Home > Curiosità > Sudafrica, panico all’obitorio

Sudafrica, panico all’obitorio

Il fatto è accaduto nella città di Libode nella provincia di Estern Cape in Sudafrica, quando due addetti dell’obitorio cittadino hanno aperto la cella frigorifera perché sentivano gridare un uomo che tutto era fuorché morto. Dapprima gli addetti si sono impauriti alquanto ed in preda al panico sono fuggiti pensando si trattasse di un fantasma, quando poi invece la razionalità ha finalmente avuto il sopravvento, sono rientrati nei locali aprendo la cella frigorifera in cui l’uomo rinchiuso dentro gridava ancora a gran voce in preda alla disperazione. Non sono chiari i motivi per cui l’uomo si trovava in quel luogo, nonostante fosse vivo e vegeto, ma di certo non sarebbe stato più così se avesse trascorso ancora altro tempo all’interno della cella frigorifera dell’obitorio.

Carla Liberatore

Categories: Curiosità Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: