Home > Eventi > Terre di Teatri 2012, 5° edizione del festival di teatro contemporaneo e teatro ragazzi a Giulianova

Terre di Teatri 2012, 5° edizione del festival di teatro contemporaneo e teatro ragazzi a Giulianova

locandinaB

TERRE DI TEATRI 2012 vincitore premio Enriquez 2012
Dal 4 Novembre al 16 Dicembre
GIULIANOVA
Centro Socio-Culturale, quartiere Annunziata (fine Lungomare Sud)
ANTEPRIMA presso “L’Officina, l’Arte e i Mestieri” (Piazza Dante)
Ingresso gratuito
Domenica 4 NOVEMBRE  
ore 21.00 apertura MOSTRA FOTOGRAFICA
Fabio Di Evangelista il/lustro / 5 anni di Terre di Teatri
In mostra fino al 23 Novembre
ore 21.30
TEATRO DEL PARADOSSO di Loreto Aprutino (PE)
Mio nonno l’Olivo
FESTIVAL presso Centro Socio-Culturale Annunziata
Teatro Ragazzi Euro 3   Teatro Contemporaneo Euro 5
Teatro Ragazzi
Domenica 25 NOVEMBRE, ore 17.30 età consigliata:da 5 anni in poi
PRINCIPIO ATTIVO TEATRO di S. Cesario (LE)
Storia di un Uomo e della sua Ombra – mannaggia ‘a mort’ 
Teatro Contemporaneo
Venerdi’ 30 NOVEMBREore 21.15
TEATRI d’ABRUZZO di Avezzano (Aq)
‘Galileo Galilei’ da B. Brecht
Teatro Ragazzi
Domenica 2 DICEMBRE, ore 17.30 età consigliata:da 7 anni in poi
TEATRO DELLE BRICIOLE di Parma
La Repubblica dei Bambini
Teatro Contemporaneo
Venerdi’  7 DICEMBRE, ore 21.15
ILINX di Treviglio (BG)
Dittico della Fame
Teatro Ragazzi
Domenica 9 DICEMBRE, ore 17.30 età consigliata:dagli 8 anni in poi
TEATRO DEL KRAK  di Ortona (CH)
M’incellulo!!! Viaggio nel corpo umano
Teatro Contemporaneo
Venerdi’  14 DICEMBRE, ore 21.15
BABILONIA TEATRI  di Oppeano (VR)
The End
Teatro Ragazzi
Domenica 16 DICEMBRE, ore 17.30 età consigliata:dagli 10 anni in poi
TERRATEATRO  di Giulianova (TE)
Dr. Jekyll e Mr. Hyde
E’ consigliata la prenotazione
Info: 3391824676
Teatro contemporaneo: Euro 5
Teatro Ragazzi: Euro 3
Anteprima 4 novembre: ingresso gratuito
www.terrateatro.org
direzione artistica: Cristina Cartone, Ottaviano Taddei
Regione Abruzzo
Citta’ di Giulianova
Fondazione Tercas
Julia Servizi Piu’
B.I.M.
Mirror espressioni creative
Piano B
CONAD Mass C.C. I Portici
Teatri d’Abruzzo
programma dettagliato
ANTEPRIMA presso “L’Officina, l’Arte e i Mestieri” (Piazza Dante)
Ingresso gratuito
Domenica 4 NOVEMBRE  
ore 21.00 apertura MOSTRA FOTOGRAFICA
Fabio Di Evangelista il/lustro / 5 anni di Terre di Teatri
In mostra fino al 23 Novembre
La mostra intende ripercorrere gli anni di festival a Giulianova fissando alcuni tra i momenti piu’ significativi degli spettacoli presentati. Un breve percorso, quello scelto da Fabio Di Evangelista, dove la foto non è piu’ statica ma piuttosto invita il pensiero al ricordo e all’immaginazione
ore 21.30
TEATRO DEL PARADOSSO di Loreto Aprutino (PE)
Mio nonno l’Olivo
di Fausto Roncone
Con:Fausto Roncone e Matteo Di Claudio 
Musiche dal vivo:  Matteo Di Claudio
Regia: Giacomo Vallozza
E’ la vicenda di un uomo che, giunto al tramonto della propria esistenza, vede nel nuovo che avanza l’inesorabile fine anche del rapporto dialettico tra l’uomo e la natura, l’uomo e il divino. Fausto Roncone, come un vecchio cantastorie, ci invita ad entrare in questo dialogo con l’olivo, ora in mezzo ai campi, ora davanti al focolare, ora in un’arringa pubblica contro un nemico impalpabile.
FESTIVAL presso Centro Socio-Culturale Annunziata
Teatro Ragazzi Euro 3   Teatro Contemporaneo Euro 5
Teatro Ragazzi
Domenica 25 NOVEMBRE, ore 17.30  età consigliata:da 5 anni in poi
PRINCIPIO ATTIVO TEATRO di S. Cesario (LE)
Storia di un Uomo e della sua Ombra – mannaggia ‘a mort’ 
vincitore PREMIO EOLO AWARDS 2010 e PREMIO PADOVA 2010 -finalista al Premio Scenario Infanzia 2008
con: Giuseppe Semeraro, Dario Cadei, Leone Marco Bartolo
regia: Giuseppe Semeraro
Un sogno, un incubo forse un gioco. Un cartone animato in bianco e nero, un film muto con due attori in carne e ossa. Intorno a un quadrato bianco,sintesi di una casa invisibile, si danno battaglia un uomo, il suo fedele palloncino e un dispettoso uomo nero. Un racconto semplice e diretto sull’eterna lotta tra bene e male, morte e vita, luce e ombra, amore e odio, tutto con leggerezza e ironia. Una favola muta sulla possibilità di far incontrare questi eterni contrari. Una fiaba noir accompagnata dalle diavolerie acustiche, eseguite dal vivo, da un musicista che scolpisce lo spazio scenico con ritmo e poesia. Definito come “una creazione di grande e raffinata fattura che senza una parola costruisce un conflitto antico come il mondo” in cui le divertenti dinamiche tra i due protagonisti diventano pia piano una danza liberatoria e coinvolgente.
Teatro Contemporaneo
Venerdi’ 30 NOVEMBRE, ore 21.15
TEATRI d’ABRUZZO di Avezzano (Aq)
‘Galileo Galilei’ da B. Brecht
Con: Alberto Santucci , Tommaso Di Giorgio , Rita Scognamiglio, Cristina Cartone , Marco Massarotti Federica Nobilio , Ottaviano Taddei , Stefania Evandro , Giacomo Vallozza 
Regia e musiche: Giacomo Vallozza
Brecht ci narra la vicenda umana, storica e politica di Galileo Galilei (1564-1642), il matematico pisano che ha rivoluzionato il pensiero scientifico e filosofico degli ultimi quattro secoli, praticando un nuovo modo di porsi di fronte ai fenomeni della natura, il metodo scientifico, appunto, ovvero una prassi della verificabilità e condivisibilità delle informazioni, risultanti da esperimenti e non solo da argomenti.
Parole, musiche e immagini per raccontare l’entusiasmo di un’epoca che vede all’orizzonte sorgere una nuova era. Nello spettacolo dei Teatri d’Abruzzo nove attori/macchinisti raccontano la parabola umana di Galileo incarnando ogni figura della commedia, agendo in questa officina/laboratorio che è il palcoscenico.
Teatro Ragazzi
Domenica 2 DICEMBRE, ore 17.30 età consigliata:da 7 anni in poi
TEATRO DELLE BRICIOLE di Parma
La Repubblica dei Bambini
con : Andrea Corsi, Chiara Renzi
regia :Sara Bonaventura, Iacopo Braca, Claudio Cirri, Daniele Villa
Esistono nel mondo alcune “nazioni in miniatura”. Piattaforme petrolifere abbandonate, isole o piccole porzioni di terraferma dove non vige alcuna giurisdizione o controllo politico-militare e dove alcuni soggetti, preso il controllo del territorio, hanno emanato proprie leggi, coniato una nuova moneta, strutturato proprie istituzioni e avviato rapporti con territori vicini. Due attori irrompono sulla scena e cominciano a progettare il loro paese in miniatura. Servono delle leggi. Servono dei luoghi. Servono delle cose. Si parte da zero, tutto è da costruire, liberi di costruirlo come vogliamo.
Teatro Contemporaneo
Venerdi’  7 DICEMBRE, ore 21.15
ILINX di Treviglio (BG)
Dittico della Fame
Lato A. Cicche
Lato B. Mostro
Visione e parole: Cristiano Sormani Valli – Foto e Video: Barbara Ferrari, Nicolas Ceruti, Cristiano Sormani Valli, Alessandra Di Consoli – Nella stanza: Nicolas Ceruti, Maria Rosa Criniti, Luca Marchiori, Mara Marini
Uno spettacolo diviso in due; due spettacoli in uno: il lato A ed il lato B. Due temi
connessi e speculari l’uno all’altro. Il doppio lato della medaglia. Entrambi caratterizzati
dalla medesima messinscena. Il lato A è per due voci femminili, il lato B per due voci maschili.
Uno spettacolo sulla fame come ricerca ossessiva di qualcosa, qualcuno. Un’indagine tragica-comica della realtà contemporanea attraverso la lente del surreale. Ossessioni declinate al femminile, al maschile. Sotto plastica, vetrino da microscopio. Una scatola scenica cubica 4x4x4 metri. “Americane”
d’acciaio a delimitarne il perimetro. Plastica ad isolare lo spazio. Due “piedistalli-palchetti”: acciao e plexigas. Luce al loro interno
Teatro Ragazzi
Domenica 9 DICEMBRE, ore 17.30 età consigliata:dagli 8 anni in poi
TEATRO DEL KRAK  di Ortona (CH)
M’incellulo!!! Viaggio nel corpo umano
Con: Marina Di Virgilio
Regia: Antonio G. Tucci 
Spettacolo per ragazzi dedicato alla conoscenza del corpo umano quale macchina meravigliosa e, per molti aspetti, misteriosa che pone tante domande: come fa il cervello a pensare? E chi ordina al cuore di battere forte quando corriamo? Quanti odori sappiamo riconoscere? E cosa succede quando un boccone ci va di traverso? Un viaggio appassionante all’interno del corpo umano: organismi, apparati, funzioni sono spiegate ai bambini con un racconto semplice ma scientificamente rigoroso.
Teatro Contemporaneo
Venerdi’  14 DICEMBRE, ore 21.15
BABILONIA TEATRI  di Oppeano (VR)
The End
Premio Ubu 2011 Miglior Novità Italiana/Ricerca Drammaturgia
Nomination ai Premi Ubu 2011 come Spettacolo dell’anno
di Valeria Raimondi e Enrico Castellani
con Valeria Raimondi, Enrico Castellani, Luca Scotton, Ettore Castellani
foto di: Marco Caselli Nirmal
Oggi la morte non esiste. Non se ne parla. Non la si affronta, né la si nomina. E’ un tabù.
La morte viene occultata, nascosta. La consideriamo come qualcosa che non fa parte della vita.
La religione cattolica ha le sue responsabilità, ma il nostro modello e stile di vita sposa perfettamente la volontà di rimuovere la questione. Nel momento in cui ci troviamo a diretto contatto con la morte tornano a galla in modo dirompente le nostre paure. Oggi invecchiare come ammalarsi non è consentito. Il mito dell’eterna giovinezza dilaga. Ci stiamo trasformando in un mondo di Dorian Gray. Ci guardiamo e proviamo a fotografarci. A interrogarci sulle ragioni che ci portano a vivere la morte come un corpo estraneo. Violento. Traumatico. Un evento con cui non convivere e non riconciliarci. Incontrare la morte quotidianamente oggi è un eccezione. Ma la regola continua a volerci mortali.
Il modo in cui viene affrontata e trattata la morte oggi è profondamente bruciante e carico di contraddizioni. E’ una combustione lenta e sotterranea, forse per questo più dolorosa e non cicatrizzabile.
Teatro Ragazzi
Domenica 16 DICEMBRE, ore 17,30  età consigliata:dai 10 anni in poi
TERRATEATRO  di Giulianova (TE)
Dr. Jekyll e Mr. Hyde da R.L. Stevenson
Con: Cristina Cartone, Marco Massarotti, Ottaviano Taddei
Regia: Ottaviano Taddei
Scritto anche per opporsi alla letteratura puritana del periodo vittoriano, rappresenta l’eterno conflitto tra il bene e il male. Ovvero tra il tranquillo, incerto, fragile Jekyll e il crudele e sordido Hyde. Eppure, non bisogna fare l’errore di considerarli come due opposti: Hyde è qualcosa che vive all’interno di Jekyll, più esile di lui, sembra anche fisicamente contenuto nell’altro corpo. E’ la regressione della specie, la minaccia che si possa anche tornare indietro nella scala dell’evoluzione. L’avvocato Utterson non è solo colui che cercherà di risolvere questo mistero inestricabile, ma è il personaggio attraverso il quale si sviluppa tutta la vicenda. Solo alla fine scoprirà la verità, ma anche qui, a condurlo alla scoperta del tremendo destino di Jekyll, sembra essere, appunto, quell’Hyde che parrebbe voler essere disperatamente smascherato.

Categories: Eventi Tags: ,
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: