Home > Lectio > “Tu sei il male” di Roberto Costantini, Marsilio Editore

“Tu sei il male” di Roberto Costantini, Marsilio Editore

Roberto Costantini
Tu sei il male

pp. 672 , 4° ed.
Euro 22.00
2011
isbn: 978-88-317-0976-7

Tre edizioni, per settimane nella top ten della narrativa italiana, in corso di traduzione in otto paesi!
Il primo volume di una straordinaria trilogia poliziesca. Tu sei il male è un thriller di rara potenza e travolgente intensità

<<Un vecchio delitto senza soluzione. Un killer che rispunta dal passato. Il perbenismo di ieri e il razzismo di oggi che si saldano nell’ombra. Dietro ogni verità apparente, se ne nasconde sempre un’altra. Questa è l’Italia, commissario Balistreri: e neanche la tua forza malata riuscirà mai a cambiarla>> Giancarlo De Cataldo
<<Un capolavoro>> Antonio D’Orrico, Corriere della Sera
<<Il giallo della stagione>> Giovanni Pacchiano, Il Sole 24ore

Roma, 11 luglio 1982. La sera della vittoria italiana al Mundial spagnolo Elisa Sordi, giovane impiegata di una società immobiliare del Vaticano, scompare nel nulla. L’inchiesta viene affidata a Michele Balistreri, giovane commissario di Polizia dal passato oscuro. Arrogante e svogliato, Balistreri prende sottogamba il caso, e solo quando il corpo di Elisa viene ritrovato sul greto del Tevere si butta a capofitto nelle indagini. Qualcosa però va storto e il delitto rimarrà insoluto.
Roma, 9 luglio 2006. Mentre gli azzurri battono la Francia ai Mondiali di Germania, Giovanna Sordi, madre di Elisa, si uccide gettandosi dal balcone. Il commissario Balistreri, ora a capo della Sezione Speciale Stranieri della Capitale, tiene a bada i propri demoni a forza di antidepressivi. Il suicidio dell’anziana donna alimenta i suoi rimorsi, spingendolo a riaprire l’inchiesta.
Ma rendere finalmente giustizia a Elisa Sordi dopo ventiquattro anni avrà un prezzo ben più alto del previsto. Balistreri dovrà portare alla luce una verità infinitamente peggiore del cumulo di menzogne sotto cui è sepolta, e affrontare un Male elusivo quanto tenace, che ha molteplici volti uno più spaventoso dell’altro.
Tu sei il male è un congegno narrativo di precisione diabolica che risucchia il lettore in un vortice di rivelazioni e colpi di scena a cui è impossibile sottrarsi, ma è anche un romanzo capace di gettare uno sguardo lucido sui conflitti che attraversano la nostra società e di allestire una riflessione non banale su quanto sia labile il confine che separa il bene dal male, i colpevoli dagli innocenti

Hanno scritto del romanzo:

<Costantini si rivela, al suo debutto, un maestro assoluto>> Antonio D’Orrico, Corriere della Sera
‎<<Dire che Tu sei il male è il giallo della stagione è dir poco: non ci capitava di leggerne uno così ben costruito e appassionante dal tempo di Uomini che odiano le donne>> Giovanni Pacchiano, Il Sole 24ore
<<Uno di quei romanzi che uno ha voglia di tornare a casa per continuare a leggere>> Corrado Augias, Il Venerdì di Repubblica
<<Il commissario Balistreri è una delle figure più insolite (e riuscite) della nostra recente narrativa noir>> Antonio Gnoli, La Repubblica
<<La forza di Tu sei il male, oltre che nella costruzione di un personaggio singolare e scomodo, sta nel coraggio di aver cercato di raccontare “il declino italiano” in un ventennio>> Luca Crovi, Il Giornale
<<Tu sei il male è costruito su un meccanismo infernale che si tiene perfettamente dalla prima all’ultima pagina>> Brunella Schisa, Il Venerdì di Repubblica
<<Un noir complesso, ambizioso, che racconta il nostro Paese e la nostra epoca, la tensione, la follia e la calda umanità>> Elle
<<Tu sei il male è molto più di un romanzo di genere, è la fotografia di un’Italia malata>> Il Fatto Quotidiano
Diritti cine-televisivi del romanzo opzionati prima ancora dell’uscita
Un romanzo che è già un caso editoriale internazionale
Diritti di traduzione venduti in Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna, Norvegia, Olanda, Danimarca e Serbia
<<E’ un giallo molto denso e ricco, straordinario, che ti lascia senza fiato, e d’altra parte è anche più di un giallo: delinea un’immagine complessa dell’Italia degli ultimi 20 anni con tutte le  allusioni e gli  intrecci politici, sociali ecc. Abbiamo l’impressione che Tu sei il male sia l’inizio di una grande trilogia di un autore molto promettente. Crediamo in questo libro e siamo convinti che sarà un grande successo>> Maren Artz, editor di Bertelsmann

Roberto Costantini (Tripoli, 1952), ingegnere, consulente aziendale, oggi dirigente della Luiss Guido Carli di Roma dove insegna anche al Master in Business Administration. Questo è il suo romanzo d’esordio, il primo volume di una trilogia con protagonista Michele Balistreri.

Fonte: Marsilio Editore

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: