Archive

Archive for December 9, 2011

Nasa, nuovo pianeta ‘Kepler 22-B’ potrebbe ospitare la vita

December 9, 2011 Leave a comment
Il telescopio della NASA, Kepler, ha rilevato l’esistenza di un pianeta “gemello” della Terra ribattezzato Kepler 22-B ed avente una temperatura media di circa 22 gradi e la possibile presenza di oceani. Unico intoppo, a questo pianeta che dunque potenzialmente è idoneo as ospitare la vita, la distanza. Kepler 22-B dista infatti circa 600 anni luce dal nostro sistema solare.
Scoperta che ha sicuramente dell’incredibile, quella effettuata dalla NASA. Esiste un pianeta “gemello” della Terra, ribattezzato “Kepler 22-B”, avente una temperatura media di circa 22 gradi e dove sarebbe possibile la presenza di oceani.L’unico intoppo sembrerebbe essere il fatto che il pianeta in questione si trova ad una distanza di ben 600 anni luce dal nostro sistema solare. L’esopianeta avrebbe una massa di 2,5 volte superiore a quella della Terra ed è stato rilevato due anni fa dal telescopio della NASA, Kepler. Data la sua immane distanza, non è possibile stabilire se esso sia interamente roccioso o meno, ma sta di fatto che è l’unico sinora scoperto a rientrare nella “Fascia dei riccioli d’oro”, ovvero ad una distanza tale da non risultare nè troppo freddo nè troppo caldo. Dunque, Kepler 22-B si propone come il miglior candidato finora conosciuto idoneo ad ospitare la vita. Douglas Hudgins, uno dei responsabili della missione Kepler, ha così commentato:“Questa è una pietra miliare lungo la strada per trovare il gemello della Terra”.
“Siamo stati molto fortunati a identificare questo corpo celeste. Abbiamo osservato il suo transito appena tre giorni dopo aver iniziato le osservazioni” ha dichiarato William Borucki, uno dei responsabili al Centro di Ricerca Ames a Moffett Field, in California. ”Kepler” è stato lanciato nel marzo del 2009 ed ha il compito di cercare pianeti simili alla Terra al di fuori del nostro sistema solare, ruotanti attorno a stelle più o meno lontane dalla Via Lattea. La sonda è equipaggiata con un potente telescopio da 1,03 tonnellate, uno specchio principale di 1,4 metri di diametro e un’apertura di 95 cm, capace di inquadrare un campo pari a 105 gradi quadrati di cielo. La sonda è equipaggiata con un telescopio potentissimo da 1,03 tonnellate, uno specchio avente un diametro di 1,4 metri e 95 cm di apertura, in grado di inquadrare un campo di 105 gradi di cielo. Lo strumento è anche in grado di rilevare l’offuscamento periodico di una stella causato dal passaggio di un pianeta.

Simona Vitale
Fonte: Attualissimo
 
Categories: Astro Tags: ,

Stati Uniti, sette meteoriti impattano con la terra quasi contemporaneamente

December 9, 2011 Leave a comment

Ben sette meteoriti di piccole dimensioni hanno impattato con la terra tra l’8 ed il 9 Dicembre.
Il sistema solare e’ solcato da migliaia di miliardi di meteoriti. Quali sarebbero le probabilita’ che 7 di loro convergessero verso lo stesso punto quasi contemporaneamente? In realta’ e’ accaduto esattamente tra l’8 ed il 9 Dicembre scorso dove le orbite di ben sette oggetti celesti hanno colpito la terra disintegrandosi nell’atmosfera terrestre producendo delle palle di fuoco avvistate nei cieli degli Stati Uniti.
Ogni notte la rete di monitoraggio spaziale statunitense scansiona il cielo combinando dati di telecamere e riuscendo a calcolare irapidamente velocita’ orbita ed altezza di eventuali oggetti intrusi al momento le telecamere di rilevamento sono dislocate in quattro stati (New Mexico, Alabama,Georgia,Tennesee).

Fonte: Terra Real Time

Categories: Warning Tags:

“Credere nell’uomo” di Nazim Hikmet Ran

December 9, 2011 Leave a comment

Credere nell’uomo

Non vivere
Come un inquilino
O come un villeggiante
Nella natura.
Vivi in questo mondo
Come se fosse la casa di tuo padre .
Credi al grano
Alla terra, al mare,
Ma prima di tutto credi all’uomo.
Ama la nube, la macchina, il libro
Ma prima di tutto ama l’uomo.
Senti la tristezza
Del ramo che secca,
Del pianeta che si spegne,
Della bestia che è inferma ,
Ma prima di tutto la tristezza dell’uomo.
Che tutti i beni terrestri
Ti diano a piene mani la gioia,
Che l’ombra e la luce
Ti diano a piene mani la gioia,
Ma prima di tutto  che l’uomo
Ti dia a piene mani la gioia.

Categories: Musa Tags:

“I Mostri a Natale (non) sono più buoni”, presentazione nuove graphic novel presso Spazio Meme a Carpi

December 9, 2011 Leave a comment

I Mostri a Natale (non) sono più buoni
Trama, Maicol & Mirco Show, La Coda del Lupo
Presentazione delle nuove graphic novel di Ratigher, Maicol & Mirco, Marino Neri
Incontro con gli autori e performance a fumetti
Venerdì 16 Dicembre 2011 ore 19 presso Spazio Meme
Ratigher, Maicol & Mirco e Marino Neri da anni calcano la scena del fumetto italiano pubblicando storie brevi e illustrazioni su antologie, riviste e autoproduzioni.
Da qualche tempo a questa parte si sono messi a fare le cose in grande e a pubblicare dei libri o, per meglio dire, delle graphic novel.
Allo Spazio Meme presenteranno le loro ultime fatiche editoriali per raccontarcene la genesi e i segreti nascosti, dopodiché si esibiranno in un’estemporanea performance di disegno.
Quello che accomuna questi quattro autori è la passione per la mostruosità, la deformità e le mutazioni; l’interesse per il “lato oscuro” del disegno e della narrazione è un loro marchio di fabbrica, definito con stili e registri molto diversi tra loro.
Trama (Grrrzetic Editrice), esordio di Ratigher con un racconto lungo, è una parabola horror serrata e avvincente, una discesa violenta e ipercinetica negli abissi dell’umana debolezza, popolata di personaggi folli e ambigui, in cui la linea di confine tra le normali convenzioni sociali e la bestialità viene progressivamente cancellata. Con Trama, Ratigher ci regala una summa del suo stile preciso e graffiante, fatto di corpi martoriati, volti grotteschi e allucinati, che rifugge il realismo ma è intriso di grafica pop e deformazione cartoonesca.
Maicol & Mirco Show (Grzeetic Editrice) è invece una sorta di greatest hits del terribile duo: dieci anni di umorismo nero e politicamente scorretto durante i quali le loro mostruose creaturine sono state protagoniste di brevi “storielle” autoconclusive, in cui disegni apparentemente scarni e abbozzati (ma che in realtà rivelano una grande capacità di sintesi grafica) e dialoghi buffi e surreali contrastano in maniera spiazzante con tematiche come la morte, le malattie terminali, le pulsioni suicide e omicide, raccontate con un’ ironia tanto geniale quanto volutamente fastidiosa, in cui l’orrore diventa lo spunto per un macabro divertissement.
Meno diretto e “punk” degli altri tre, ma più introverso e riflessivo, Marino Neri ne La coda del Lupo (Canicola Edizioni) racconta, con un tratto di pennello espressionista e sequenze costruite tramite l’alternarsi di luci e ombre, un’oscura fiaba ambientata sull’Appennino Emiliano tra religiosità popolare, superstizione e babau notturni, evocando l’orrore più che raccontarlo, giocando con le ombre e i fruscii notturni.
Filippo Bergonzini
filippo@spaziomeme.org
Spazio Meme
via Giordano Bruno 4, Carpi (Mo)
Meme è un’associazione culturale che prevede una tessera soci annuale ad offerta libera; gli eventi e le mostre sono ad ingresso libero.
Orari: tutti i giorni dalle 16 alle 20, Sabato anche dalle 9.30 alle 13
http://www.spaziomeme.org
Ratigher nasce nel 1978. I suoi primi fumetti escono nel 1998. Storie ed illustrazioni appaiono su KR, Il mirabolante almanacco dei f.lli Mattioli, Carmilla, Petrolio, Fandango, Carta. Nel 2001, a Bologna, con Tuono Pettinato e J.D.Raudo, fonda la Donna Bavosa, etichetta DIY con la quale vengono dati alle stampe albi a fumetti e dischi punk. Continua a pubblicare per la quasi totalità delle riviste indipendenti come Lamette, Nervi, Monipodio, Inguine; in coppia con Alessandro Baronciani realizza un volume della serie 25 disegni. E’ comparso anche su riviste mainstream serializzando il Bimbo Fango sulle pagine di Vice magazine, con il quale sta di nuovo collaborando con la serie “fumetti a caso”, ed ha fatto parte per due anni del gruppo IUK, pubblicando la serie “vita a 3000” sulle pagine del mensile XL di Repubblica. In questi ultimi anni si dedica anima e corpo al nuovo gruppo di fumettisti di cui fa parte, i Super Amici (Maicol&Mirco, Dr.Pira, Tuono Pettinato, LRNZ) con cui realizza la rivista Hobby Comics per Grrrzetic e il primo free-press di fumetti, Pic Nic, dove ricopre il ruolo di editor. Ha appena dato alle stampe il suo primo libro a fumetti, “TRAMA il peso di una testa mozzata”, per Grrrzetic. Vive a Vasto.
Maicol & Mirco hanno iniziato pubblicando su un miliardo di fanzine e auto produzioni (Petrolio, Kerosene, Schizzo, Odrillo, Ganesh, Kerosene Revoluzione, Centrifuga, Succo Acido, Motorino, Par Condicio, Motel, Nixon, LaScimmia, Veins Magazine, Action 30, Lamette, Nervi, Antropoide, Stripburgher, Madburgher, Warburgher, Inguine Mah!Gazine). Loro ataviche autoproduzioni: Grasso, Polistirolo, Gli Scarabocchi di Maicol & Mirco (Fummo Produzioni).
Dal 2005 collaborano con il mensile “XL di Repubblica” entrando nel gruppo International Urban Kulture con la strip Orso Bimbo.
Hanno pubblicato per la Marvel Italia (Fandango), per Derive e Approdi (Movimenti d’Europa), per Slow Food Editore (Slow Food), per Becco Giallo (Resistenze, Tolleranza Zero), per Rolling Stone Magazine e per Coniglio Editore (Blue, Fortezza Europa). Loro best-seller è “Il suicidio spiegato a mio figlio” (Zooo-DonnaBavosa-Modoinfoshop- SuperAmici).
Nel 2009 realizzano il poster-logo di BilBOlbul 2009.
Nel 2010 realizzano per la GURU tredici quadri per il Salone del Mobile 2010.
Co-fondatori della rivista Hobby Comics (GrrrZetic Editore) – organo cartaceo dei Super Amici – e di PIC NIC, il primo free press al mondo di fumetti.
Hanno vinto il premio Nuove Strade a Napoli Comicon 2005 e l’ XL PRIZE per “Hanchi Pinchi e Panchi” la graphic-novel uscita nel 2009 per la prestigiosa Coconino Press. MAICOL&MIRCO
SHOW (GRRRzetic editrice) è la lussuosa raccolta dei loro ultimi dieci anni di fumetti.
Marino Neri è nato Modena nel 1979. Si fa notare in diversi concorsi nazionali e internazionali: primo premio Arena nel Fumetto 2006, secondo premio al festival Fumetto 2006 di Lucerna, primo premio ex-equo a Komikazen – Festival del fumetto di realtà 2007.
Sempre nel 2007, la galleria Ram Hotel pubblica il catalogo Il segreto dell’autocombustione.
Nel 2008 viene selezionato per l’Annual dell’Associazione illustratori Italiani. pubblicato anche in Francia da Atrabile
Nel 2009 pubblica il suo primo libro “Il Re dei Fiumi” per la casa editrice Kappa Edizioni pubblicato anche in Francia da Atrabile.
La sua ultima fatica è il libro “La coda del Lupo” pubblicato da Canicola Edizoni I suoi lavori sono apparsi su “Nonzi”, “Monipodio”, “Hamelin”, “Arkitip”, “Rolling Stone” e per Schiaffo Edizioni.

Festival Capri, film dell’anno ‘The Artist’ di Michel Hazanavicius

December 9, 2011 Leave a comment

E’ ‘The Artist’ di Michel Hazanavicius il ‘film dell’anno’ secondo il festival Capri, Hollywood 2011 che il 30 dicembre premiera’ il regista francese tra i principali favoriti ai Golden Globe e agli Oscar, dopo aver conquistato Cannes (con premio al miglior attore Jean Dujardin). Al suo fianco a Capri ci sara’ anche Emanuele Crialese il cui film ‘Terraferma’, selezionato per rappresentare l’Italia agli Academy Award, sara’ premiato come film italiano del 2011.

Fonte: Ansa

Lady Gaga, imminente componimento ispirato a Lady Diana

December 9, 2011 Leave a comment

“Martire della fama”. Lady Gaga come Lady D. La popstar sarebbe in procinto di comporre un brano ispirato alla principessa del popolo, che rappresenta per lei una vera e propria ossessione. “Lady Gaga si sente la versione pop di Diana. La sua reincarnazione nel 21esimo secolo. Ha addirittura fatto un sogno in cui moriva come lei, inseguita dai paparazzi”, rivela al “Sun” una fonte vicina alla popstar.
Lady Germanotta teme che la fama possa ucciderla, nel senso letterale della parola. Non a caso nel 2009 aveva intitolato un suo brano di successo “Paparazzi”: “Per quel brano si è ispirata in parte anche a Diana. Lady D è l’esempio più celebre di martire della fama, perché è morta per questo motivo”. Che la nuova canzone sia un modo per esorcizzare questa paura? Lady Gaga aveva già rivelato in passato di ispirarsi al guardaroba della Principessa per i suoi costumi e di essere ossessionata come lei dalle attività di beneficenza, ultima fra tutte la “Born This Way Foundation”.

Fonte: TMNews

Categories: Musica News Tags: ,

“Vendetta assassina” di Danny Lerner (2009)

December 9, 2011 Leave a comment

Vendetta assassina (Kirot) è un film a colori di genere azione, drammatico della durata di 102 min. diretto da Danny Lerner e interpretato da Olga Kurylenko, Zohar Shtrauss, Ninette Tayeb, Liron Levo.
E’ anche noto con il titolo internazionale The Assassin Next Door. Prodotto nel 2009 in Francia, Israele.
Una donna viene costretta da una misteriosa organizzazione a trasformarsi in killer dopo essere stata catturata mentre si prostituiva per le strade. La giovane riesce a fuggire e si unisce a un altra donna vittima di abusi che incontra sul suo cammino in cerca di vendetta.
Galia ed Elinor vivono nello stesso edificio, ma non si conoscono. La prima è un’assassina implicata – contro la sua volontà – nei traffici della mafia locale. Tutto ciò che desidera è di poter riabbracciare la sua bambina che ha lasciato in Russia. La seconda è invece una cassiera in un negozio di alimentari che, continuamente maltrattata dal marito, sogna di vincere alla lotteria per fuggire lontano. Galia ed Elinor, pur non conoscendosi, stanno entrambe pianificando la fuga. Quando Galia disobbedisce al suo nuovo incarico ed Elinor scopre di essere incinta, le due donne decideranno di agire contro i loro oppressori in una lotta per la sopravvivenza e per la libertà.

Fonte: Mymovies

Categories: Cinema... Cinema Tags: