Home > LAMERIKANO > Shell, trivelle pronte in prossimità dell’Alaska

Shell, trivelle pronte in prossimità dell’Alaska

L’amministrazione Obama ha dato via libera alla Shell per impiantare trivelle vicino al Mar Glaciale Artico, in prossimità dell’Alaska. Ma il colosso petrolifero anglo-olandese prima di poter iniziare i lavori in 4 pozzi al largo dell’Alaska dovrà ottenere l’autorizzazione anche da parte dell’Agenzia per la protezione ambientale, l’Agenzia per la preservazione della fauna e quella per la gestione delle risorse marine. In definitiva però il maggiore scoglio, quello dell’approvazione da parte del Congresso degli Stati Uniti è stato superato grazie alla volontà del presidente Obama. Secondo una ricerca effettuata e pubblicata sul New York Times, l’Alaska potrebbe avere risorse petrolifera pari a circa 27 miliardi di barili di petrolio, una stima che coprirebbe il fabbisogno di 25 milioni di automobili per un periodo di 35 anni.

Carla Liberatore

Fonte: MondoRaro

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: