Home > Vernissages e Mostre > “Un dipinto del Rinascimento veneziano a Bergamo”, mostra al Museo e Tesoro della Cattedrale

“Un dipinto del Rinascimento veneziano a Bergamo”, mostra al Museo e Tesoro della Cattedrale

getimage
Un dipinto del Rinascimento veneziano a Bergamo
Museo e Tesoro della Cattedrale, 22 dicembre 2012 – 2 febbraio 2013
La Madonna dei colombi di Giovanni Cariani 
Esistono delle opere d’arte che presumono e richiedono il coinvolgimento dello spettatore. Solo tramite questa consapevolezza si compie il programma dell’artista. In assenza di un complice l’opera rimane muta e incompleta.
Per sprigionare il suo significato essa ha bisogno di un testimone consapevole. Molti artisti del Rinascimento hanno elaborato delle invenzioni che richiedono uno spettatore coinvolto. Un caso emblematico è rappresentato dalla Madonna dei colombi di Giovanni Cariani, dipinta a Venezia all’inizio del Cinquecento.
Il dipinto allude a una vicenda narrativa: la presentazione al Tempio di Gesù. Secondo la legge ebraica ogni figlio maschio andava riscattato presso il Tempio, tramite l’offerta di cinque sicli e di due giovani tortore o colombe. Nel primo piano del dipinto è stato posto un cestino con due colombe e Gesù è seduto sopra un piccolo forziere aperto, pronto a ricevere l’offerta. Allo spettatore dell’opera è attribuito il ruolo del sommo sacerdote, secondo i versi del Vangelo di Luca (2, 22-39).
In collaborazione con la Parrocchia di S. Alessandro M. in Cattedrale
Museo e Tesoro della Cattedrale
Piazza Duomo – Bergamo (Città Alta)
Martedì-domenica ore 9.30-13 / 14-18.30
Lunedì chiuso
Info 035.248772 www.fondazionebernareggi.it
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: