Home > Aura > “Giglio Nero” di Alessandro Erato

“Giglio Nero” di Alessandro Erato

Giglio Nero

Questa notte mi sazierò di te,
mangerò le tue labbra
digrignerò i denti
e strapperò le tue carni
senza freni, senza pause.
La mia coscienza non oserà
Sarò libero.
Le tue gambe, mia dolente condanna
Smuoverò piano,
le tue voglie saranno
note di una sconosciuta melodia.
Con le mani soffocherò
Il tuo piacere
Ed esploderò dentro te
Come un giglio nero!

Categories: Aura Tags:
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: