Home > Opus > “La disperazione della vecchia” di Charles Baudelaire

“La disperazione della vecchia” di Charles Baudelaire

La disperazione della vecchia

La vecchietta raggrinzita si sentì rallegrare tutta vedendo quel bel bambino al quale tutti facevano festa, al quale tutti volevano piacere; quell’esserino grazioso, fragile come lei, la vecchietta, e come lei senza denti e senza capelli.
Gli si avvicinò, gli volle far sorrisi e moine.
Ma il bambino spaventato si divincolava sotto le carezze della decrepita vecchina, e riempiva la casa di guaiti.
Allora la vecchietta si ritirò nella sua eterna solitudine, e piangeva in un cantuccio dicendo:
– Ah! Per noi, disgraziate femmine vecchie, è passato il tempo del piacere, anche agli innocenti; e facciamo inorridire i bambini che vorremo amare!

Categories: Opus Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: