Home > Attualità, Sententia > Greenpeace, deforestazione anche misfatto di Barbie Mattel

Greenpeace, deforestazione anche misfatto di Barbie Mattel

Secondo Greenpeace la più famosa bambola del mondo sarebbe uno degli elementi che contribuiscono alla deforestazione in Indonesia. Gli attivisti di Greenpeace hanno lanciato una campagna internazionale contro la Mattel, casa produttrice di Barbie, a Los Angeles e a Jakarta. Secondo l’organizzazione di difesa dell’ambiente infatti, il legno degli imballaggi della bambola proviene da quella che hanno definito una famigerata azienda indonesiana autrice della deforestazione della foresta pluviale fra le più estese del mondo. L’azienda sarebbe la Asia Pulp and Paper e gli attivisti di Greenpeace basano la loro conclusione su alcuni esami compiuti da alcuni loro investigatori. L’Asia Pulp and Paper pare sia controllata dal gruppo Sinar Mas specializzato in produzione di carta e olio di palma. L’azienda si è difesa dichiarando che il legno degli imballaggi di Barbie è costituito al 96% da materiale riciclato e che hanno l’obiettivo di arrivare ad una percentuale del 100% entro il 2015.

Carla Liberatore

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: