorio chitarristico di ogni epoca. Ma i due solisti sapranno certamente aprire dei varchi nella pagina scritta, introducendo l’imprevisto dell’improvvisazione e, specie nel caso di Pieranunzi, istituendo un confronto diretto con la musica jazz.
Ascoltare Enrico Pieranunzi alle prese con Scarlatti (c’è anche un disco a testimoniarlo: Plays Domenico Scarlatti, 2008) è come trovarsi di fronte a un’abbagliante trattazione dei due volti della musica occidentale: la composizione e l’improvvisazione. Le sonate scarlattiane sulla tastiera di Pieranunzi suonano molto in direzione del futuro beethoveniano per quanto riguarda il timbro, sostenute come sono da una sonorità e un corpo armonico sontuosi, oltre che da una flessibile legatura delle linee. Insomma, il barocco, qui, si tinge di Sturm und Drang ed è pronto a sfociare nell’improvvisazione senza sfaldamenti del tessuto musicale. Scrittura scarlattiana e invenzione istantanea pieranunziana si saldano in modo che il passaggio dall’una all’altra è sempre evidente (sottolineato da armonie e procedimenti che avanzano all’improvviso di un paio di secoli) quanto logico e naturale. Ma può anche succedere il contrario, con l’improvvisazione pianistica che fa da preambolo e dalla quale si ricompone di seguito il testo scarlattiano che l’ha originata.
Nato a Barcellona nel 1962, Pedro Javier González è un chitarrista di estrema versatilità, cosa del resto normale per un musicista dotato di una tecnica talmente sfavillante. Musica classica, jazz ma anche pop sono stili nei quali González si sa calare alla perfezione, come dimostrano le due collaborazioni con Victoria de los Ángeles, B.B. King, John McLaughlin, Pat Metheny, Paco de Lucía, John Williams, Angelo Branduardi… Ma la vera specialità di González è il flamenco, le cui inflessioni stilistiche si percepiscono come una filigrana anche quando è impegnato in repertori di diversa natura.
Biglietti
intero: 20 euro + d.p.
ridotto: 15 euro + d.p.
Prevendite
– biglietteria del Teatro Comunale Città di Vicenza, viale Mazzini, 39 Vicenza – tel. 0444 324442
dal martedì al sabato dalle 15:30 alle 18:30, il martedì, mercoledì, giovedì anche dalle 10:30 alle 13:00, biglietteria@tcvi.it
– on line: www.tcvi.it
– sportelli della Banca Popolare di Vicenza
– Giorno dello spettacolo: alla biglietteria del teatro da un’ora prima dell’inizio della rappresentazione
(senza diritto di prevendita)

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: