Archive

Archive for December 14, 2011

The Monster Engine, progetto artistico di Marvel e DC Dave Devries

December 14, 2011 Leave a comment

This slideshow requires JavaScript.

The Monster Engine è un progetto artistico dell’illustratore Marvel e DC Dave Devries, che si basa su una semplice e banale domanda: “E se i disegni dei bambini fossero dipinti realisticamente?” ovvero utilizzando le avanzate tecniche d’illustrazione a lui abituali. La risposta che ne è scaturita è un book d’illustrazioni al quale ha fatto seguito una serie di mostre ed esibizioni per bambini.
The process is simple. I project a child’s drawing with an opaque projector, faithfully tracing each line. Applying a combination of logic and instinct, I then paint the image as realistically as I can. My medium is mixed—primarily acrylic, airbrush, and colored pencil.
Il lavoro, come si può vedere dalle immagini, parte da quello che è un tipico disegno da bambino (in molti casi l’autore disegna da sè lo schizzo infantile, in altri però utilizza veri disegni di bambini), per poi passare alla realizzazione della sua più realistica versione illustrata. Il risultato è sicuramente d’effetto.. insomma sembra proprio che l’autore riesca a dare vita a quei disegni così per come i bambini le hanno nella loro mente, semplicemente incapaci di renderli tali con le loro mani.
Almeno per ora.

Fonte: Noisymag

Categories: Figurativa Tags: ,

Enel, contatore elettronico intelligente futuro dell’energia

December 14, 2011 Leave a comment

Al cuore della tue energia c’é un cervello

Il contatore intelligente è uno strumento che ha cambiato in semplicità, trasparenza e rapidità il rapporto che Enel Distribuzione ha con i suoi clienti, quindi anche con te.
Infatti, ti permette ,di sviluppare una maggiore consapevolezza di quanto e come stai consumando e, di conseguenza, di scegliere la tariffa più conveniente per le tue esigenze.
Inoltre, offre all’azienda elettrica  la possibilità di effettuare in modalità automatica e da remoto operazioni di modifica contrattuale (nuovi allacci, cessazioni, subentri, ecc.) senza intervento dell’operatore e senza causarti disturbo.
Il Contatore intelligente insieme all’infrastruttura di telegestione, di cui Enel è il precursore nel mondo, costituisce anche il tassello fondamentale delle reti intelligenti, le cosiddette Smart Grids. Le città intelligenti, la mobilità elettrica e la domotica hanno avuto inizio da qui.

La telegestione
Il percorso di Enel verso l’innovazione  è iniziato 10 anni fa con il progetto “Telegestore”, che rappresenta  un primato dell’azienda a livello internazionale.
Attraverso il Telegestore (un insieme di apparati elettronici interconnessi, di cui il contatore intelligente è parte integrante)  Enel può eseguire in ogni istante e in modo automatico, numerose rilevazioni, dalla lettura dei consumi di ogni cliente alla gestione da remoto delle operazioni contrattuali. Nel contempo può raccogliere i dati relativi alla qualità della fornitura di energia elettrica e monitorare in tempo reale la continuità del servizio, intervenendo tempestivamente su eventuali guasti o malfunzionamenti della rete.

Architettura del sistema
I principali elementi dell’infrastuttura di tele gestione sono:

  • i contatori intelligenti installati presso i clienti che comunicano il consumo dell’energia elettrica e sono gestibili e interrogabili da remoto;
  • il concentratore, installato nelle cabine di trasformazione da media a bassa tensione, per la raccolta dei dati registrati dai contatori collegati;
  • il sistema centrale, per la gestione da remoto dei contatori, l’elaborazione delle informazioni per la fatturazione e il controllo della qualità del servizio.
  • La centrale operativa gestisce l’acquisizione dei dati di misura e le operazioni contrattuali. La trasmissione dei dati viene effettuata con sistemi di crittografia, che assicurano un livello di sicurezza paragonabile a quello dei sistemi usati per le trasmissioni bancarie.
Gestione e monitoraggio 
Il sistema di telegestione permette il monitoraggio dei parametri di qualità della rete di distribuzione di bassa tensione e consente di individuare rapidamente i guasti.
Grazie alla centrale operativa, il Cliente può godere dei benefici della telelettura e della gestione a distanza delle richieste di variazioni contrattuali.
Vantaggi
Contatore intelligente in Italia: un caso di successo
Il contatore intelligente e il sistema di telegestione  hanno portato:
  • trasparenza sui consumi basta premere il pulsante sul display a cristalli liquidi per  conoscere in ogni momento quanto stai consumando;
  • semplicità di gestione le operazioni contrattuali sono gestite da remoto, senza intervento dell’operatore e senza alcun disturbo per te;
  • rispetto per l’ambiente decine di migliaia di tonnellate di CO2 vengono evitate ogni anno grazie all’efficienza nella gestione delle operazioni da remoto ;
  • facilità di scelta tra le offerte disponibili sul mercato senza che tu abbia  bisogno di sostituire il contatore.
 La telegestione
Il percorso di Enel verso l’innovazione  è iniziato 10 anni fa con il progetto “Telegestore”, che rappresenta  un primato dell’azienda a livello internazionale.
Attraverso il Telegestore (un insieme di apparati elettronici interconnessi, di cui il contatore intelligente è parte integrante)  Enel può eseguire in ogni istante e in modo automatico, numerose rilevazioni, dalla lettura dei consumi di ogni cliente alla gestione da remoto delle operazioni contrattuali. Nel contempo può raccogliere i dati relativi alla qualità della fornitura di energia elettrica e monitorare in tempo reale la continuità del servizio, intervenendo tempestivamente su eventuali guasti o malfunzionamenti della rete.
Categories: Tecno-Logie Tags:

Boston University, cervello in grado di imparare a sua insaputa

December 14, 2011 Leave a comment

Lo spiegano gli scienziati della Boston University e degli Atr Computational Neuroscience Laboratories di Kyoto
Il cervello di uomo riceve impulsi dall’esterno e il corpo comincia a svolgere funzioni che fino ad allora non era mai stato capace di svolgere così bene. Sembra la scena di un film di fantascienza. Ma presto, in un futuro non molto remoto, potrebbe diventare realtà.
IMPULSO DALL’ESTERNO – Stando una ricerca pubblicata sulla rivista Science grazie alla tecnologia, senza aver bisogno di uno sforzo cosciente, si potrebbe imparare a suonare il pianoforte, a ridurre lo stress mentale, a colpire con precisione una palla. Lo studio si rifà ad alcuni esperimenti condotti presso la Boston University e gli Atr Computational Neuroscience Laboratories di Kyoto, in Giappone.
È stato dimostrato come attraverso la corteccia visiva primaria, i ricercatori possono indurre schemi di attività cerebrale capaci di soddisfare un obiettivo precedentemente conosciuto e migliorare delle prestazioni su ‘compiti’ visivi. L’operazione avverrebbe attraverso l’utilizzo della risonanza magnetica funzionale fMRi, cioè dell’imaging a risonanza magnetica utilizzato per valutare la funzionalità di un organo o un apparato.
CERVELLO MODIFICATO – Il metodo consentirebbe, ad esempio, di apportare al cervello delle modifiche capaci di equiparare alcune caratteristiche cerebrali a quelle di un atleta ad alte prestazioni in modo da consentire un più rapido recupero da infortuni o malattie.
“Le aree visive degli adulti sono sufficientemente plastiche per causare un apprendimento percettivo visivo”, ha affermato il principale autore dello studio, il neuroscenziato Takeo Watanabe della Boston University. Il risultato, dicono i ricercatori, è un nuovo approccio nell’apprendimento, ed è capace di realizzare un miglioramento di lungo periodo delle funzioni che richiedono una prestazione visiva.
L’INTERROGATIVO – Le perplessità non mancano. Il miglioramento delle proprie funzioni visive può avvenire anche senza che la persona sottoposta al test sia consapevole di essere sottoposta ad un intervento sul suo cervello. Uno scenario allarmante che farà discutere più di ogni cosa quando sarà il momento di usufruire della scoperta. La ricerca è stata sostenuta dalla National Scince Foundation, dal National Institute of Health e dal ministero dell’Istuzione e della Cultura giapponese.

Fonte: Ec Planet

[REC]3, il primo trailer

December 14, 2011 Leave a comment

E’ da un po’ che stiamo seguendo (qui i nostri articoli) la preparazione di quello che è il nuovo atteso capitolo di una delle saghe horror di maggior successo degli ultimi anni, oltre ad essere una di quelle meglio riuscite e che ha saputo meglio interpretare il genere survival horror. Dopo il Teaser uscito lo scorso settembre, è arrivato il vero e proprio trailer che ci mostra le prime immagini in movimento (qualche stralcio c’era anche nel teaser, ma ben poca roba a confronto) del film. A prima vista non cambia lo stile, siamo sempre di fronte a quello che vuole sembrare un “filmato amatoriale”, solo che quando trascorrono i primi secondi di trailer e vediamo avvenire la trasformazione delle persone (ricordiamo che questa volta il tutto avviene durante un ricevimento nuziale), passiamo a quelle che sono vere e proprie riprese live action. Non più (o non solo, forse) riprese in prima persona, dunque. La qualità delle riprese sembra decisamente alta e da quel poco che ci è dato vedere mi sento di ipotizzare che sarà un film piuttosto adrenalinico. Sale la tensione e sale anche l’attesa per l’uscita in sala! [Rec]3 trailer

Fonte: Noisymag

Categories: Cinema News Tags:

Enrico Mentana, dimissioni dal TG La7

December 14, 2011 1 comment

Il direttore del Tg la7 Enrico Mentana si e’ dimesso, dopo le dure critiche del Cdr e dell’Associazione Stampa Romana, che ieri in un comunicato, visti i falliti tentativi di conciliazione, annunciavano di dare mandato ”di sporgere denuncia per comportamento antisindacale (articolo 28 della legge 300/1970) contro l’emittente La7 e il direttore del Tg Enrico Mentana”.
A quanto si apprende era in corso una mediazione tra Mentana e il sindacato, che ha sottolineato ”le ripetute violazioni dell’articolo 34 del Cnlg da parte della direzione del Tg de La7 che si rifiuta categoricamente di intrattenere corrette relazioni con il Comitato di Redazione”.
L’ultimo atto, che ha spinto il sindacato dei giornalisti alla ”dichiarazione di guerra”, e’ pero’ stato il ”rifiuto del direttore di leggere nel Tg il comunicato della Fnsi che solidarizzava con lo sciopero dei poligrafici, indetto nell’ambito della mobilitazione di Cgil-Cisl-Uil e Ugl contro la manovra del Governo Monti. Un rifiuto irricevibile – per il sindacato – e contrario a quanto previsto dagli accordi collettivi di lavoro”.

Fonte: Asca

Categories: Attualità Tags: ,

Sanremo, ospite d’onore Adriano Celentano sul palcoscenico del Teatro Ariston

December 14, 2011 Leave a comment
Ci sara’ anche Adriano Celentano tra gli ospiti del prossimo festival di Sanremo, in programma dal 14 al 18 febbraio 2012. Lo ha anticipato la Rai con un filmato nel corso della presentazione del regolamento dell’edizione numero 62 della manifestazione canora.
Probabile anche il ritorno sul palcoscenico dell’Ariston di Luca e Paolo. Invitato pure Checco Zalone ”ma ancora mi deve rispondere”, ha detto il presentatore del festival, Gianni Morandi. Che su Celentano si e’ limitato ad affermare: ”Ora mi sento piu’ tranquillo”.
Quanto a quello che fara’ il ”Molleggiato’ nella sua apparizione, il direttore artistico Gianmarco Mazzi ha spiegato: ”Non so cosa fara’ e quante volte verra’, non so niente. Quello che e’ certo e’ che Celentano fara’ quello che vorra’ come ha sempre fatto”.
Gli organizzatori hanno poi anticipato che accanto a Gianni Morandi, trattative permettendo, ci sara’ la showgirl Tamara Ecclestone come co-conduttrice e probabilmente, com’e’ stato per la Clerici lo scorso anno, Luca e Paolo potrebbero far ritorno sul palco dell’Ariston per il passaggio del testimone. Quello che e’ certo e’ ”che inviteremo personaggi che possano far ridere il pubblico”, ha detto Morandi augurandosi che l’azienda abbia scelto bene affidandogli per la seconda volta lo stesso incarico.
Il regolamento di quest’anno prevede cinque serate in diretta dall’Ariston dal 14 al 18 febbraio, con 14 concorrenti nella sezione ”Artisti” e 8 giovani nella sezione ”Sanremo Social”. Quest’ultima e’ una delle grandi novita’ dell’edizione di quest’anno, di fatti 6 degli 8 giovani artisti saranno scelti esclusivamente attraverso la rete con Facebook, community, pubblico e media. Ogni artista che vorra’ partecipare in questa categoria da oggi al 5 gennaio potra’ caricare su un’apposita pagina creata su Facebook un video con una sua ”nuova” canzone e una foto, tra questi saranno scelti 60 artisti, 30 dalla direzione artistica e 30 dal popolo della rete. ”Stiamo mettendo due mondi a confronto”, ha precisato Mazzi. Per cui 30 artisti saranno scelti dal gruppo di ascolto degli esperti composto da Gianni Morandi, Gianmarco Mazzi, Gianmaurizio Foderaro, Federica Gentile e Silvia Notargiacomo, e altri 30 saranno quelli che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze sul popolare social network fino all’8 gennaio. Coloro che saranno selezionati parteciperanno ad un’audizione il 12 gennaio a Roma. Il cast degli 8 giovani sara’ completato da due artisti scelti da ”AreaSanremo”.
Nell’edizione di quest’anno i cantanti si esibiranno con due canzoni, una nuova e una tra le canzoni italiane piu’ amate nel mondo, che saranno presentate nella serata del 16 febbraio denominata appunto ”Viva l’Italia!”. Accanto ai concorrenti in questa serata speciale ci saranno cantanti ospiti internazionali.
I vincitori saranno proclamati attraverso due sistemi principali di votazione (giuria demoscopica e orchestra/televoto con ”golden share” della Sala Stampa, della Giuria Radio e di Facebook) e nell’ultima fase dal solo televoto.
Su Facebook ogni utente, anche se non iscritto alla piattaforma, potra’ votare il proprio artista tra gli 8 scelti per ”SanremoSocial”, attraverso apposite pagine dedicate, fino alle 14.00 del 14 febbraio.
”L’attesa per questa nuova edizione e’ cominciata lunedi’ scorso quando Fiorello ha chiuso i battenti”, ha detto il direttore di Rai1 Mauro Mazza.
”Gli ascolti sono importantissimi soprattutto per gli investitori, i quattro sponsor principali dell’anno scorso hanno tutti confermato la loro partecipazione e mi piacerebbe sottolineare che tra gli spettacoli Rai piu’ visti del 2011 ci sono Sanremo con uno share massimo del 52,2% e Fiorello con il 50, 2%”, ha detto Mazzi presentando delle slide di paragone dei picchi di ascolto delle due trasmissioni.
L’edizione di Sanremo dell’anno scorso in finale ha raggiunto il picco del 78,71% di share, la compilation ha venduto 250 mila copie e tra mercato fisico e mercato digitale sono stati venduti 200mila album.
”Per preparare un buon Sanremo si dovrebbe partire a marzo dell’anno prima. Bisogna lavorare molto, convincere gli artisti che si tratta di una vetrina importante, che e’ una bella gara nonostante la competizione dia dei dubbi. La gara tiene l’interesse della gente”, ha ribadito Morandi.
”Anche la Rai con la crisi sta vivendo delle difficolta’, ma per Sanremo si e’ deciso di riconfermare il budget dell’anno scorso, senza sprechi”, ha concluso Mazza in risposta ad una domanda sul budget stanziato per la manifestazione.

Fonte: Asca

Lele Mora, condizioni di salute a rischio

December 14, 2011 Leave a comment

“Lele Mora sta male, si è presentato al colloquio con noi su una sedia a rotelle perché impossibilitato a muoversi dalla cella con le proprie gambe. Inoltre è stato impossibile somministragli i test da parte del perito nominato dal giudice, il dottor Antonio Marigliano in vista di una seconda visita dopo la prima del 3 dicembre scorso”. Lo scrivono i legali di Lele Mora in una memoria depositata al gip Elisabetta Meyer nell’ambito del procedimento per ottenere la concessione degli arresti domiciliari.
L’ex agente dei vip è detenuto dal 20 giugno scorso per la bancarotta di Lm Management, reato per il quale aveva patteggiato una pena di 4 anni e 3 mesi. Davanti alla richiesta reiterata di arresti domiciliari il gip disponeva una perizia d’ufficio. “Ma a questo punto – dice l’avvocato Luca Giuliante – ci sono difficoltà a portarla a termine proprio per le condizioni di salute del nostro assistito”. Marigliano al momento del conferimento dell’incarico si era preso 60 giorni di tempo per depositare i risultati. Mora ha altri due procedimenti in corso: uno per il suo fallimento personale e quello della Diana Immobiliare che è in corte d’appello, l’altro insieme a Nicole Minetti e Emilio Fede per favoreggiamento e induzione della prostituzione minorile in relazione al presunto reclutamento di ragazze per le le feste nella residenza di Arcore di Silvio Berlusconi.

Fonte: TMNews

Categories: Cronaca Tags:

Paris Jackson, debutto cinematografico per la figlia tredicenne di Michael Jackson

December 14, 2011 Leave a comment

Attrice in un film di fantascienza con personaggi animati
Debutto al cinema per la figlia minore di Michael Jackson. Paris, che ha solo 13 anni, sarà protagonista di un film di fantascienza, una pellicola che mescola attori e personaggi animati dal titolo “Lundon’s Bridge and Three Keys”.
La piccola Paris interpreta il ruolo di Lundon’s Bridge, l0’eroina del film, basato su un libro per adolescenti che porta lo stesso titolo. La pellicola dovrebbe essere la prima di una saga di cinque.
Secondo quanto si legge sulla pagina internet dedicata al film, Paris Jackson dovrebbe fornire maggiori dettagli sul suo esordio cinematografico durante il programma televisivo dell’attrice e umorista Ellen De Generes.
Il libro su cui si basa il film racconta la storia di una ragazzina che, rapita dalla Regina Medusa, riesce a far cessare la guerra tra il mare e la terra grazie alla forza del suo amore.
Il 50% dei proventi del libro e del film, si legge sul sito internet della pellicola, sarà donato ad alcuni istituti scolastici degli Stati Uniti.

Fonte: TMNews

Categories: Cinema News Tags:

“Manuale della perfetta Umanità” di Aldo Busi, Libri Mondadori

December 14, 2011 Leave a comment

Aldo Busi
Manuale della perfetta Umanità
Editore: Mondadori
Anno: 2010
Collana:Oscar scrittori moderni
Pagine: 532
Prezzo: 10.50 €
ISBN: 978880459596
Se nessuno è perfetto, le maniere per cercare di diventarlo saranno almeno tre: si può aspirare infatti a diventare una mamma per sempre, un papà da non buttare via alla prima occasione, oppure un single (di qualunque sesso e qualunque durata) soddisfatto di sé, con sé e tra sé. Per ciascun aspirante alla realizzazione di una perfetta umanità civile, Aldo Busi ha trovato le parole perfette, qui raccolte in un unico volume. I percorsi e i capitoli narrativi si snodano attraverso un fittissimo intreccio di consigli saggi o perfidi, analisi politico-sociali e lucidi ritratti della più orripilante realtà italiana dell’ultimo decennio, massime da tenere a portata di mente nell’evenienza che serva una verità da non tacere e fiere reprimende alle signore che si ostinano ancora a scambiare lo shopping per amore.

Fonte: Libri Mondadori

Categories: Lectio Tags: ,

Tunisia, approvata costituzione provvisoria

December 14, 2011 Leave a comment

L’Assemblea costituente nazionale tunisina ha adottato ieri una costituzione provvisoria che permetterà la designazione di un nuovo esecutivo e l’avvio dei lavori di tutte istituzioni, un mese e mezzo dopo le elezioni del 23 ottobre. I 217 deputati hanno approvato i 26 articoli della “legge sull’organizzazione provvisoria dei poteri pubblici” dopo cinque giorni di dibattiti.
Il testo è stato adottato nella sua globalità poco dopo la mezzanotte con 141 voti a favore, 37 contrari e 39 astensioni. “E’ un momento storico, una notte memorabile, l’inizio della nuova Tunisia”, ha detto il presidente dell’Assemblea Mustapha Ben Jaafar, mentre i deputati hanno intonato l’inno nazionale.

Fonte: TMNews

Categories: Amazighen Tags: