Home > Cronaca > Rita Morelli, assassino reo confesso dell’omicidio a New York

Rita Morelli, assassino reo confesso dell’omicidio a New York

È originario del Gambia, l’uomo 41enne, Bakary Camara, l’assassino reo confesso dell’omicidio di Rita Morelli, la ragazza italiana di origini abruzzesi trovata morta nel suo appartamento di New York nei giorni scorsi, barbaramente uccisa. Gli investigatori statunitensi sarebbero risaliti all’assassino semplicemente digitando gli ultimi numeri memorizzati sul telefono cellulare della vittima e confrontando la voce di Camara con quella udita dal centralinista che prese la chiamata dell’uomo che segnalò il delitto da una cabina telefonica. I poliziotti hanno dunque preso la decisione di invitare Camara in Commissariato ma senza successo e a seguito di tale reticenza, hanno fatto irruzione nell’appartamento dell’uomo sorprendendolo nel momento in cui si stava per piantare un grosso coltello nello stomaco per suicidarsi. Tradotto presso la centrale di Polizia, Camara avrebbe in seguito confessato l’omicidio della 36enne abruzzese. Ad allertare le autorità nella notte in cui Rita Morelli è stata uccisa, ci ha pensato prima Camara e poi la chiamata al 911 del fidanzato della giovane che l’ha trovata riversa sul pavimento. Camara è stato arrestato e portato in carcere.

Carla Liberatore

Fonte: AGS Cosmo

Categories: Cronaca Tags: ,
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: