Home > Vernissages e Mostre > “Carlo Ceresa. Un pittore del Seicento lombardo tra realtà e devozione”, esposizione al Museo Adriano Bernareggi di Bergamo

“Carlo Ceresa. Un pittore del Seicento lombardo tra realtà e devozione”, esposizione al Museo Adriano Bernareggi di Bergamo

This slideshow requires JavaScript.

Carlo Ceresa (1609-1679). Un pittore del Seicento lombardo tra realtà e devozione.
La grande antologica di Carlo Ceresa. Museo Adriano Bernareggi e Accademia Carrara.
10 marzo – 24 giugno 2012
Novanta opere ricostruiranno le vicende di un protagonista della pittura lombarda del Seicento.
Bergamo celebra Carlo Ceresa (1609-1679), uno dei suoi più illustri pittori, con una grande antologica che si terràdal 10 marzo al 24 giugno, negli spazi del Museo Adriano Bernareggi e dell’Accademia Carrara/GAMeC.
L’iniziativa è curata da Simone Facchinetti conservatore del Museo Bernareggi), Francesco Frangi (professore di Storia dell’Arte all’Università di Cremona), Giovanni Valagussa (conservatore dell’Accademia Carrara), organizzata dal Museo Adriano Bernareggi e dall’Accademia Carrara, col patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Bergamo, del Comune di Bergamo, della Diocesi di Bergamo, della Camera di Commercio di Bergamo .
La mostra presenterà 90 opere di uno dei protagonisti della pittura lombarda del Seicento scelte tra quelle più rappresentative del suo catalogo. I dipinti, provenienti dalle più importanti istituzioni museali italiane e straniere, da chiese del territorio e da collezioni private, toccano tutti i temi esplorati dal maestro bergamasco, dal ritratto alla pittura di soggetto sacro.
Carlo Ceresa è considerato il maggiore artista bergamasco, insieme a Evaristo Baschenis, del XVII secolo, sia per la capillare diffusione delle sue opere nel territorio della provincia, sia per la qualità espressiva delle sue invenzioni. Ne è prova il fatto che due dipinti a lui riferibili – l’Angelo annunciante dell’Accademia Albertina di Torino e il Ritratto di gentiluomo del Museo del Prado di Madrid – sono stati per lungo tempo attribuiti, proprio per l’estrema cura esecutiva e la qualità dello stile, rispettivamente, a Orazio Gentileschi e a Diego Velázquez.
Il percorso espositivo prenderà avvio dalle sale del Museo Bernareggi, dove sarà analizzata l’attività giovanile di Ceresa.
La sezione allestita negli spazi dell’Accademia Carrara/GAMeC tratterà il contesto generale in cui si colloca l’esperienza del pittore seguendo da vicino il suo percorso stilistico, dalla maturità alla vecchiaia, e si aprirà con uno sguardo sulla grande pittura barocca del tempo, a cui si contrappone la scelta poetica, di forte ispirazione realista, di Carlo Ceresa.
Accompagna la rassegna un catalogo Silvana editoriale.
CARLO CERESA (1609-1679)
Un pittore del Seicento lombardo tra realtà e devozione
Bergamo, Museo Adriano Bernareggi (via Pignolo 76) e Accademia Carrara/GAMeC (via San Tomaso 53)
10 marzo – 24 giugno 2012
Orari apertura mostra:
da martedì a domenica 10-19, giovedì 10-22, lunedì chiuso
Per le scuole è possibile anticipare l’apertura su richiesta.
Biglietti:
Biglietto unico valido per le due sedi espositive, emettibile sia dalla biglietteria Accademia Carrara / Gamec sia da quella del Museo Bernareggi.
Prezzi ingresso:
– intero: euro 9
– ridotto di legge + convenzioni + gruppi: euro 6
– ridotto per gruppi scuola + gruppi accompagnati da mediatore museale: euro 2,50
– speciale per famiglia: euro 15
Visite guidate:
– visita guidata durata 1,30 ore + spostamento: Euro 55
– visita guidata + laboratorio in museo, durata 2 ore: Euro 75
– visita guidata + laboratorio in classe: solo su richiesta.
– visita guidata adulti, durata 2 ore: Euro 80 + per diritto di prenotazione euro 1 a persona
– visita guidata in lingua, durata 2 ore: Euro 90 + per diritto di prenotazione euro 1 a persona
Info e Prenotazioni:
dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 18 – COBE Direzionale Spa – t. 035 21 80 41
Catalogo:
Silvana editoriale (www.silvanaeditoriale.it)
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: