Home > Cinema News > Rachel Weisz, fare la strega è come tornare bambini

Rachel Weisz, fare la strega è come tornare bambini

Rachel Weisz, fare la strega è come tornare bambini

Rachel Weisz racconta la sua ultima esperienza cinematografica “Il grande e potente Oz” in un’intervista al settimanale ‘Io donna’: “È stato divertente fare la parte di una creatura così maligna. Che male c’è se mi piacciono i ruoli da dura? E’ stato come ritornare bambini, puro divertimento. D’altronde, perché dovrei sempre interpretare eroine deboli? Perché nessuno chiede mai a un attore, per esempio a Michael Fassbender o a George Clooney, perché preferisce personaggi forti?”. La giovane attrice non parla mai di lavoro con il suo compagno di vita: “A casa con Daniel non discuto delle sceneggiature che ricevo. Non mi sembra una buona idea, perché quando leggo qualcosa entra in gioco la mia immaginazione: nessuno può provare le mie stesse intuizioni, o impressioni. Troppo personale. Non parliamo di lavoro, perché è una questione privata”.

Categories: Cinema News Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: