Archive

Archive for September 4, 2012

Hart of Dixie, anteprima esclusiva nella prima serata di Mya di Mediaset Premium

September 4, 2012 Leave a comment

La giovane Dottoressa Zoe Hart si ritrova su un pullman diretto in un posto disperso dell’Alabama, dopo che non le è stata concessa la borsa di studio per diventare un chirurgo cardiotoracico. Si ritroverà ben presto a disagio per la mancanza dei lussi presenti nella sua città natale, New York. Sul punto di lasciare la clinica che il medico, ex proprietario le aveva lasciato, scoprirà dalla sua segretaria che in realtà, questo medico era il suo vero padre.

L’appuntamento con i 22 episodi della prima stagione di Hart of Dixie è per tutti i martedì alle 21:15 a partire da stasera.

  • Zoe Hart, interpretata da Rachel Bilson: sebbene aspirasse a diventare un chirurgo cardio-toracico come suo padre, dopo quattro anni al New York Hospital non riesce ad ottenere la borsa di studio a causa della sua scarsa capacità di trattare con i pazienti. Con tutte le borse già assegnate, si vede costretta a dover esercitare come medico di famiglia per un anno, prima di poter rifare domanda per la borsa di studio. Dopo aver ricevuto l’ennesima cartolina da parte di un anziano signore, Harley Wilkes, il quale le offri un lavoro il giorno della sua laurea, decide di trasferirsi a Bluebell, in Alabama, per lavorare nello studio di Wilkes. Scopre così che Harley è morto mesi prima del suo arrivo a Bluebell.
  • George Tucker, interpretato da Scott Porter: George è un avvocato di Bluebell che dà un passaggio a Zoe fino alla cittadina dell’Alabama, attirando ben presto l’attenzione della giovane dottoressa. George ha vissuto due anni a New York e per questo si sente simile a Zoe. È fidanzato da anni con Lemon Breeland e sta per sposarla, ma non sa che, nei due anni di assenza da Bluebell, Lemon ha avuto una relazione con Lavon Hayes.
  • Lemon Breeland, interpretata da Jaime King: figlia di Brick Breeland e fidanzata di George Tucker. È una tipica ragazza del sud, dal look desueto, legatissima alle tradizioni dell’Alabama. Fin dalla sua comparsa in città detesta Zoe, soprattutto in quanto minaccia al suo fidanzamento con George. Pur avendo deciso di sposare George è ancora legata, pur non ammettendolo, a Lavon Hayes, col quale in passato ha avuto una relazione di cui nessuno è a conoscenza.
  • Lavon Hayes, interpretato da Cress Williams: sindaco di Bluebell e ex sportivo professionista. Cerca di rifarsi una vita dopo che Lemon lo ha lasciato ma per lui è molto difficile sia perché la ragazza glielo impedisce sia perché lui la ama ancora. Diventa uno dei migliori amici di Zoe.
  • Rose Hattenbarger, interpretata da McKaley Miller: segretaria di Harley Wilkes, aiuta Zoe quando la ragazza arriva in città e le rivela la verità sul suo vero padre.
  • Wade Kinsella, interpretato da Wilson Bethel: barista di Bluebell, è il dongiovanni del paese. Tutte le ragazze spasimano per lui. Simpatico, con la battuta pronta, sveglio, è interessato a Zoe. Per quanto la ragazza sia attratta da Wade, il suo cuore però è rivolto a George.
  • Brick Breeland, interpretato da Tim Matheson: medico socio per metà della clinica di Harley Wilkes. Si ritrova ora a dover dividere la clinica, che poteva essere interamente sua, con Zoe. Tipico uomo del sud tenta di mettere i bastoni fra le ruote in tutti i modi all’attività di Zoe per poter comprare la sua metà della clinica. È stato abbandonato dalla moglie 12 anni prima ed è il padre di Lemon e Magnolia.

Fonte: MondoRaro

 

Categories: Series Tags: ,

Michael Clarke Dunkan, muore attore di successo a Los Angeles

September 4, 2012 Leave a comment

Incredibile ma vero, l’attore Michael Clarke Dunkan è morto a 54 anni. Si è spento questa mattina nella sua stanza d’ospedale a Los Angeles.
Michael Clarke Duncan lascia “un’eredità” di interpretazioni per la tv ed il cinema. E’ stato protagonista in alcuni film di successo come Armageddon, Il pianeta delle scimmie, Il re scorpione, Daredevil, Sin City, e più recentemente The Finder.
Gli appassionati di horror, sicuramente lo ricordano per il ruolo di John Coffey nel film Il miglio verde, per il quale ricevette una nomination all’Oscar per miglior attore non protagonista.

Fonte: MondoRaro

“Rumah Indonesia”, selezione di prodotti per la casa environmentally friendly a MACEF 2012

September 4, 2012 Leave a comment


A MACEF 2012 l’Indonesia presenta il Padiglione “Rumah Indonesia”, una selezione di prodotti per la casa environmentally friendly e di alta qualità “Rumah Indonesia”, (Padiglione 10, F02 G09, Rho Fiera Milano),
A Milano, dal 6 al 9 Settembre 2012
__________________________________________________
L’Indonesia annuncia la propria partecipazione a MACEF 2012, Salone Internazionale della casa che si svolge a Milano dal 6 al 9 settembre. La presenza alla Fiera è organizzata in cooperazione con il Consiglio Nazionale dell’Artigianato (DEKRANAS), Coordinamento del Ministero per gli Affari Economici, il Ministero del Commercio, il Ministero della Cooperazione e Piccole Medie Imprese, il Ministero del Turismo ed Economia Creativa, Mandiri Bank, PT Pupuk Indonesia, PT Pelabuhan Indonesia (Perseo) l’Ambasciata Indonesiana in Italia e l’Indonesian Trade Promotion Center di Milano. La partecipazione del Ministero del Commercio si inserisce nelle attività volte a promuovere l’immagine dell’Indonesia sui mercati internazionali attraverso i propri prodotti di eccellenza.
Quest’anno la presenza dell’Indonesia a MACEF avrà il suo centro in “Rumah Indonesia”, Casa dell’Indonesia (Padiglione 10, F02 G09, Rho Fiera Milano), spazio espositivo realizzato sul tema “Remarkable Indonesia”. Si tratta della riproduzione di una casa contemporanea arredata con mobili in rattan e le ultime novità tra i prodotti per dell’home decor, interior design, arredi artigianali. I prodotti esposti sono realizzati da designer e artigiani provenienti da diverse regioni dell’Indonesia e appositamente progettati con tocco moderno per incontrare le esigenze della clientela internazionale.
“Siamo convinti che i prodotti di arredo e per il decoro di interni realizzati in Indonesia abbiano enormi potenzialità sui mercati internazionali e possano rappresentarne un formidabile driver. Sono realizzati con elementi naturali quali metallo, rattan, tessile, vetro, pietra, pelle, fibre naturali e legno di origine indonesiana”, ha commentato Pradnyawati, Direttore Promotion e Branding del Ministero del Commercio.
Circa 19 produttori sono ospitati nel Padiglione con una selezione delle loro migliori creazioni.
“Questi prodotti sono realizzati secondo una sapienza antica tramandata da generazioni e utilizzando esclusivamente materiali rispettosi dell’ambiente. Si tratta di oggetti unici proprio per la loro naturalezza e possiedono un fascino e uno stile di assoluto appeal per il mercato globale. Ogni singolo prodotto esposto a Rumah Indonesia è stato rigorosamente selezionato da DEKRANAS e Ministero per il Commercio”, ha dichiarato Yasmin Wirjawan, Head of Exhibition e International Relations di DEKRANAS.
Al fine di promuovere anche la cultura culinaria nazionale, i visitatori del Padiglione potranno degustare una selezione di specialità locali e pregiate miscele di caffè indonesiano, offerti da PT.
Morning Glory Coffee International e P.T. Dua Kelinci.
L’obiettivo della partecipazione dell’Indonesia a MACEF 2012 è quello di far conoscere al pubblico internazionale la produzione manifatturiera e artigianale nazionale realizzata secondo il rispetto dell’ambiente e criteri di massima qualità. Inoltre si intendono stabilire rapporti franchi e sostenibili ancora più stretti tra l’Indonesia e il mercato internazionale.
Rumah Indonesia
Il Padiglione “Rumah Indonesia” è articolato in quattro aree distinte: Songket Room, Agam Woven Room, Batik Room ed Embroidery Room. Tutte queste aree intendono rappresentare in modo emozionale il percorso attraverso il quale i diversi materiali propri dell’Indonesia (metallo, legno, rattan, tessile, vetro, pietre, cuoio) vengono trasformati in elementi di interior design, capaci di dare luce e originalità agli ambienti della casa.
Nella Songket Room i visitatori potranno ammirare una selezione di piatti e stoviglie in porcellana.
Mentre nella Agam Woven Room sono esposti prodotti tessuti con vari colori, la Batik Room è interamente dedicata al manufatto tradizionale per eccellenza, il batik, presentato come originale elemento di interior design. Embroidery Room ospita i tessuti a mano provenienti da diverse regioni dell’Indonesia con motivi a decoro e ceramiche e prodotti in legno di grande bellezza.
Le 4 aree espositive sono collegate da una hall centrale dedicata ad una dimostrazione dal vivo della tessitura del “Kain Ulap Doyo”, un tessuto fatto a mano da artigiani secondo una tradizione secolare, tutelata come patrimonio culturale della Comunità del Dayak Benuaq e della Provincia di East Kalimantan.
Espositori dall’Indonesia
Rumah Indonesia ospita le migliori realizzazioni di 19 produttori indonesiani tra i quali: Rumah Lunar (mobili, appendiabiti, borse, scaffali), Amaru Indonesia (prodotti in rattan, cestino, ciotole, borse, vasi), Cita Tenun Indonesia (prodotti tradizionali, Batik , prodotti intrecciati, cuscini), Nook Living (mobili, lampade e paralumi), Lief Style (mobili), Box Living (scatole decorative), Ranina Jewelry (gioielli), Interni Asia (mobili, specchi decorativi, lampade), Alvin T (mobili in rattan), Sango Ceramics Indonesia (set da tavola), Terminal One (bagagli in pelle), Batik Chic (Batik e borsette), Pusaka Iwan Tirta (ceramica), Nalini (Souvenir), DEKRANAS, Consiglio Nazionale dell’Artigianato (tessitura e ricamo “Ulap Doyo”), Soulmate (completi per letto), Patricio Untario (prodotti ornamentali in vetro), Morning Glory, Dua Kelinci.
Il MACEF
Il Salone MACEF è tra le più grandi fiere casa in Europa. Organizzato due volte l’anno, si svolge a Milano Fiera su un’area totale di 100,557 mq. La mostra Household Goods ospita articoli in vetro, ceramica, regalistica, orologi, gioielli, artigianato, oggetti per feste, mobili, progettazione d’interni, e prodotti di illuminazione. Nel gennaio 2012 MACEF ha ospitato 1.877 espositori provenienti da 40 Paesi e accolto 88.658 visitatori provenienti da 112 Nazioni.
Le relazioni commerciali tra Indonesia e Italia
Nel 2011, l’Italia è stato il 15° partner commerciale dell’Indonesia, contribuendo per l’1,6% del totale delle esportazioni nazionali. Il valore dell’export indonesiano in Italia è stato di 3,2 miliardi di USD, mentre il valore delle importazione dall’Italia ha raggiunto il valore di 1,2 miliardi di USD con un surplus di 1,9 miliardi di USD. Nel periodo gennaio-giugno 2012 l’export indonesiano verso l’Italia ha raggiunto circa 1 miliardo di USD e l’import indonesiano dall’Italia la cifra record di 675,8 milioni di USD.
Tra i prodotti esportati si annoverano prodotti chimici, carbone, olio di palma, prodotti in gomma, caffè, calzature, alimentari e bevande, prodotti a base di pesce, tessili e abbigliamento. Mentre le importazioni indonesiane dall’Italia sono rappresentate principalmente da tubi, componenti per veicoli, macchinari industriali, tessili e prodotti tessili, veicoli.

Categories: Eventi Tags: ,

Premio Aurum, evento mondano nel mezzo della retrospettiva culturale pescarese

September 4, 2012 Leave a comment

Un “palinsesto” ricco di attimi effervescenti e forti palpitazioni quello del Premio Aurum dello sorso mercoledì 29 Agosto 2012, commemorato dalla presentazione della nuova bottiglia di liquore AURUM, volutamente arricchita del colore dell’oro per entusiaste gli animi degli appassionati vecchi e nuovi, evento rimarchevole diretto dalla brillante Arianna Di Tomasso, nell’ambito della terza edizione del D’Annunzio Festival 2012, nel quale si palesa protagonista indiscusso della serata il magnifico teatro museo omonimo, antico luogo villico memore di ricchezza artistica e culturale, non che fiero del suo vissuto centenario altisonante legato al periodo aureo dello stile liberty.
In una location d’antan ove il sapore dell’arte si mescola sagacemente con il piacere della contemporaneità, alla presenza delle autorità locali patrocinanti, cito in primis Luigi Albore Mascia, sindaco della splendida città di Pescara, di esponenti illustri partecipi del panorama culturale e degli ospiti invitati alla manifestazione, il cocktail di benvenuto inaugurale, preparato dai barman dell’ILLVA di Saronno a base di Aurum, apre la kermesse plateale ove ‘Il Racconto dell’Aurum’ sposa d’emblèe l’abbrivio serale attraverso un racconto storico narrato tra cultura, bellezza, storia e ironia del prestigioso monumento pescarese, mediante spaccati di poesia e prosa d’annunziana, ricordi, lettere espressive e pensieri accompagnati dalla vivificante figura del regista Mario Di Iorio, autore della pellicola drammatica rappresentativa ‘La figlia di Iorio’, realizzata in memoria e lode al grande poeta, scrittore e drammaturgo Gabriele D’Annunzio, principe di Montenevoso, una rappresentazione integrale dell’opera di grande fattura culturale perfettamente integrata nel contesto storico autoctono e per il quale egli stesso è stato insignito del premio speciale di una bottiglia Aurum in edizione limitata realizzata dalla SACA di Castelli.
Simposio gastronomico très gourmet, artefice della meravigliosa soirée galante e del prestigioso convito di chiusura organizzato a sorpresa per il post evento, di grande enfasi culinaria nonché cornice aurea del palcoscenico, la nota imprenditrice abruzzese Angelica Bianco, portavoce di eleganza femminile permeata nel suo look etereo in turchese e Swarovski – abito fourreau disegnato da me medesimo Marius Creati – e di eccellenza rimarchevole diffusa dall’incantevole creazione del suo olio di lusso XORO XOLIO, eletto appunto “olio più prezioso al mondo”, provvisto della sua preziosissima boccetta candelabro impreziosita di pietre Swarovski e fioccanti pepite d’oro 23 kt contenute all’interno della fragranza alimentare, prodotto in maniera esclusiva seguendo un procedimento raffinato secondo una consueta tradizione secolare di cui la giovane creatrice conserva le attitudini produttive, la quale con grande naturalezza e brio traduce per l’occasione due ricette esclusive  – dal tema Mare e Monti – in modo da creare un fantastico connubio culinario tra l’aroma naturale dell’olio, il gusto arancino dell’aurum e il sapore mineralizzante dell’oro, innovando con sagacia effervescente l’interpretazione secolare del prestigioso liquore abruzzese che, in tal caso, sposa meravigliosamente il mondo della cucina e dell’intera arte gastronomica italiana deliziando palato, olfatto e vista e tessendo un sodalizio crittogrammato tra le parole AURUM, ORO e XORO XOLIO attraverso cui lanciare un messaggio promozionale innovativo di carattere quasi mistico.
– a) risotto al tartufo sfumato con AURUM e ingemmato con un filo d’olio a crudo con pepite oro 23 kt. XORO XOLIO;
– b) scampi flambé all’ AURUM adagiati su letto di rucola e patate croccanti condito con olio a crudo con pepite oro 23 kt. XORO XOLIO
Epilogo musicale di grande effetto sonoro con l’esibizione concertistica ‘Piano Soundtracks’ della pianista Angela Giancristofaro, la quale ha letteralmente incantato la platea con diffusione di brani scelti per pianoforte delle colonne sonore più rappresentative di pellicole cinematografiche rimarchevoli del cinema italiano ed internazionale.

Marius Creati

Categories: Cultura News Tags: