Home > Curiosità > Stelle del firmamento, giorni del corridoio blu

Stelle del firmamento, giorni del corridoio blu

Anche in fututo si tornerà a parlare di flare solari, del brillamento, dell’eruzione di plasma sulla superfice del Sole, ma quali i reali pericoli? Cosa sappiamo riguardo questo genere di eventi?
Come sapete, mi piace scrivere anche dopo aver studiato le faccende per esperienze dirette, per ricerche condotte in prima persona e non per vantarmi, ma per passione e missione, seguendo ciò sappiamo che nell’Universo non esiste solo la luce proveniente dal Sole, gialla o, come la vedono ai poli e nelle loro vicinanze, bianca, ben sappiamo che esistono altre stelle emettitrici luce di altri colori, ad esempio blu.
Guardate le stelle che colori hanno, nelle mie visioni sul futuro della Terra datemi dalle Creature extraterrestri, che ci crediate o no, non era la luce del Sole, ma della luce blu a provocare ciò che discerni come “i giorni del corridoio blu”.
Perché solamente per le candele candele e lampade ad olio non esiste pericolo di disfunzionamento? Risposta semplice: perché gli apparati elettronici subiscono interferenze tramite la luce blu e anche gli accumulatori di elettricità, anche pile e batterie, possono subire disfunzioni; le memorie virtuali potranno smagnetizzarsi, perdendo programmi e file, una parte di questi raggi blu possono essere schermati dal vetro e meglio ancora dall’alluminio.
Efficace è l’azione diffusa su altri pianeti, in cui la luce blu, che può permeare nel terreno, viene deviata e riconvertita tramite l’ununezio (chiamato anche ununexio), di cui ne ho scritto al linkhttp://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-ununezio-ununexio-uuh-116-50296962.html , che qui sulla Terra non esiste in natura ne è stato possibile ricrearlo tal quale, siccome decade trasformandosi in ununquadio all’istante, poiché solamente se perennemente percorso da energia rimane inalterato, ma confidate nel fatto che, dopo il passaggio di quei raggi, la tecnologia verrà rinnovata in breve tempo anche tramite la collaborazione delle Creature extraterrestri.
Nei “giorni del corridoio blu” vidi nelle visioni proprio come un corridoio di passaggio dal vecchio al nuovo, tutto non era buio di per se, ma perché sopra tutto sulla Terra permeava della luce blu, nel contempo in cui una pioggia meteorica cadrà su di essa, la Terra infranta da sassi come macigni, grandine di sassi invece che di acqua, questo accadrà a causa della ravvicinata presenza, oltreché di Nibiru, anche della sua coda di meteore denominata Coda del Drago.
In quei giorni la gente avrà timore per ciò che non conosceva, l’ignoto, anche per questo occorre prepararla agli eventi futuri e io, giustappunto, divulgo gli eventi futuri: questo 2012 si faccia divulgazione senza remora, tutto il possibile onde preparare la popolazione senza attendere, che l’attesa è solo errore in questo contesto di trasformazione che stiamo per vivere, ogni attesa è tempo perso, ripensamento tardivo per gli incerti, allora andiamo avanti, i pericoli si possono scampare.
Altro link della trasformazione è http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-il-giorno-del-guado-42036272.html .

Fonte: Gennaro-Gelmini

Categories: Curiosità Tags: , ,
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: