Home > Cinema News > Federico Brugia e Malika Ayane, nuovamente insieme nel corto “Perfetta” ideato per First Floor Un

Federico Brugia e Malika Ayane, nuovamente insieme nel corto “Perfetta” ideato per First Floor Un

Federico Brugia e Malika Ayane di nuovo insieme nel corto “Perfetta” ideato per First Floor Under

La nota cantante per la prima volta recita in un film, firmando, con il regista,  la sceneggiatura del secondo episodio contenuto nella rubrica “12 Piccole scene da grandi film mai esistiti”

Milano, 23 giugno 2011

Continua il connubio artistico tra il regista di The Family Federico Brugia e la cantante Malika Ayane. I due, questa volta, sono accomunati da un corto realizzato dallo stesso Brugia per First Floor Under (http://firstfloorunder.com/) magazine digitale nato su input del gruppo pubblicitario Tbwa\Italia.

Il regista ha realizzato un filmato d’eccezione dal titolo “Perfetta” che sarà online da oggi  e che ha per protagonista – alla sua prima prova attoriale –  Malika Ayane. Nel filmato la cantante interpreta il ruolo di una misteriosa casalinga “molto disperata” in un monologo lungo circa otto minuti in cui si scopriranno, grazie anche a numerosi colpi di scena,  i motivi delle strane lacune della protagonista.

Una “Voix humaine” surreale ambientata ai tempi delle telefonia mobile a cui Malika Ayane ha preso parte sia come attrice – unica – sia come sceneggiatrice della storia.

La scelta del regista è ricaduta sulla cantante poiché i due si conoscono da molto tempo e hanno già avuto modo di lavorare insieme in numerosi video musicali – l’ultimo in ordine cronologico è “Un giorno in più” in cui Malika veste i panni di una Biancaneve fuori dagli schemi -.

Il corto si inserisce nella rubrica “12 piccole scene da grandi film mai esistiti” ideata e curata esclusivamente dallo stesso Brugia e ospitata dal magazine digitale, fucina di talenti che da tempo attrae creativi che provengono sia dall’ambito pubblicitario sia da altri settori. Una piazza  stimolante che ha dato la possibilità alla stessa Malika di mettersi alla prova in un ambito diverso da quello abituale.

Il corto sarà distribuito da Officine Ubu.

Il regista, a proposito dell’esito della prova di Malika, ha dichiarato: “Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto. Ho sempre pensato che Malika fosse una cantante raffinata, elegante e talentuosa, ora posso affermare con certezza che si tratta di un’artista a 360 gradi che ha mostrato di avere molte potenzialità come attrice e come autrice. Sono certo che non si tratterà di un episodio isolato”.

Malika Ayane, a proposito della sua performance ha dichiarato: “Premetto che non sto pensando di fare l’attrice o di mettermi a scrivere, tantissime persone lo fanno bene e lo meritano di più. Tuttavia sono una cantante molto fortunata e ho incontrato un regista che oltre ad accompagnarmi – video dopo video – dall’inizio della mia avventura discografica, si fida di me al punto di coinvolgermi in progetti lontanissimi da ciò che penso di saper fare ma che si concludono sistematicamente con il mio stupore e con nuove idee su cui ci troviamo a lavorare sempre più a quattro mani e senza prenderci troppo sul serio. Sa far emergere sempre nuovi lati di me”.

Mini bio del regista:

Federico Brugia è un regista pubblicitario di fama internazionale, vincitore di numerosi premi ed eclettico filmmaker che spazia in diversi ambiti. Ha fondato la casa di produzione The Family – insieme a Lorenzo Ulivieri e Stefano Quaglia – e attualmente è al montaggio della sua prima opera cinematografica in uscita a novembre 2011 “Tutti i rumori del mare”.

  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: