Home > Lectio > “Una tigre in casa” di Carl Van Vechten, Elliot Edizioni

“Una tigre in casa” di Carl Van Vechten, Elliot Edizioni

CARL VAN VECHTEN
UNA TIGRE IN CASA
Collana Raggi
pp. 320
Prezzo di Copertina: euro  17,50
Ottobre  2010
ISBN 9788861921634

Intelligente, arguto e sofisticato, finalmente tradotto anche in Italia il classico per antonomasia sulla storia d’amore tra la razza umana e quella felina.
“Un dio, un compagno delle streghe durante i sabba, un animale considerato nobile in Thailandia, ‘la tigre che mangia dalla mano’ in Giappone, l’animale preferito di Maometto, il rivale di Laura nell’amore del Petrarca, l’amico di Richelieu, il favorito dei poeti…” sono soltanto alcune delle molteplici identità feline che Carl Van Vechten esamina in questa gloriosa panoramica storica sulla vicenda d’amore tra gli esseri umani e il gatto. In questo affascinante peana dei felini, si ritrovano innumerevoli aneddoti, eventi e tradizioni riguardanti la mutevole natura di questo affascinante animale: la sua lunga associazione con l’occulto, la sua presenza nel folclore, nella musica, nell’arte e nella letteratura, i legami con i poeti e i personaggi famosi e molto altro ancora. Delizioso quanto ricco di informazioni, questo libro è impreziosito dalla prosa sontuosa dell’autore che rende la lettura di ogni pagina un piacere inesauribile. Il gatto tiene al focolare domestico e spesso si degna di manifestare il suo affetto agli amici umani o di intrattenere cordiali rapporti con cavalli, pappagalli e tartarughe, ma anche nelle più calde manifestazioni relazionali tende a mantenere la propria indipendenza. Sta dove ama stare, va dove vuole andare. Dà il suo affetto a chi desidera (e, andrebbe aggiunto, quando lo desidera) riservandosi il diritto di negarlo a chi non reputa degno. In altre parole, un gatto è paragonabile a un amico nobile e austero; se ne perdiamo rispetto e fiducia, il rapporto si deteriora. «Ogni amante dei gatti dovrebbe possedere questo libro… il miglior trattato sul gatto, sia dal punto di vista spirituale che biologico, che si sia mai visto» CHICAGO EVENING POST «Assolutamente affascinante» CHICAGO TRIBUNE «Finalmente il gatto ha un libro degno di lui: lussuoso, regale, sicuro di sé e completo» NEW YORK EVENING POST

Carl Van Vechten Nacque nel 1880 a Cedar Rapids, Iowa, ma si trasferì presto a New York dove intraprese una fortunata carriera come critico, scrittore e fotografo. Fu un tenace sostenitore di Gertrude Stein e del movimento di scrittori noto come Harlem Renaissance. Morì a New York nel 1964.

Fonte: Elliot Edizioni

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: