Home > Mysterium > Huangshan (Cina), apparsa dal nulla una città fantasma

Huangshan (Cina), apparsa dal nulla una città fantasma

This slideshow requires JavaScript.

Il fenomeno si è verificato lo scorso giugno nella città di Huanshan nella Cina orientale. Centinaia di persone hanno assistito alla apparizione di quella che ormai viene definita la città fantasma. I testimoni hanno visto davanti ai loro occhi apparire dal nulla una serie di figure delineate fra le quali si scorgevano grattacieli, palazzi ed altre costruzioni non ben identificate che nulla aveva a che vedere con la nostra conosciuta architettura moderna. Anche da approfondite osservazioni effettuate sulle foto e sui filmati realizzati dai testimoni hanno evidenziato le linee ben visibili di quella che sembra essere a tutti gli effetti una città non appartenente alla nostra dimensione, come fosse una città aliena. Alcuni studiosi di fenomenologie simili e di misteri correlati, si sono affrettati a dire che così come era prevedibile gli ‘stargate’, ossia le porte d’accesso alle altre dimensioni e realtà parallele, si sono già aperte e quello che è successo in Cina è uno dei fenomeni più evidenti della loro teoria. La città è apparsa improvvisamente all’orizzonte e le costruzioni che si intravedono dalle immagini sembrerebbero alquanto reali e soprattutto non presentano alcuna forma architettonica attualmente utilizzata dalla nostra civiltà e né tanto meno che poteva essere stata utilizzata in passato. L’apparizione è avvenuta lungo il fiume Xin’an e oltre alle costruzioni dai contorni arcani, nell’insieme della visione sono apparse anche foreste e montagne che circondavano la città fantasma ed anche in quel caso il tipo di vegetazione che si è presentata davanti agli occhi degli spettatori non aveva alcuna connotazione a noi oggi conosciuta. Il fenomeno è stato visibile e si è materializzato oltre il fiume, laddove normalmente dovrebbe scorgersi nient’altro che il cielo e subito in molti hanno ipotizzato la presenza di un vortice temporale giunto da un universo parallelo. Ma come sempre succede in questi casi a spegnere le ardite ipotesi di testimoni, studiosi della materia e semplici appassionati, sono intervenuti i soliti eminenti scienziati i quali hanno asserito che il fenomeno denominato ‘skyline’, sebbene abbia generato un miraggio gigantesco, non è stato altro che di una semplice illusione ottica che pare sia molto comune in zone in cui la percentuale di umidità è alta. Infatti, hanno ribadito gli scienziati, tale fenomeno si verifica quando l’umidità nell’aria diventa più calda dell’acqua sottostante e riflettendo i raggi del sole va a creare anche riflessi in cielo. Gli appassionati del genere hanno obiettato a questa ipotesi sostenendo che in genere i contorni dei miraggi descritti dagli scienziati sono sempre sfocati e luccicanti al contrario dell’evento manifestatosi in Cina che è stato uno dei più limpidi mai verificatisi. In effetti guardando le immagini dei video e delle foto, ingrandendo al massimo quest’ultime, la spiegazione scientifica sembra andare definitivamente in frantumi poiché appare evidente che ciò che si scorge all’orizzonte sono delle vere e proprie costruzioni affatto tipiche della nostra civiltà e non pare proprio che si tratti di un miraggio determinato da particolari condizioni ambientali e climatiche, così come è stato asserito dagli esperti. Su YouTube sono stati messi online diversi video del fenomeno della città fantasma, quello che segue è solo uno dei tanti: http://youtu.be/V6uL_vUkADI da questo video si possono scorgere tutti i contorni delle costruzioni anomale rispetto alla nostra normale architettura. Nei tempi addietro la scienza ufficiale si sarebbe affrettata a dichiarare che tutti i testimoni erano stati colpiti da una allucinazione collettiva, così come accadeva quando molteplici persone contemporaneamente avvistavano degli oggetti volanti non identificati. Oggi invece, la scienza convenzionale ha trovato nuovi metodi di convincimento, l’importante, sempre, è esser convinti di ciò che si è visto e vissuto, al di là di ogni teoria o ipotesi scientifica.

Carla Liberatore


Categories: Mysterium Tags: ,
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: