Home > Eventi > Green Urbanity, Milano coltiva i suoi terrazzi

Green Urbanity, Milano coltiva i suoi terrazzi

Milano, 11 e 12 giugno 2011
dalle 10h00 alle 17h30
Acquario Civico di Milano, Vila G. Gadio 2

Milano coltiva i suoi terrazzi

In un mondo che fa sempre più fatica a nutrirsi la città, che si appresta ad ospitare l’Expo incentrata sul tema della sicurezza e della qualità alimentare, riflette sullo sviluppo sostenibile del Pianeta in questo e altri modi.

Gli Orti domestici fanno bene alla nostra terra, aumentano la biodiversità, contribuiscono a combattere il cambiamento climatico, migliorano l’estetica del paesaggio e garantiscono ai cittadini  uno stile di vita migliore offrendo un’alimentazione più sana e una nuova forma di socialità.

Coltivare un piccolo orto, applicando i principi di un’agricoltura biologica e sostenibile, può essere il primo passo verso forme di produzione alternativa all’agricoltura intensiva, oltre che costituire un importante fonte di verde per la nostra città e per il recupero di aree dismesse e degradate.
Questi i temi della prima edizione di Green Urbanity sviluppati in conferenze, dibattiti, laboratori, esposizioni.

L’iniziativa è ideata e prodotta da: Marianna Tantillo Mata-Events

Si sviluppa in due giornate Sabato 11 e Domenica 12  giugno.
Presso l’Acquario Civico di Milano verranno offerte lezioni pratiche e teoriche per la costruzione e gestione di un orto domestico, piccoli gesti che contribuiranno a migliorare la nostra vita e la nostra città.

Esperti e studiosi della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano e del Master Extraordinary Landscape spiegheranno l’importanza e necessità di sviluppo di un sistema di agricoltura urbana mentre l’associazione Liveinslum riporterà l’esperienza di  progetti di microjardin nelle città del Cairo e Nairobi.

Il coinvolgimento di associazioni locali sarà testimonianza delle realtà già presenti ed attive nella nostra città

Particolare attenzione, attraverso laboratori interattivi, verrà data anche ai più piccoli e ai giovani attraverso il coinvolgimento delle scuole, poiché vi è una intera generazione di bambini cresciuta  senza conoscere da dove proviene e come si coltiva il cibo.

Affianca il fitto programma di attività la mostra: Garden ATHome del sito AtCasa.it a cura di Annalisa Rosso con l’allestimento e la collaborazione di Elena Comincioli e Daniele Belleri.
Trenta  designer internazionali interpretano il giardinaggio, rendendo più accessibile il verde nella vita metropolitana.
Perché le buone idee vanno coltivate. Oggetti curiosi, intelligenti, belli. Che funzionano e divertono.

Nel giardino dell’Acquario, CasaFacile organizzerà dei workshop di Stampa a mano dei tessuti: Print-Nic a cura di TourDeFork.
Sul prato all’ingresso verrà allestito un area picnic dove si terranno  su prenotazione corsi gratuiti sul decorare e stampare creativamente su tessuto con la tradizionale tecnica della stampa con blocchi di legno, verdure e foglie.

Durante il workshop sarà servito la rinfrescante limonata Home Made di TourDeFork e saranno disponibili le macchine fotografiche LOMO da provare e fotografare.
Le foto potranno essere ritirate presso il negozio LOMO in zona Brera, in più la domenica mattina sarà offerto un breve tutorial sulla Fotografia analogica.

Green Urbanity è possibile grazie al Patrocinio di:
Assessorato Sport e Giovani della Regione Lombardia
Assessorato all’Istruzione ed Edilizia Scolastica Provincia di Milano
Assessorato alla Cultura del Comune di Milano
Acquario Civico di Milano, magnifica location Liberty nel cuore della città.

“Un’iniziativa lodevole per l’attenzione alle tematiche ambientali con un approccio strategico anche in vista di Expo 2015.
Soprattutto un evento che lascia spazio ai giovani, protagonisti con i loro progetti e contestualmente destinatari e depositari del messaggio di sensibilizzazione contenuto in questa imperdibile due giorni. Un seme che auspico germogli in futuro per una Lombardia sempre più verde, magari anche sull’esempio di Palazzo Lombardia e dei suoi 7mila metri quadri tra giardino pensile e tetti a verde !” dichiara Monica Rizzi Assessore Sporte Giovani Regione Lombardia

“Ogni iniziativa che concorre a sviluppare una coscienza ambientale tra i cittadini merita attenzione, soprattutto quando si rivolge anche i giovani. Nel progetto Green Urbanity abbiamo coinvolto le scuole superiori del territorio che hanno realizzato progetti innovativi nei diversi campi ambientali.

Si tratta di iniziative di alto livello che hanno avuto riconoscimenti anche europei e che stanno ottenendo interesse dal mondo imprenditoriale. Tutto ciò grazie anche alle capacità dei docenti che con professionalità e capacità seguono i ragazzi in questi importanti percorsi. Ritengo che dare visibilità agli autori di queste invenzioni sia molto importante per rafforzare il loro l’interesse verso le tematiche ambientali, così da poter confidare in adulti capaci di attuare politiche di sviluppo sostenibile a beneficio di ambienti urbani e naturali” dichiara Marina Lazzati Assessore all’Istruzione ed Edilizia Scolastica Provincia di Milano

Fonte: Mata Events


Categories: Eventi Tags: ,
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: