Home > Civiltade > “Ibisco, un fiore per l’Africa”, progetto a favore delle donne e dei bambini del Senegal promosso da Erbolario

“Ibisco, un fiore per l’Africa”, progetto a favore delle donne e dei bambini del Senegal promosso da Erbolario

Ibisco, un fiore per l’Africa, progetto a favore delle donne e dei bambini del Senegal promosso da Erbolario

E’ un progetto a favore delle donne e dei bambini del Senegal quello promosso da Erbolario, azienda lodigiana leader nel settore della fitocosmetica e da Green CrossIbisco, un fiore per l’Africa, creato in collaborazione con la ong Green Cross Italia, è nata da Daniela Villa, co-fondatrice insieme al marito Franco Bergamaschi de L’Erbolario e direttore tecnico dell’azienda, per sostenere le azioni di Green Cross in Africa. L’azienda, infatti, è da tempi non sospetti un’impresa al femminile per il 70% e da sempre ritiene il ruolo delle donne all’interno della famiglia e della società estremamente importante. “Con un team tutto al femminile – dalle ricercatrici alle esperte di marketing e comunicazione – abbiamo creato un progetto che aiuta le donne più deboli a dare futuro a se stesse e ai loro figli. Un progetto che parla di fiori, di donne, di bambini, di ecosostenibilità, di …Africa” ha dichiarato Daniela Villa. Ed è proprio attraverso l’Ibisco, fiore inedito per l’Erbolario, che si vuole dare un futuro alle donne del Senegal e ai loro bambini. Per questa ragione il progetto ha avuto inizio l’8 marzo scorso, data della festa delle donne. Il progetto prevede di sostenere i programmi di Green Cross nel villaggio di Gouriki Samba Diom (dal nome dei suoi fondatori, nel XVI secolo) situato nella regione di Matam. Una zona lungo il fiume Senegal, lontana circa 750 chilometri da Dakar e raggiungibile attraverso una pista percorribile solo con un fuoristrada. Un viaggio lungo almeno otto ore. L’Erbolario collaborerà alla realizzazione del progetto che prevede la bonifica di terreni incolti posti nei pressi del villaggio di Gouriki Samba Diom che consentirà , per l’appunto, la coltivazione delle piantgioni di fiori di Ibisco . L’area di intervento si estende per circa 40 ettari, è particolarmente arida, ma potenzialmente molto fertile, vista la vicinanza con il fiume. In concomitanza di questo progetto, Erbolario lancia anche una linea profumata dedicata al fiore dell’Ibisco: un fiore per l’Africa. La gamma si compone di tre prodotti – profumo, bagnoschiuma e crema per il corpo -.

Fonte: VM-Mag

Categories: Civiltade Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: