Archive

Archive for February 17, 2013

Mark Kamins, muore il primo dj e produttore di Madonna

February 17, 2013 Leave a comment

Mark Kamins, muore il primo dj e produttore di Madonna

Muore  a Guadalajara, capoluogo dello stato di Jalisco in Messico, il famoso dj e produttore Mark Kamins in seguito ad un forte infarto mentre si trovava lì come insegnante. Deceduto all’età di 58 anni l’artista, che da tempo soffriva per problemi cardiaci, è noto per essere stato il primo a credere nel talento naturale della celebre popstar Madonna, tanto da aiutarla a conquistare il suo primo contratto discografico con la Sire, nel 1982. Secondo alcune cronache non ufficiali di quel periodo egli fece passare i primi demo della cantante quando era presidente della Sire Seymour Stein, rimasto impressionato dal suo carisma artistico tanto da proporle subito un primo contratto discografico. Durante gli anni ’80 collabora con altri artisti importanti come Beastie Boys, David Byrne, Sinead O’Connor e UB40. Notevole la collaborazione con  la cantante e artista Sasha Lazard per “trance-opera”, realizzata nel 1999 a Ibiza, in Spagna, davanti a circa 8mila persone.
Madonna rilascia una dichiarazione  in un comunicato ufficiale: “E’ con grande dispiacere che vengo a conoscenza della scomparsa di Mark. Erano anni che non lo vedevo, ma se non fosse stato per lui non avrei mai intrapreso la carriera di cantante. E’ stato il primo Dj a suonare le mie canzoni prima ancora che avessi un contratto discografico: ha creduto in me prima di tutti gli altri. Gli devo molto. Che possa riposare in pace”.

Categories: Obituario Tags: ,

Nasa, immagini colorare del pianeta Mercurio

February 17, 2013 Leave a comment

64165037_64165036

La NASA ha rivelato ieri le immagini di Mercurio, il più piccolo pianeta nel nostro sistema solare. Gli scienziati che lavorano sulla sonda Messenger della Nasa hanno mostrato una cartina di un nuovo splendido colore del pianeta. Essa comprende migliaia di immagini acquisite dalla sonda durante il suo primo anno in orbita.
Questo pianeta, che è anche il più vicino al Sole, non era mai stato fotografato con una elevata precisione. Le foto hanno permesso agli scienziati di vedere i colori di Mercurio e, quindi, dedurre i tipi di rocce e metalli della sua composizione.
Lo scienziato Blewett ei suoi colleghi sono in procinto di chiedere una proroga della missione. ” Le aree che si vedono e  che sono di colore arancione sono pianure vulcaniche. Ci sono alcune aree che sono di un blu profondo e  che sono più ricche di un minerale opaco, che è misterioso e in realtà non si sa bene cosa sia” – afferma il dr Blewett. ” E poi si vedono  belle striature azzurre sulla superficie di Mercurio. Questi sono i raggi dei crateri formati  e  sparsi su tutta la superficie del pianeta.

Fonte: Meteo Portale Italia

Categories: Astro Tags: ,