Home > Green Peace, Salus > Blue Responsibility, iniziativa per sensibilizzare l’uso sostenibile di acqua potabile

Blue Responsibility, iniziativa per sensibilizzare l’uso sostenibile di acqua potabile

Servizi igienici a misura di bambino: lavarsi come i grandi
Lavabi ad altezza bambino per favorire la cultura dell’igiene e del risparmio idrico
“Blue Responsibility”, l’iniziativa nata per sensibilizzare all’uso sostenibile di acqua potabile, promuove l’adozione di servizi igienici, almeno nelle collettività, pensati per i bambini per favorire la cultura dell’igiene e il rispetto della più importante risorsa: l’acqua.
Nei primi anni di vita i bambini imparano a conoscere il mondo giocando e questo vale anche per l’apprendimento dell’igiene personale. I servizi igienici attrezzati in modo accattivante e su misura per la loro età agevolano e promuovono questa importante fase dello sviluppo. In particolare asili, scuole materne e scuole primarie dovrebbero puntare su servizi igienici su misura. Quanti adulti si laverebbero le mani con regolarità se il lavandino fosse all’altezza della loro fronte?
Un approccio responsabile verso il consumo di acqua potabile è una delle principali sfide di oggi di cui Blue Responsibility si fa carico e portavoce, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza pubblica mondiale per un utilizzo sostenibile e responsabile dell’acqua come risorsa e per fornire informazioni su come migliorarne l’uso privato e commerciale. L’attenzione dell’iniziativa si concentra su temi quali l’igiene di acqua potabile, l’uso più efficiente di acqua potabile, di materiali eco compatibili e di prodotti innovativi.
Blue Responsibility coinvolge i più piccoli sul tema dell’igiene giocando con prodotti funzionali, duraturi e dotati di un design innovativo. Gli asili, le scuole materne e le scuole primarie preparano i piccoli alla vita sotto molti aspetti. Ciò comprende non solo l’apprendimento di competenze come dipingere, leggere, scrivere o contare, ma anche le regole fondamentali per la convivenza, la comunicazione o la cura del corpo. Per questo motivo proprio i servizi igienici dovrebbero essere su misura ed attrezzati in modo accattivante: non solo favoriscono lo sviluppo dei bambini, ma promuovono anche la loro autonomia. “I bambini scoprono ogni giorno un pezzetto del nostro mondo. E noi vogliamo aiutarli sostenendo al meglio gli importanti processi di apprendimento legati ai servizi igienici e mettendo a loro disposizione i supporti necessari per l’orientamento” spiega Wolfgang Burchard, portavoce dell’iniziativa Blue Responsibility. Così i bambini imparano passo dopo passo a occuparsi autonomamente della cura del proprio corpo, per esempio a lavarsi le mani e il viso, a pettinarsi o a lavarsi i denti. Strutture di gioco e per l’igiene attrezzate adeguatamente contribuiscono a promuovere l’apprendimento e contemporaneamente a suscitare l’interesse per un uso consapevole dell’acqua.
I bambini imparano dai bambini
Nelle strutture a misura di bambino sono necessarie soluzioni speciali e forme ergonomiche particolari soprattutto per la dotazione delle toilette e dei lavabi: “È importante adattarli alle diverse età e fasi di sviluppo dei bambini, tenendo conto delle differenze di altezza ancora notevoli”, afferma Burchard. I bambini più piccoli, infatti, sono molto curiosi e spesso copiano il comportamento dei più grandi. Per questo motivo l’esempio offerto dagli altri bambini è estremamente importante: spazi aperti e lavabi doppi o multipli facilitano l’osservazione e l’imitazione reciproca dei bambini. In questo modo per i bambini recarsi ai servizi igienici diventa un’esperienza di comunicazione, e l’assimilazione delle regole igieniche fondamentali diventa un gioco divertente.
Tenere conto dell’altezza dei piccoli
Una soluzione funzionale per i servizi igienici per bambini è offerta, per esempio, dai lavabi su colonna progettati appositamente per l’uso in asili e scuole materne. Il vantaggio consiste nel disporre di lavabi regolabili in altezza in qualsiasi momento, così possono “crescere” insieme ai bambini nel corso del tempo. Anche i WC, con un’altezza di seduta di soli 26 centimetri, sono adattati appositamente all’altezza dei bambini. Così i piccoli, una volta seduti, raggiungono facilmente il pavimento con i piedi e trovano un appoggio sicuro e possono anche rialzarsi da soli senza aiuto. Anche l’asse è adattato alle esigenze specifiche dei bambini e ricorda la forma familiare di un vasino. Ciò consente anche ai più piccoli di recarsi autonomamente alla toilette.
Creare ambienti piacevoli per i bambini
Oltre all’altezza giusta e alla facilità d’uso dei lavabi e dei WC, sono soprattutto i dettagli a rendere i servizi igienici a misura di bambino. Si parte dalle distanze: è importante che i percorsi per i WC e i lavabi siano brevi affinché i bambini utilizzino i servizi igienici. Ambienti luminosi, colorati e giocosi con strutture igieniche e per il gioco sono invitanti e piacevoli, comunicano sicurezza e creano un ambiente familiare. I materiali delle superfici devono essere piacevoli al tatto, possibilmente caldi, in modo che i bambini non s’intimoriscano al contatto con lavabi o assi del WC freddi. I rubinetti dell’acqua progettati su misura, a forma di animale o di altre figure, mostrano ai piccoli che si trovano nel “loro” ambiente e sono divertenti da usare.
SICUREZZA con la S maiuscola
“Con tutto il comfort tecnico che possono offrire oggi i servizi igienici negli asili e nelle scuole, la sicurezza dei bambini è sempre al primo posto”, sottolinea il portavoce di Blue Responsibility Wolfgang Burchard. Tra i singoli sanitari deve essere pianificato uno spazio sufficiente per offrire ai bambini un’ampia libertà di movimento e di gioco riducendo il rischio di incidenti. Inoltre, sono necessari materiali robusti e supporti e resistenti. Tutti gli angoli e gli spigoli devono essere arrotondati con ampi raggi, per ridurre al minimo il pericolo di lesioni. I termostati e i dispositivi dei rubinetti con protezione antiustione integrata proteggono le mani dei bambini da scottature dovute all’acqua calda. Infine, il riscaldamento a pavimento regala un piacevole calore e protegge da raffreddamenti e raffreddori.
“In servizi igienici così colorati, omogenei, sicuri e funzionali, per i bambini è un divertimento imparare l’igiene personale” conclude Wolfgang Burchard.

Blue Responsibility
Fondato nel marzo 2009 e coordinato da VDMA Fachverband Armaturen e Industrie-Forum Sanitär, Blue Responsibility è un’iniziativa congiunta di 25 aziende leader nel settore igienico-sanitario: Berluto; Burgbad; Dornbracht; Düker; Duravit; Franke Aquarotter; Gampper; Geberit; Grünbeck; Heimeier; Honeywell; Ideal Standard; Kaldewei; Kemper; Keramag; Keuco; Kludi; Mepa; Neoperl; Oventrop; Sam; Sasserath; Schell; Viega; Villeroy & Boch.
Maggiori informazioni sull’iniziativa Blue Responsibility all’indirizzo www.blue-responsibility.com.

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: