Home > Art Livre, Cultura News > Astrum Noctis, esordio di Lepredizioni a Fumetti tra thriller, mistero e paranormale

Astrum Noctis, esordio di Lepredizioni a Fumetti tra thriller, mistero e paranormale

Titolo serie: ASTRUM NOCTIS
Titolo volume (1°): L’ABBAZIA DEI MISTERI
Editore: LA LEPRE EDIZIONI
Collana: LEPREDIZIONI A FUMETTI
Sceneggiatura: EVA FAIRY
Disegnatrici: SARAH BURRINI, AMBRA COLOMBANI
Colore: B/N
Pagine: 96
Prezzo: 14 EURO
Data di pubblicazione: MAGGIO 2012
ISBN: 978-88-96052-63-1
Astrum Noctis: l’esordio di Lepredizioni a Fumetti tra thriller, mistero e paranormale
Dal 20 maggio arriva in libreria Astrum Noctis, la miniserie che inaugura la collana Lepredizioni a Fumetti, nuova creatura di Lepre Edizioni interamente dedicata al fumetto e alla graphic novel. Anche in “versione illustrata” la casa editrice romana si distingue per l’originalità delle scelte e per la raffinatezza della veste grafica, con l’intenzione di correre sempre un passo avanti, fuori dal mainstream e dai territori già esplorati, con una netta predilezione per il mistero, il paranormale e i grandi quesiti esistenziali.
L’eredità del fulmine e Il segreto della badessa, i primi due capitoli di Astrum Noctis – graphic novel a episodi, o se si preferisce graphic fiction – sono accorpati in un unico volume dal titolo L’abbazia dei misteri, per dar modo ai lettori di prendere confidenza con una storia complessa quanto avvincente.
La saga è ambientata nell’immaginaria abbazia cistercense di Denoirdieu, sperduta nel cuore delle Alpi, che agli occhi del mondo è la sede di un collegio per giovani rampolli dell’aristocrazia, ma in realtà è teatro di fatti inquietanti e inspiegabili. Da secoli, infatti, nei sotterranei del collegio agisce indisturbata la perfida Virginia Gui, che un tempo fu badessa e ora è una “non-morta” a capo di una setta segreta. È in questo luogo torvo, disperato, al confine tra il reale e il soprannaturale, che l’orfana adolescente Florence Lenoir viene attirata da un sottile disegno del destino, diventando suo malgrado protagonista di una lotta epocale tra il Bene e il Male che presto dilagherà ben oltre le mura dell’abbazia.
Al centro della trama – che si dipana a ritmo serrato tra complotti, omicidi, visioni premonitrici, inseguimenti – c’è l’Astrum Noctis, il misteriosissimo talismano custodito dalla badessa Virginia, una sorta di vaso di Pandora che cattura negatività e la irradia. Più malvagia di qualsiasi vampiro mai comparso in letteratura, Virginia non si accontenta del
sangue: ha bisogno di cannibalizzare odio e rabbia per esistere, e il talismano è il suo strumento di potere illimitato.
In questo microcosmo fondato sulla malvagità le uniche armi a disposizione di Florence sono le percezioni extrasensoriali, catalizzate anch’esse da un amuleto che è la metà occulta e opposta dell’Astrum Noctis. Le premonizioni offrono a Florence la speranza di anticipare il destino, ma solo se giustamente interpretate. A differenza di ciò che accade in genere nei plot del mistery thriller, la partita qui si gioca tutta sul terreno della psiche: lo sguardo visionario, ad alto dosaggio di introspezione e immaginazione, è il valore aggiunto della sceneggiatura firmata dalla giovane scrittrice italo-inglese Eva Fairy.
Astrum Noctis è disegnato in bianco e nero, con tratto ricco di fascinazione noir.
Lepredizioni a Fumetti ha scelto di affidare i primi due capitoli a due diverse disegnatrici, Sarah Burrini per L’eredità del fulmine e Ambra Colombani per Il segreto della badessa. C’è dunque un trio tutto al femminile, dietro a questa graphic novel visionaria e densa di colpi di scena che inaugura la nuova collana a fumetti della casa editrice La Lepre.

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: